Concorso di Emoz. 2005

Come cometa sei apparso sulla strada.

T’ho visto mille volte aggrovigliato
tra i roveti a mostrare la tua fiamma
quando m’arrotolavo sull’erba e, tra scroscii
d’acqua fresca, bagnavo le mani che, arroventate,
mi facevano amare l’inchiostro che gettavo sul foglio.
Adesso l’inchiostro sono queste righe, lunghe e nere:
parole che seguono un’altra parola, e la mano accanto all’altra,
e bevo inchiostro per te che adesso ti mostri
tra le pieghe dell’universo.
Salvami sempre dall’umana carne, portatrice di rancori
ed abbi pietà per questi grumi che chiamo labbra.

Vera Ambra

******

© 2005 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Altri Autori

Autori ospiti del Blog Manuale di Mari che hanno presentato i loro libri e partecipato al Concorso di Emozioni.

42 pensieri su “Come cometa sei apparso sulla strada.”

  1. Bellissima!
    grazie per l’emozione che suscitano queste parole..

  2. Maya dice:

    Splendidi versi per emozioni autentiche che entrano nel cuore e scaldano l’anima. Un abbraccio caloroso- Maya

  3. DanyDonna dice:

    stupenda,sono senza parole,questa poesia sublime mi ha lasciato le labbra mute,chiuse,serrate….da tanto ardore poetico che emanano le sue strofe.

  4. L’immagine dell’inchistro è bellissima.
    Nei siti di Vera mi sono persa e abbandonata.
    Ci son sempre poche parole da dire. Davanti all’Arte.

  5. Etain dice:

    Commento con ritardo -ahimé, ero fuori – questo concentrato di immagini e musica.
    Splendido inizio, davvero.

  6. Andrea dice:

    Labbra come grumi … quasi a punirle del loro desiderio d’amor carnale, alla fine di un inno all’essenza dell’Amore che, mai nominato, impregna ogni sillaba e ogni spazio.
    Complimenti.

    A.

  7. Ars dice:

    Ho provato una chiave di lettura (penso) diversa.. ecco ho provato a pensare, mentre leggevo, all’amore divino. Forse è stato per quel verso “e bevo inchiostro per te che adesso ti mostri tra le pieghe dell’universo” e anche quel “salvami dall’umana carne…”
    Bravissima, Ambra!

    Ars

  8. Sahira dice:

    Intrisa di passione genuina..carne e anima.
    Di un’intensità rara..

  9. Mara dice:

    Davvero bella!

  10. evakant66 dice:

    Grumi di sangue
    sciolto come inchiostro
    al dolce calor
    delle nostre labbra

  11. Remedios dice:

    “Queste parole che seguono un’altra parola”… una parola mai menzionata in queste meravigliose righe, ma che esala da ogni sillaba… gronda da ogni lettera… s’irradia da ogni pausa…

    Bellissima…

    Remedios

  12. gioia dice:

    Ciao Ambra,semplice e bella!
    Sono contentissima ke sia iniziato il nostro concorso dell’amore,è una cosa stupenda,sei la prima!
    Bravaaa! 😀

  13. FABIANA dice:

    strepitosa!, complimenti vera!

  14. Sono un critico dilettante; ma, rileggendo i tuoi versi a memoria, con gli occhi chiusi, e mostrandomi libero a suon d’abbagli, sono rinato. Forse è proprio questo il segreto di una poesia!
    Raffaele.

  15. zaritmac dice:

    Grazie, Robert. Sai, spiegare un “mistero” è sempre come accendere le luci sulla cartapesta dietro una quinta e svelare le giunture nel cartone, la polvere negli angoli,… niente di affascinante, una volta spenta l’eco del suono affscinante di una voce in maschera. Non c’è grande magia nel mio nick. Nasce da… l’ostilità che fin da bambina provavo per la lettera z moltiplicata per due nel mio cognome. Ho pensato, forse, di essere abbastanza grande per incominciare proprio da lì, invece, nello scegliermi un nome “da rete”, e allora ho anagrammato il mio nome, ci ho aggiunto un pezzetto di cognome e scelto di cominciare proprio con la z di zaritmac. Mi piace anche l’idea di essere ultima nella lista dei link, così, se qualcuno mi cerca, è perché ha avuto la pazienza di arrivare fin lì, o perché, come me, è uno che prende la vita dal fondo e non ha più paura della morte, perché, camminando a ritroso, spera di andare verso una nuova nascita ogni giorno. E se la fine ci prende di spalle, chi se ne accorge… Un bacio, Robert. E ancora grazie.

    Grazie a te!

  16. Blue dice:

    un amore vibrante

  17. Marle dice:

    Veramente emozionante..veramente bella..mi ha lasciato senza parole leggere queste righe..

    Complimenti!

  18. Francesca dice:

    Una poesia con grandi emozioni! Grazie

  19. nymphaea dice:

    Molto bella davvero…
    E’ un piacere scoprire la tua poesia, Vera.
    Ciao, nymphaea

  20. freesia dice:

    Un’inaugurazione non poteva che avere parole come queste. Calde e toccanti, come carne e labbra. Brava Vera.

  21. talco dice:

    passione ed amore s’intrecciano facendo sentire il desiderio e il dolore di questo infinito sentimento.

    parole che si uniscono, si colorano dando forma all’amore che ci portiamo nell’anima.

    talco

  22. Margot dice:

    inchiostro che diventa sangue e parole che diventano anima…
    ciò che la vita ci dona..ciò che la vita ci leva

    pathos intenso in questi tuoi versi, che illuminano come un raggio di luna il tuo essere donna….

    complimneti!
    Margot

  23. femme dice:

    …toccante davvero…e da queste parole riesco a percepire quanto grande è l’amore che porti dentro…
    non perdere mai questa tua capacità d’amare…

    femme.

  24. Gail dice:

    Decisamente un ottimo modo per inaugurare questo concorso: poesia stupenda.

  25. …dominata e sottomessa, come chi ama veramente e dall’amore è soggiogato. Concordo con tutti gli altri nel sottolineare la bellissima immagine “labbra come grumi”.

  26. lindarc dice:

    io la leggo come un inno all’Amore nel senso più ampio del termine
    quell’Amore che ci fa vibrare
    quell’Amore che ci spinge a comunicare
    con la poesia, con la parola

    bellissima

  27. enrico dice:

    Sì, sono d’accordo, più o meno con tutti. Vera Ambra scrive molto bene: è intensa e passionale nel ricordo struggente. Le parole in sequenze sospese hanno prospettiva. Luci e ombre avvolgono la sua poesia come d’incanto.
    Però mai nessuno la potrà salvare dalla carne umana, soprattutto il suo amore. Insomma, se la poesia di Vera ha un valore, e ce l’ha, è perché racconta se stessa nuda, in una nudità che è lì davanti a tutti. Dunque, io piango e mi struggo per quelle tumide labbra, non grumi, fatte di vera carne, che vorrei baciare se non fossi già da troppo tempo vecchio.

  28. Bellissime le parole di Zaritmac, non trovate?
    Visitate il suo Blog: è veramente molto bello.

    Penso che possiamo usare i commenti anche per conoscerci meglio. Per esempio sono curioso di conoscere il “segreto” di questo nick “Zaritmac”…

  29. kykia dice:

    davvero splendida…
    l’ho riletta più volte..
    Complimenti poetessa..;)

    ky

  30. simply dice:

    Bellissima…coinvolgente. Si scorgono il coinvolgimento…la pena…e tutto di te. Un sorriso

  31. Federica dice:

    Le tue parole sono davvero avvolgenti. Mi piacciono moltissimo. Sono intrise di piacere e di dolore, di miele e di sangue.

    Brava brava.
    Federica

  32. Una femminile emozione interiore, scatenamento soft del cuore, permeato da uno struggente ricordo.
    Bella..

  33. Ma.Ma. dice:

    Amore = Aggrovigliato… tra le pieghe dell’Universo: MI PIACE!

  34. zaritmac dice:

    La prima emozione è ritrovarti qui, Ambra. La levità di questa fiamma che percorre membra e labbra mi ravviva il ricordo di passi di danza, e i passi di danza il ritmo della vita. Dolcissimo e struggente, rapido come un sorriso, lento come una lacrima.

  35. Perchè salvarti dall’umana carne che ti rende capace di amare come solo un mortale saprebbe fare???chiedi ma sai che non sarai accontentato e questo ti fa prezioso…L.

  36. Grumi come labbra, grumi come sangue, sangue rosso come Amore. Grandiosa Vera!

  37. tisbe dice:

    E’ l’amore che ispira “l’inchiostro”. Spesso l’opera supera le intenzioni dell’autore come in questo caso. Si “sente” l’esperienza di Vera

  38. Flavio dice:

    “Per questi grumi che chiamo labbra”
    Quest’immagine finale da sola vale tutta la poesia … tutto lì, sulla punta affiorante di quelle labbra vissute e portatrici d’incanto e di pena …

    Molto bella davvero
    Flavio

  39. Gio dice:

    Adesso l’inchiostro sono queste righe che… trasmettono emozioni … bellissime

  40. sonia dice:

    Poetessa di grande talento.
    Bellissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: