Concorso di Emoz. 2008, Concorso di Emozioni

Il mio canto ti giunga

Il mio canto ti giunga
come roseo tramonto
nell’umida sera.

Le mie parole
come suono di flauto
alle tue orecchie attente.

Perché tu possa leggere
ho piegato l’anima in due
come un libro
che tu più di tutti
sai capire.

Prato, 2008

Pasquale Mesolella


Immagine: Hot Purple Sunset di Florene M. Welebny

***

Per commentare
clicca qui.

© 2008 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Altri Autori

Autori ospiti del Blog Manuale di Mari che hanno presentato i loro libri e partecipato al Concorso di Emozioni.

12 pensieri su “Il mio canto ti giunga”

  1. Marghy dice:

    Pochi versi, ma profumati di un amore che va al di là delle parole. Spesso pochi versi sanno dipingere un quadro perfetto dell’emozione.
    Bravo!

  2. Arsomnia dice:

    L’ultima strofa è particolarmente intensa.. davvero splendida.. non aggiungo altro a questa lirica, perché la si sente col cuore..
    ammirata!
    Un abbraccio
    Ars

  3. StregaDelMare dice:

    L’anima che si trasforma nelle pagine di un libro, di cui solo l’amato bene sa leggerne le sfumature.
    Splendido!

  4. Maya dice:

    Quanta dolcezza in questi versi, quanto amore, quanta dedizione. Qualsiasi donna vorrebbe vedersi in una poesia così soave ed intrisa di sentimento. Ed in quell’anima piegata in due come un libro quante pagine da leggere in carezze infinite.
    Complimenti all’autore per questa delicatissima composizione che ci ha regalato un momento di emozione

    Maya

  5. ALBA VENDITTI dice:

    Il canto dell’amore unisce i due amati ma anche il loro animo profondo.

  6. Angelucci Sandro dice:

    Leggere nell’anima è il segreto della poesia. Chi è innamorato ne comprende “più di tutti” il linguaggio. Complimenti al poeta Mesolella che ha tradotto in canto questo nobile pensiero.

    Sandro Angelucci

  7. lenio vallati dice:

    Poesia

    Poesia,
    dolce frutto della mia anima
    mora di rovo
    tra le spine di questa vita,
    soave amica mia
    a te affido intrepido
    le mie più segrete speranze
    per un mondo migliore.

    e porta le mie parole
    al cuore della gente,
    traduci
    questa voglia di amare
    che mi esplode dentro.
    Parla poesia,
    parla
    con la tua voce flebile ma decisa
    di flauto,
    appena mossa dal vento
    parla il linguaggio
    dell’amore.

    Complimenti Pasquale, per questo tuo dolcissimo canto d’amore, Lenio.

  8. nicla morletti dice:

    E questo canto giunge al cuore del lettore come roseo tramonto nell’umida sera. Ed è un’ intensa e bella poesia: parole come morbide note di un flauto si diffondono nell’aria assorta del cielo dei pensieri.

    Nicla Morletti

  9. Daniela Quieti dice:

    E’ un canto che giunge direttamente al cuore questa bella lirica che trasmette dolci immagini di grande espressività poetica. Complimenti
    Daniela Quieti

  10. LadySoul dice:

    Gli occhi dell’amore
    vedono oltre le apparenze,
    abbracciando di luce
    i corpi sottili
    delle anime.

    Tanta dolcezza nelle tue parole.
    🙂

  11. Ambra dice:

    …Il mio amore l’ho consegnato
    nelle mani del vento.
    Ti accarezzerà
    il cuore,
    ti donerà il calore
    dell’ anima mia
    a te nota in ogni
    sua piega.
    Le note del mio cuore
    ti sussurreranno
    solo un: -Ti amo.
    Il DO del mio amore
    in questo canto per te.

    Mi perdoni??? sai faccio sempre così quando resto incantata dai versi che leggo
    Un saluto Tonina alias Ambradorata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: