Manuale di Mari, Petali antichi

Dolce incanto

Come uno Spettro nella Notte Nera
il Ricordo di Te
Dolce Incanto dei miei giorni di marzo
si aggira nella Memoria

Come gl’incubi degli Assassini
la luce di quel Sorriso
L’eco di quelle Risa
Tormentano le mie Notti Bianche

E…
i tuoi Occhi scuri
Quando Visione invocata
Compari nei miei Sogni
Scandagliano
Profondamente la mia Anima
Cercando invano
Traccia residua
Dell’antico candore

E mi giungono pure
In parole inafferrabili
le dolci note della Tua Voce
Che grato ascolto
Finchè la Luce del Nuovo Giorno
Vento impetuoso
Non venga a spazzar via ogni Cosa.

© 2000 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: