Manuale di Mari, Petali rossi, Poesia del Mare

Mare

Mare maestoso
In fondo alla notte
Sui tuoi abissi ti dondoli
Come lei sui fondali del mio cuore

Mare maestoso
In fondo alla notte
Sui tuoi abissi ti dondoli
Come lei sui fondali del mio cuore
Sempre trovo in te echi di lei
E, mentre una docile tenera brezza
Porge alle onde la sua carezza,
I suoi capelli sono fluenti flutti oscuri
Ed io scoglio che aspetta ogni notte la sua marea
Lingua di terra che si protende nell’immensità
Vela che naviga verso l’infinito orizzonte
Sempre mi immergo in te, vasto mare
come il mio pensiero nell’amore per lei

Pubblicata la prima volta il 12 maggio 2005

© 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti sono riservati e dei rispettivi autori.

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

5 pensieri su “Mare”

  1. Ariel dice:

    Il mare è tanto triste se è osservarto da sola/o. Si finisce per perdersi in quell’onda che si infrange su di uno scoglio insieme all’anima.

  2. lisa dice:

    mi piacciono molto le tue poesie

    vorrei entrare in ogni pensiero di ogni frase che scrivi per condividere l’immensità di un dolore o piacere….

    a presto

  3. Davide dice:

    Splendida… sembra di respirare il profumo delle onde notturne…

    Grazie.

    Davide.

  4. Lulla dice:

    Non potevo perderla …
    Bellissima.
    Buon vento

  5. i dice:

    mi fai venire i brividi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: