Manuale di Mari, Petali rossi

Bollicine

Bollicine

Tu sei l’amore che risplende nella notte degli sguardi
e inciampa nelle lenzuola del desiderio
perché scambiando desiderio per amore si muore
perché nel letto del piacere spesso sanguina l’amore.

La festa è finita.
La mia e la tua insieme.
Giorni verranno ora, vuoti e appiccicosi, come calici di spumante.
Tra mille bollicine che ribollendo svaniscono nel nulla,
l’ultima sera dell’anno, ti ho riconosciuta.
Tu sei l’amore perso e sognato e mai preteso
l’amore che ruba la notte e ascolti in silenzio
melodia sconosciuta e dolcissima
a cui ti appassioni fin dal primo momento
la voce che preme sul cuore e presto ti mancherà.
Tu sei l’amore che risplende nella notte degli sguardi
e inciampa nelle lenzuola del desiderio
perché scambiando desiderio per amore si muore
perché nel letto del piacere spesso sanguina l’amore.
Desiderami perché mi ami non amarmi per desiderio.
Ascolta ti prego le parole del tempo.
In quelle frasi troverai la verità su di me
come la traccia fedele di una emozione.
E sappi che nel tuo sguardo rividi il mare
quel mare scuro che ho tanto sognato
E abbracciato a te mi sentii, per un istante ancora,
dentro l’immenso universo di un amore puro.

Immagine: Rob Hefferan, L’Aube Lumineuse

© 2006 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

20 pensieri su “Bollicine”

  1. Fran77 dice:

    "Desiderami perchè mi ami non amarmi perchè mi desideri" anch’io vorrei fosse così ma lo senti dentro quando ciò non è realizzabile. E allora: perchè obbligarsi a soffrire inutimente quando sai benissimo che l’immenso amore puro è stato solo un istante, quello stesso istante in cui anche tu ci credevi profondamente!

    Ti auguro un  2006 felice e meno malinconico, anche se devo ammettere che forse è proprio la malinconia a rendere così speciali le tue parole! Però, chissà, sarà un modo per sperimentare una nuova poesia, speciale come sempre! Ciao 

  2. Federica dice:

    Splendide parole come vorrei sentirle anch’io .E’ una donna fortunata,e poi il tuo mare..che splendore.

  3. Serena dice:

    troppe volte si ama per desiderio…e non è amore…ma, cosa è amore, se non una rara maniera di sentire la vita?…

    Serena

  4. Katyna dice:
    Amore e bisogno. Si legano e si stringono.
  5. Giogiò dice:

    …ogni volta è stupore e meraviglia leggere i tuoi versi….regali davvero speciali…grazie…una carezza per te

  6. un'anima dice:

    splendido l’amore che descrivi.. e come il primo giorno che ti incontrai ti dico adesso..no, non smettere mai.!

     femme.

  7. Marileda dice:

    …ciao Robert.Come sempre riesci a farmi venire la pelle d’oca e, detto da una che come me nei sentimenti ci crede sempre meno è davvero una bella soddisfazione.Lo sai, vengo di rado perchè non amo la poesia.Quel poco di sensazioni che ne traevo erano sempre frutto delle tue composizioni, di quella tua perseveranza a battere anche su quelle come me che, nell’amore vero, hanno smesso di confidare da tanto, troppo tempo.

    Buon 2006;-)

  8. Nunass dice:

    …la festa non è mai cominciata…

  9. Maria dice:

     … perchè l’amore deve essere disperato per essere meraviglioso???

    non è meraviglioso…. è una tortura amare e non essere riamati… rincorrere un sogno e non riuscire a vedere che è solo un tuo sogno.

    Eppure è proprio così: quel dolore, quella passione disperata ci riempie la vita, noi proviamo un sentimento, un’emozione malinconica che ci strugge il cuore e ci fa quasi piacere… 

     … desiderami perchè mi ami non amarmi per desiderio…

    così dovrebbe essere sempre… ma poi…  

  10. Gilda dice:

    questo tuo post  mi colpisce….forse perche anche per me è finita la stessa festa….. un abbraccio Gilda

  11. Blue dice:

    sempre emozioni grandi..
    buon anno, di luce e di gioia

  12. Sonia dice:

    Che bellissima fine.

    Amore puro, amore vero….

    Leggo e leggo sempre con tanto piacere.

  13. Cecilia dice:

    Incantevole…

    Ce 

  14. enrico dice:

    Felice di sentirti ancora disperatamente innamorato. L’amore deve essere così, meravigliosamente disperato, disperatamente appassionato, sennò e acqua di rose.
    Il migliore possibile 2006,
    enrico

  15. Sandra dice:

    Bellissime le tue parole

    esprimono sentimenti ed emozioni che anche io ho provato

    complimenti un bacio e auguri Sandra 

  16. Franco Romanò dice:

    I versi sono molto intensi, come spesso i tuoi, ma anche un po’ scontati laddove dici che l’anno che ti attende sarà come un bicchiere vuoto di spumante. le feste lasciano sempre un po’ di retrogusto amaro, forse perché sentiamo confusamente in esse il rischio di un eccesso di mondanità. ieri sera ho trascorso con amici il capodanno, amici veri poeti e non con i quali si condividerà qualcosa di più di una festa. Ti auguro un anno di relazioni autentiche e di scrittura. Franco

  17. anto dice:

     

    Buon giorno e Buon anno,

    ti avrei aggiunto ai miei link, se non hai nulla in contrario.

    grazie

    anto 

     

Rispondi a Gilda

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: