Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

14 pensieri su “Amori impossibili”

  1. rossella dice:

    ciao anch io stavo cercando storie impossibili…. esssndo la mia storia impossibile….

    io e il mion zenino ci amiamo da impazzire ma purtroppo è sposato con 2 bambini… e davanti ai bambini non c’è proprio nulla da fare… non oso nemmeno immaginare del dolore che potrei provocare loro….
    è capitato ci siamo conosciuti e il nostro cuore ha incominciato a battere…
    abbiamo 19 anni di differenza… abitiamo in 2 regioni opposte dell’italia… siamo molto diversi…ma ci amiamo moltissmo….

    dura da quasi un anno e molto presto finirà… l’altra sera abbiamo deciso di non sentirci più… mi chiamaerà lunedì per sapere l’esito di un esame che ho fatto…

    non so cosa dire.. mentre scrivo le mie lacrime non ce la fanno più… un amore così mai vissuto… mai sentita così amata..
    quando lo vedo i miei occhi sembrano vedere la luce.. ho dei brividi in tutto il corpo…
    so di non dimenticarlo mai…

  2. salvatore dice:

    E’ la prima volta che visito il tuo blog. Stavo cercando su Internet storie di amori impossibili , segreti, visto che io stesso ne sto vivendo uno. Lo so che il mio più che un commento è uno sfogo e quindi potrai benissimo cancellarlo ma ho bisogno di raccontare la mia storia a qualcuno che possa capire…e spero tu sia la persona giusta.

    Mi vedo da quasi 2 mesi con una ragazza araba, si chiama Meriem. E’ bellissima e ci siamo innamorati subito come se ci fossimo cercati per tutta la vita senza mai incontrarci fino a questo momento. Purtroppo i miei genitori non l’accettano perchè è araba e dicono sia troppo diversa "rispetto a noi". Noi due quando siamo insieme dimentichiamo il significato delle parole "diverso", "straniero" e "impossibile". Più di una volta i miei genitori mi hanno costretto a lasciarla e non vederla più minacciandomi di sbattermi fuori di casa e disconoscermi come  figlio se avessi fatto altrimenti. Ci ho provato ma non ce l’ho fatta e adesso ci amiamo più di prima. Non ho mai detto bugie pesanti ma ogni giorno sono costretto a mentire loro per poterla vedere e anche soltanto sentire al telefono. Lei soffre per questa situazione e purtroppo io non posso sempre esserle vicino, questa situazione ci sta distruggendo entrambi. Non so quanto potremo andare avanti… Ti prego racconta la mia storia, la storia di Salva e Mariem, di un amore tra un ragazzo italiano e una ragazza araba e se puoi rispondi a questa nostra domanda:" Perchè due persone non possono essere libere di amarsi? Cosa c’è di sbagliato in un amore tra due persone di diverse culture?"

    Grazie per aver ascoltato la nostra storia. Salva e Meriem

  3. paolo.to dice:

    vedo,leggo per la prima volta questo tuo sito,i miei complimenti molto bello e verissimo.un gatto innamorato d’um passerotto.paolo

  4. Silva dice:

    Ciao, torno oggi dal lungo w.e. e scopro con piacere il tuo passaggio e le tue parole…così arrivo al tuo bellissimo blog, che mi leggerò con attenzione ^.^
    Grazie e un bacino…
    S.

  5. Annaly dice:

    Eccomi qui a scriverti,anche se con enorme ritardo,le tue poesie che più mi hanno colpito.. “VOLO”,che mi ha lasciato col fiato sospeso,”NELL’INFINITA CAREZZA DELLA SERA”,che ho trovato intensa e passionale e “IL RESPIRO DEL TEMPO” che definirei elegante. Al di là di queste selezioni,mi complimento con te per l’intera raccolta… hai talento. Scusa ancora per averti scritto con tutto questo ritardo. Un abbraccio ed un in bocca al lupo per il concorso.

  6. luna dice:

    le tue parole plasmano ogni idea,ogni figura…

  7. tisbe dice:

    Ciao Robert, bella la tua nuova poesia ma io preferisco la solita…”universale espresso nell’individuale” ecco il mistero della vera arte. Un saluto Tina

    “L’individuale che esprime l’universale” mi sembra una formula più appropriata al mio modo di essere. Se poi i miei poveri versi sono arte o meno… Credimi mi interessa assai poco. Cara torna sempre a scrivermi, un bacio.

  8. Valentina dice:

    Nella spiaggia della solitudine più completa la tristezza non penetrerà mai nel tuo cuore. Ricorda che non sarai mai solo, il cuore di Dio ti segue sempre, sappi godere appieno della sua presenza.
    Con il cuore
    Vale

  9. maria dice:

    proprio come farfalle delicate ma forti…

  10. Giogiò dice:

    …bellissime parole,come sempre…..una carezza per te amico mio

  11. luna dice:

    i commenti inutili e falsi li cancelli…i miei molte volte li cancelli…potresti cancellare questo di su perchè le tue relazioni non vogliamo conoscerle

    I tuoi commenti a volte non riguardano quel che scrivo o questo Blog. Non li cancello. Li tengo per me. Impressi per sempre nell’archivio indelebile del cuore.

  12. Alessandra Elle dice:

    … neanche poi così impossibili, sai Robert?
    … neanche poi così impossibili.

  13. Fabiana dice:

    potrei riempirti fogli e fogli della mia ammirazione, per quello che scrivi, ma sopratutto per quello che senti dentro, sei ……….(quando trovero’ un aggettivo adatto per definirti te lo diro’ ) un abbraccio dalla tua fedelissima ammiratrice. Fabiana

  14. cioccolata dice:

    Avresti potuto dirmelo, invece di andar via così.
    Se vuoi, cancella pure questo commento.

    Io non cancello mai i commenti delle persone che amo, solo quelli inutili e falsi. Tu non sei né inutile né falsa.

    “Metto il cuore in un cassetto… Vendo rose mentre aspetto…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: