Concorso di Emoz. 2007, Concorso di Emozioni

L’attesa di una sposa

Vincenzo Del Duca - L'attesa di Penelope -1998

Il mesto pianto del mattino lambisce d’Itaca la silente riva
su cui opalescente e vellutata luna con grazia s’adagia
inchinandosi alla nobile aurora nel suo sontuoso incedere
fra ambrati scintillii di marea che la foschia rischiarano

Dove sei Amor mio, dove mio Prode…

Le corvine chiome in balia dello zefiro d’aprile carezzavi
inabissando la profondità degli occhi tuoi scuri nei miei
ed il grembo ove fioriva del tuo sangue la gemma benedivi
quel dì in cui le maestre vele dirigesti verso lidi stranieri

Tornerò, sussurravi fra promesse d’eterno…

Nettare dolce sulle labbra il nome Penelope ascoltavo
sfiorando l’eroico volto brunito dal sole di mille avventure
con mani tremanti che bramavano trattenerti per sempre
sul limitar del mio cuore che antica melodia diffondeva

Sposa mia, ripetevi stringendomi ancora ed ancora…

Sulla battigia rimasi a scrutare per ore la maestosa tua prua
tra candide spume avanzare sospinta dal fiato delle mie preghiere 
affranta nel cuore da un dolore ch’era già inconsolabile strazio
mentre pennellate d’azzurro screziato l’orizzonte affrescavano

Ridatemi o Dei il mio Re, sposo mio, mio destino…

Ferendomi come lama spietata la marea del tempo fluisce
sulla rena orfana delle orme tue che a passi lenti ricalco
col pensiero intessendo opaca tela di rimpianto e di nostalgia 
in una danza che fra refoli del greco mare a te m’avvicina

E risuona della voce tua eco lontana, qual soffio di vita…

Oltre sì fatali traversie taceranno infine le sirene ammaliatrici
domate da un canto più forte d’ogni altro invincibile richiamo  
che l’ultima burrasca placherà per ricondurre a me il tuo navigare
qui dove frementi palpiti scandiscono l’attesa frantumata in istanti 

Perché lo so, ho udito bisbigliar le stelle, le ho udite, tornerai…

Maya

© 2007 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Altri Autori

Autori ospiti del Blog Manuale di Mari che hanno presentato i loro libri e partecipato al Concorso di Emozioni.

105 pensieri su “L’attesa di una sposa”

  1. Maya dice:

    @Max67: Grazie Max, sono molto felice di trovare le tue parole anche  su queste prestigiose pagine.

    Un caro abbraccio a te

    Maya

  2. Maximo67 dice:

    Sempre piacevole leggerti e rileggerti ..brava davvero!!.Max67

  3. Maya dice:

    @Francesco Ballero: grazie davvero di tutto cuore, le tue parole rappresentano un grandissimo onore per me. Sei un Autore che stimo moltissimo e che seguo sempre con gioia, sapendo che leggerti è un arricchimento per lo spirito. La tua è altissima poesia.

    Grazie, con affetto

    Maya   

  4. Francesco Ballero dice:

    Grandissima Grandissima Grandissima.

    Conserverò questi versi per rileggerli di tanto in tanto.

    Grazie.

    Francesco

  5. Maya dice:

    @Artemisia: grazie carissima per le tue splendide parole, ne sono commossa. Sei davvero gentile e generosa.

    Ti abbraccio

    Maya  

  6. artemisia dice:

    Forse qualcuno lo ha già scritto, non ho letto tutti i commenti, ma mi è sembrato di leggere un autentico poema antico…

    Che brava sei!

  7. Maya dice:

    @Vivendolestelle: grazie di cuore cara amica, sei davvero gentile, sono molto lieta che la mia Penelope ti sia piaciuta. Ti abbraccio forte.

    Maya

  8. Vivendolestelle dice:

    Meraviglioso testo lirico dal richiamo aulico di antichi miti ed eroi…stupendo!

  9. Maya dice:

    @Gilda: grazie, felice di conoscerti. Un sorriso per te. 

  10. Maya dice:

    @Korus: ti ringrazio molto per queste parole. "Presenza dell’assente" rende appieno lo stato d’animo di una donna come Penelope. Grazie a te.

  11. Korus dice:

    Versi non facili, da leggere e rileggere per penetrare negli anfratti di quella nostalgica attesa.

    Penelope di ieri e di oggi… che vivono l’attesa dentro l’impalpabile presenza dell’assente…

  12. Maya dice:

    @Passaggi  segreti: grazie di cuore per aver voluto leggere qusta mia lirica. So che mi segui sempre e mi fa veramente piacere. Ti abbraccio con affetto.

    @adriana di mauro: lieta di conoscerti, grazie mille per le tue splendide parole. Un caro saluto per te.

    Maya 

       

  13. Maya dice:

    @Anghelu: ti ringrazio molto, carissimo Francesco, di queste tue belle parole. Sono felice che questa mia poesia, effettivamente diversissima da quelle che sei abituato a leggere fra le mie, ti abbia suscitato tale coinvolgimento. Come sai amo molto "l’inchiosro antico", come amabilmente lo definisci,  ed ho voluto dar voce ai sentimenti di questa donna speciale qual’è Penelope con uno stile d’altri tempi.

    Un grande abbraccio per te

    Maya  

  14. adriana di mauro dice:

    ci sono dei passaggi in questa poesia che sono di una bellezza struggente…Penelope che incarna l’ideale di sposa…

    bellissima 🙂

  15. Passaggi segreti dice:

    Splendida come sempre, con la rara capacità di emozionare e far vibrare.  Parola dopo parola ….
    Sei bravissima. Un abbraccio grande …. 

     

  16. Maya dice:

    @StregaDelMare: grazie a te, dolcissima amica, le tue parole sono una carezza delicata come la tua anima. Anch’io ti adoro, da quando ti conobbi proprio fra queste emozionanti pagine di Manuale di Mari. Grazie di tutto cuore.

    Ricambio il tuo abbraccio, con la stessa forza ed affetto

    Maya

  17. Francesco (Anghelu) dice:

    ……………… troppe sono le cose che vorrei dirti, per ringraziarti, di averci regalato questa pagina, una pagina diversissima dalle tue solite, una lirica sublime, emozionante, che sa d’inchiostro antico, di eterna lonatananzea, e voglia di casa, d’amore, di focolare……………..
    Mi inchino davanti a questa tua ultima bellissima pagina.

  18. Maya dice:

    @SFreud: grazie caro amico, per la poesia delle tue parole. Maya

  19. StregaDelMare dice:

    Lo sai, vero, che ti adoro?
    Voglio dirtelo ancora una volta.
    Mentre mi siedo accanto a Penelope e mi lascio sfiorare il cuore dai sentieri che con tale maestria hai saputo tracciare.
    Ti abbraccio forte, Maya.
    Ma forte forte eh emoticon

  20. SFreud dice:

     … fino al momento in cui quell’orizzonte s’increspa e quel mare riconosce il suo re ..

  21. Maya dice:

    @Renato: mi lasci senza parole caro amico. E’ per me fonte di orgoglio profondo ricevere un tale commento da un Maestro di poesia come te. Grazie dal profondo del cuore, sono commossa…

    Ti abbraccio con l’affetto e la stima che conosci

    Maya

  22. Renato (grisby) dice:

    Ritengo che questa lirica sia da considerarsi come una delle più belle cose lette nel web in quest’anno … spettacolosamente bella e scritta con notevole lessico.

    Un quarto d’ora di applausi.

  23. Maya dice:

    @ bastapoco: dolce Antonella, grazie di cuore per le tue belle e delicate parole. La tua sensibilità è qualcosa che ogni volta sa accarezzare il cuore. Grazie davvero, sono lieta che i sentimenti di una donna come Penelope ed i miei versi ti abbiano emozionato. Siamo qui proprio per vivere le Emozioni che l’amore sa donare.

    Un bacione, con affetto

    Maya

  24. Maya dice:

    @baronerosso: caro amico, grazie di cuore per il tuo commento, le tue analisi sono sempre attente ed estremamante "professionali". Grazie davvero, sono felice che mi segua sempre.

    Un caro saluto per te, con amicizia

    Maya

  25. Maya dice:

    @Toni:grazie amico Scaramouche per aver voluto leggere questa mia poesia e per le tue belle parole. Sai quanto ti stimi ed apprezzi sempre i tuoi versi

    Un bacione

    Maya

  26. bastapoco dice:

    Arrivo in ritardo a leggere questi versi…
    mi hai incantato il cuore, cara Maya,
    la pazienza dell’attesa, l’ostinazione caparbia della fiducia, un animo poetico che ode "bisbigliar le stelle", tutto il senso di un amore devoto racchiuso nella magia della tua poesia.

    Complimenti e grazie per le emozioni che sai trasmettere…

    Antonella

  27. baronerosso1 dice:

    …Splendida espressione Poetica esaltata anche dalla scelta del tema…Il Brano si sviluppa con evidente e splendida qualità artistico letteraria…Poesia, degna di essere inserita in una raccolta importante…

  28. Tony dice:

    Bei versi, in un’asura classica, nei colori lievi di un’attesa ricca di speranza e di grazia.

    Scaramouche

  29. Maya dice:

    @ElisabettaM: cara amica, sono commossa dalle tue profonde parole. Del resto ben conosco la sensibilità della tua anima e sono davvero felice che questa poesia abbia suscitato in te tali emozioni. Hai colto in pieno i sentimenti di questa mia Penelope, che sa amare oltre ogni cosa, anche oltre la razionalità che vorrebbe convincere del non ritorno di quell’uomo partito da così lungo tempo per una guerra dall’esito incerto. Eppure una donna ascolta solo la voce del cuore e non si arrende mai. L’attesa di Penelope fu premiata da un ritornare di Ulisse a cui nessuno credeva. Perché l’amore è più forte di tutto. Grazie davvero per il tuo bellissimo intervento
    Ti abbraccio forte con affetto e amicizia
    Maya  

     

  30. Maya dice:

    @ Dora Forino: cara amica, non so come ringraziarti per queste tue magnifiche parole, conosco bene la tua sensibilità di donna e di poetessa e sono davvero felice che la mia poesia dedicata ad una donna così particolare come Penelope, emblema di amore e di fedeltà, abbia riscontrato il tuo gradimento.
    Un grazie di cuore per la profondità del tuo commento, hai colto in pieno tutti gli aspetti che desideravo esprimere.
    Ti abbraccio con grande affetto
    Maya 

  31. Maya dice:

    @jalesh e @Daniela: Grazie davvero per le vostre parole, sono lieta che la mia Penelope vi sia piaciuta.
    Un abbraccio a voi
    Maya

  32. Maya dice:

    @Vincenzo Del Duca: ma che magnifica sorpresa!!!  Sono felicissima ed onorata che tu abbia potuto leggere questa mia lirica per raffigurare la quale ho scelto, cercandola sul web, la tua opera.
    Quando cercavo un’immagine da abbinare alla mia poesia ho trovato tante raffigurazioni di Penelope, illustrazioni antiche e classicheggianti, ma sono rimasta immediatamente abbagliata dalla tua opera, una Penelope più moderna che però nell’espressione, nell’atteggiamento, nei colori, esprime perfettamente l’angoscia dell’attendere. E’ un’attesa senza tempo e senza epoche, un’attesa universale. Ed anche il titolo, così simile a quello della mia lirica, mi ha colpito molto. Mi è sembrata l’opera perfetta per corredare i miei versi.
    Grazie di cuore per queste tue parole e complimenti vivissimi a te per la tua pittura. Sono veramente lusingata che questo connubio fra i “nostri” rispettivi lavori abbia riscontrato il tuo gradimento. La tua Arte è stata per me una felicissima  scoperta. Continuerò a seguirti con gioia. 
    Un carissimo saluto, con ammirazione e stima
    Marina Ulisse (Maya)  

  33. Elisabetta dice:

    Carissima Maya, anch’io come tutti non ho parole per descrivere la bellezza dei tuoi versi, la loro musicalità (sembra un canto antico), la loro liricità, l’afflato epico che sprigionano, la scena dolcissima e toccante di una sposa che soprattutto è icona della Speranza e dell’Attesa, una donna che resiste – contro ogni aspettativa – in nome dell’Amore Vero, Grande ed Unico. Una donna che, sono sicura, è attuale anche al giorno d’oggi, perchè ci spinge a non dubitare dei nostri sentimenti, a tenere duro, a vedere ciò che l’occhio ancora non vede…  come è vana la razionalità del nostro secolo tanto acclamata, ma anche così limitata! L’ aspettare di Penelope ha qualcosa di irrazionale, però è l’unica cosa giusta da fare, e di fatti il tempo la premia!

    Mi inchino anch’io al sentimento e alla bravura che hai infuso in questi versi così magistrali, e complimenti per il registro epico che hai scelto!

  34. butterfly dice:

    ….versi degni di una penna sopraffina…davvero originale l’idea della trasposizione di sentimenti sempre attuali in riferimento ad un personaggio epico…un brano che si lascia leggere tutto d’un fiato…interessante anche la suddivisione stilistica dei versi…complimenti sinceri…butterfly

  35. Gianni dice:

    Le tue parole non sono mai dissonanti! C’è solo armonia e questa poesia è musica.

    Un bacio

    Gianni

  36. FrancaMartin dice:

    Sei BRAVISSIMA!!

    Sereno giorno 

  37. Dora Forino dice:

    In questa  dolce attesa , una donna accompagna lo sposo..che parte per lidi lontani.  Lei, come la fedele Penelope, con pensieri, intessa la tela del rimpianto e della nostalgia.  C’è solamente la voce del mare che le sussurra una eco lontana, quel soffio di vita…Lei indomita e sicura sa che con l’ultima tempesta , ritornerà il suo navigante, il suo sposo . L’ha  udito bisbigliare dalle stelle  che tornerà. Cara Maya,  il tuo brano piace, per come hai saputo ambientarla, con una scenografia,  pennellata con sapienza e poi loro due che rappresentano la fedeltà da parte di lei  ,e il navigante che ama veleggiare per quel senso di libertà, e di avventura… Ti comunico che ho molto gradito questa tua poesia. Ti abbraccio e ti dico :"in bocca al lupo!  Bacioni Dora

  38. daniela dice:

    Sublime, dolce Maya!

     I versi della V strofa mi hanno particolarmente emozionata.

    Complimenti 🙂

    d.

  39. Maya dice:

    @Marilena: ti ringrazio davvero delle tue splendide parole, sono felice e lusingata che questa mia insolita poesia ti abbia emozionato e che il mito di Penelope continui a suscitare un così forte coinvolgimento.

    Un caro  abbraccio

    Maya

  40. jalesh dice:

    Versi molto intensi ricchi di storia di morale di saggezza e di fedeltà e soprattutto di poesia…complimenti

     

    Jalesh 

  41. Marilena dice:

    Una rivisitazione del mito che mi ha molto colpita. Sei capace di dare armonia alle parole, ai versi, di far battere il cuore lasciandoci sognare.

    Grazie di questa emozione!
    Marilena

  42. Maya dice:

    @angel: grazie davvero per il tuo bellissimo commento dal sapore antico. Ho visitato la pagina che segnali, è davvero interessantissima.

    Un caro saluto

    Maya 

  43. angel dice:

    non lessi commenti affichè condizionato non fossi nell’esprimere lodi al tuo incedere poetico soave che omerici canti richiama di elleniche terre e marinai di conoscenza assetati… Altresì brucio incensi all’onore col quale tuo patronimico nome celebri e dedico a te, quanto già per Odisseo scrissi (http://diaryofboard.blog.tiscali.it/sg2644137/)

  44. Maya dice:

    @Marge: grazie mille per il tuo apprezzamento e per i tuoi complimenti. Anche le storie classiche continuano ad emozionarci e ad essere fonte di ispirazione in un fluire di versi che possono rinnovarsi ogni volta.

    Un abbraccio

    Maya

  45. Marge dice:

    Molto belli questi versi, davvero. Qualcosa di nuovo ed originale che utilizza una storia sempre eterna, che ha ispirato milioni di poeti. Complimenti soprattutto per l’uso eccezionale della nostra lingua.

  46. Maya dice:

    @FantArt: grazie di cuore. Sono davvero felice che mi segua sempre nei miei scritti

    Un bacione

    Maya

  47. Matisse di FantArt dice:

    Come sempre sai emozionare…versi intensi e profondi che fanno vivere e sognare l’amore…Ciao

  48. Maya dice:

    @Eufemia, mia carissima amica: grazie di cuore. Sono davvero felice che questa mia poesia così inusuale ti abbia così colpita. Grazie davvero per tue meravigliose parole, ne sono davvero lusingata.

    Un grandissimo abbraccio 

    Maya

  49. Eufemia dice:

    posso dirti che è la tua poesia più bella cara Marina? Un’emozione che incanta il lettore dal primo all’ultimo verso. Grande contributo amica mia, è bello sognare con te e mi piace questo tuo salto nei miti e nell’amore come solo tu lo sai narrare. Un bacio grande, Eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: