Concorso di Emoz. 2008, Concorso di Emozioni

D’Oro e Madreperla

Immagine da video Figlio della luna (www.youtube.it)

Amaranto d’Estate fuso nel cobalto del mare, un’era lontana, un mondo che fu.
Io, come fiera fulgida falce, lassù me ne stavo, ancorata alle maglie della notte, i respiri in bilico verso l’orizzonte.
Lei trafelata correva, da una vita o forse mille, amazzone dei suoi stessi timori, rapita dall’orma di quel nome.
Lui ancora attendeva, da una vita o forse mille, assorto nel culto di quella donna, carnefice della sua rassegnazione.
Finché poi la vide.
Gli occhi serrati attorno al suo profilo alla stregua d’un miraggio e niente ebbe il tempo di capire quando Lei a pochi passi si fermò.
Amore mio. Ma dove sono stato prima che arrivassi a me?
Lei, dal canto suo, restò a fissarlo immobile, il fiato incatenato in una morsa, a non incrinare l’equilibrio.
E io? Come ho fatto fino a quel giorno senza te?
E furono sentori sospesi a mezz’aria, sapori affondati nel sangue, al crinale tra sogno e verità.
I baci di Lui sul suo ventre il seno le gambe, miele negl’incavi delle sue forme, le carezze di Lei tra i capelli le spalle giù fino ai fianchi, nettare sulle curve della sua carne.
Rivoli di devota perdizione sulla pelle, vincoli d’eburnea appartenenza stretti ai polsi.
Io, che non li conoscevo, ero inchiodata da tanta meraviglia e una lacrima, impertinente e calda, dalla rete delle ciglia si staccò.
Quindi un’altra, un’altra ancora, stillicidio d’oro e madreperla sulla tela di quel velluto blu.
-Guarda lassù. Sei così bella da incantare anche la Luna-
"Prometti che saremo così sempre"
-Sempre è l’unica realtà-
E fu così, adesso lo sapete, che da allora nel mio nome si specchiano i sospiri degli amanti e nelle stelle cadenti si celano i loro più preziosi desideri.

StregadelMare

Immagine: da un video della canzone Figlio della luna

***
Ascolta la lettura proposta nel podcast di Nicla Morletti e Robert:
Ascolta la lettura proposta nel podcast di e : clicca qui.

Per commentare
clicca qui.

© 2008 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Altri Autori

Autori ospiti del Blog Manuale di Mari che hanno presentato i loro libri e partecipato al Concorso di Emozioni.

17 pensieri su “D’Oro e Madreperla”

  1. ManualediMari dice:

    Incantevole e romantica questa immagine della luna che guarda gli innamorati e si commuove complice nell’incanto d’amore.

  2. StregaDelMare dice:

    Che dire, sono sempre imbarazzata quando mi vedo qui sopra in mezzo a tanti gioielli di poesia.. E sentirmi letta con la voce di Robert e Nicla, e leggere tutti i vostri splendidi commenti è un’emozione per me così grande che non credo di sapervi ringraziare abbastanza!
    Grazie Robert, Nicla, Alba, Ladyviolet, Luciana, LadySoul, Maya, Daniela, Lenio, Ars, Laura, Ambra, Gloria, Ble, Luna70, Marghy..tuttituttitutti!
    Grazie davvero di cuore, per farmi sentire felice come una bambina.

    StregaDelMare

  3. Marghy dice:

    Bravissima, Strega del mare, un intrecciarsi di parole musicali e antiche come il tempo, tessute a trama con amore e abilità!

  4. Luna70 dice:

    Bellissimo questo racconto d’amore.
    Mi è piaciuto il tema dell’attesa: lui che aspetta l’amata da una vita e forse più. Solo chi ama veramente è in grado di avere questa pazienza.
    Molto sensuale, poi, la parte dei baci e delle carezze; questi due amanti che si donano l’uno all’altro anima e corpo, per giungere, poi, a un finale che è pura poesia. I miei complimenti!

  5. Blue dice:

    la luna…silenziosa…nella luce della notte
    protegge l’incanto dei colori dell’amore…

    un racconto ricco di infiniti suoni vividi

    grazie per l’emozione

  6. GLORIA SALVI dice:

    Volgo lo sguardo al sole
    e tutto si illumina in mille particelle
    scintille di colore si spargono in delicate fragranze floreali…
    Voglia di vita,tenerezza profusa.
    Nuove amicizie
    come gemme primaverili.

    POESIA DI GLORIA SALVI

  7. Ambra dice:

    Atmosfera impalpabile di magica raffinatezza che fa sognare chi legge .
    Complimenti per questo sublime spicchio di luna .
    Tonina Perrone alias Ambradorata

  8. Laura Tonti Parravicini dice:

    Un cerino si accende
    per far fuoco,
    ma un cielo si accende,
    per ardere.

    Nel cuore un sì
    è come l’universo
    immenso.

    Laura Tonti Parravicini

  9. nicla morletti dice:

    Un originale racconto che è fiaba e bellezza per tutti i cuori innamorati. Ed ha l’atmosfera di una dolce notte al chiaro di luna.

    Nicla Morletti

  10. Arsomnia dice:

    Prosa poetica di rara bellezza, con quella luna che sta a guardare e si emoziona, come chi legge…
    Ho apprezzato l’immagine che dai alla luna e al suo contesto, oltre ai due amanti che si attendono – chissà da quante vite! – e si ritrovano/riconoscono, anelando al “per sempre”.
    Sei tu, un incanto..
    Brava!
    Un abbraccio
    Ars

  11. lenio vallati dice:

    Tu non smentisci il tuo nome. E come una strega tessi trame d’argento e d’oro con le tue parole, affidi trepide emozioni alle onde del mare, strizzi l’occhio alla luna perché continui l’incanto dei suoi raggi. E per sempre sarà questo amore di sensi e d’anima che proviene da un’era lontana, e che da sempre vibra
    con l’universo intero a incrinare la pelle degli amanti. I miei più vivi complimenti, Strega Del Mare, per questa tua prosa delicata e profonda, Lenio.

  12. Daniela Quieti dice:

    Splendido racconto illuminato da una luna incantatrice
    testimone di un amore unico e irripetibile.
    Complimenti vivissimi

  13. Maya dice:

    Meraviglioso! Un racconto che è una fiaba a lieto fine, vergato con uno stile narrativo di sublime bellezza e di sicura efficacia, già dall’incipit che incanta. Le immagini descritte toccano il cuore lasciando una scia di sogno e di speranza che ciò possa accadere davvero e che un tale sentimento possa giungere sulla ali del Destino e durare per sempre.
    E fra le stelle cadenti in eterno si ricorderà questa magica storia d’amore e tu, Luna, resti testimone di tale magia e custode di quei sospiri.

    Una pagina di grande poesia in prosa.

    I miei più sentiti complimenti all’amica StregadelMare, autrice di finissima sensibilità che sempre mi emoziona.

    Un grande abbraccio
    Maya

  14. LadySoul dice:

    Il tuo modo di scrivere è sempre sublime; con intensa delicatezza, esprime l’amore profondo.
    Amori infiniti, illuminati dalle stelle, baciati dal mare, abbracciati dalla terra, cullati dal vento.
    Splendido finale.
    Complimenti!
    🙂

  15. LUCIANA dice:

    Un racconto poetico dove ogni parola racchiude una perla di bellezza e di eternità. Gli elementi classici della storia d’amore, la luna, le stelle, il firmamento, il mare, sono vivificati in immagini che si imprimono bene nella mente, testimoni imperituri di un’armonia, un equilibrio di sentimenti che si ripetono e motivano in quella stessa eternità. Non c’è spazio, non cè tempo, ma c’è Amore ovunque e per sempre. Ho solo parole di vera ammirazione per un grande pezzo di romanticismo.

  16. Ladyviolet dice:

    hai dato voce ai miei pensieri emozionando poi ho letto l’autrice e ho capito..come sempre i miei complimenti..

  17. ALBA VENDITTI dice:

    QUANTI AMORI NASCONO SOTTO LA LUNA SPETTATRICE CHE SI INCANTA A GUARDARE DA LASSU’ QUEGLI AMANTI APPASSIONATI CHE VIVONO AI CONFINI TRA IL SOGNO E LA REALTA’. INOLTRE, QUEGLI AMANTI SPECIALI IN UN ATTIMO FUGACE AVVERTONO LA SENSAZIONE DI ESSERE ATTORI PROTAGONISTI DI UN FILM D’AMORE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: