Cinema, Manuale di Mari, Petali maledetti

Non si torna indietro

In questa fragile estate, delle mie scarne parole,
dei sogni appesi al filo dei miei versi cosa rimane?
La spoglia soltanto, vecchia pelle di belle emozioni
incartapecorita memoria di giorni che non ritornano.

Questo giugno son frutti troppo dolci i ricordi
senza polpa, spaccati dalla pioggia del tempo
nessuno li coglie dall’albero della memoria
e ciò che sfuma in loro è perduto per sempre.

Quel che la mente conosce, vive già nel cuore
e quel che non trova lì, è cosa morta e sepolta.
Il vuoto, che non sfugge alla nostra ragione,
non è che una traccia profonda di quest’oblio.

Dell’incanto restano solo poche infime parole
e mentre scende la notte, dimentico il sole
e si dissolve sulla sabbia l’intarsio del cuore
di spiaggia solitaria erosa dal mare d’amore.

© 2006 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

24 pensieri su “Non si torna indietro”

  1. MARISA dice:

    Bellissima!!!!

  2. zoe dice:

    Adoro questo regista. Dovresti vedere anche, e soprattutto, In the Mood for Love, Eros (un episodio del film) e… anche i precedenti… la musica poi è sempre meravigliosa… amo questo regista

     

     

  3. nevara dice:

    E sto abbracciato a te senza chiederti nulla, per timore che non sia vero che tu vivi e mi ami. E sto abbracciato a te senza guardare e senza toccarti. Non debba mai scoprire con domande, con carezze, quella solitudine immensa d’amarti solo io. ~ Pedro Salinas ~

  4. dedetta dice:

    Bellissimi versi!

    "…e si dissolve sulla sabbia l’intarsio del cuore…"

    Davvero stupenda quet’immagine poetica…

    Grazie per il tuo affettuoso passaggio da me e per le parole che mi hai lasciato.

    Un bacio…

  5. dandyna dice:

    troppi aggettivi ma non male 🙂

  6. penelope dice:

    qui è tutto bellissimo

    e poi le colonne sonore creano un’atmosfera speciale

  7. ceciliakellermann dice:

    Questo mio vivere di corsa, come inseguita dalla vita! Tante cose belle mi sfuggono, tanti film, anche tristi, non importa. Anche se cerco di non essere triste, lo confesso, eppure anche la tristezza può ridonare intensità, riaccendendo ricordi che, pur nella vaghezza della lontananza, riportano sensazioni, emozioni. E tu questo lo dici così bene Robert, dolce e profondo poeta. Un abbraccio.

  8. Ilaria dice:

    La poesia è molto delicata e bella ma il messaggio che trasmette è troppo triste per lo stato d’animo che sto vivendo in questo periodo….

    Comunque le tue metafore si dischiudono come teneri germogli primaverili in meravigliosi fiori straripanti di significati…

    Mi hai fatto venire la voglia di vedere il film…

    Un bacio

  9. penny dice:

    Quando insegui i tuoi sogni più felici si aprono porte anche là dove non c’erano porte….solo che poi possono chiudersi lasciando il cuore dall’altra parte e rimani lì sulla soglia aspettando un varco che non si aprirà mai….

    un saluto…Penny

  10. femme dice:

    versi che vibrano…è musica intorno.

    Femme.

  11. ManualediMari dice:

    @Maluna

    Capita che alcuni film, per varie ragioni, non si vedano. Anch’io non li avevo visti finché non me li hanno segnalati amici blogger. Non credo proprio che si tratti di ingnoranza cinematografica.

    emoticon

  12. Maya dice:

    Immagini di  dolorosa bellezza che ferisce l’anima d’una lama feroce. L’amore perduto lascia una nostalgia con la quale convivere è arduo. Tutto si ammanta di grigio, l’estate perde i suoi colori, i frutti il loro profumo. Il sole stesso appare sbiadito e freddo. Resta un’eco, lontana, di ciò che fu e che nel cuore non vuol morire…

    Robert carissimo, sono incantata da questi dolcissimi versi. La tua finezza di poeta è ineguagliabile.

    Un abbraccio

    Maya  

  13. Maluna dice:

    io questi film nn li ho visti mi sa che dimostro tutta la mia ignoranza cinematografica vero?

    Maluna

  14. Serena dice:

    In quel film c’è parecchio di me. Ed essere citata in proposito e da te non può che lusingarmi.

    Solo chi si rispecchia nel o nei protagonisti di questa produzione può tentare di trasmettere delle emozioni così vere. Che, poi, ci riesca in modo così sublime, questo gli attribuisce un valore più che notevole.

    Serena

  15. Francesco Ballero dice:

    Un blog di versi intensi, emozioni vive, a volte sensuali e palpabili.
    Un piacere leggere queste pagine

  16. Venexiana dice:

    …mi colpisce particolarmente la chiusura…stai diventando bravo! emoticon

    Venexiana

  17. Nunass dice:

    ..è vero a volte certi ricordi sembrano immagini sbiadite, vecchie foto abbate nel cassetto dei ricordi, che tiriamo fuori quando la malinconia si fà pressante ed allora si riaccende la fiammella e si rivivono momenti, istanti persi e dispersi nei meandri del nostro cuore, ma è così triste….

  18. Ladyviolet4 dice:

    triste questa tua poesia molto malinconica..un abbraccio

  19. Ars dice:

    .. e ci si chiede come è stato possibile essere così pieni di tutto in una manciata di vita..
    Dopo aver provato qualcosa di grande, quando viene a mancare, ci si sente svuotati, persi, irriconoscibili a se stessi..
    …quale poesia senza i palpiti del cuore è mai possibile?

    Versi stupendi…

    Un abbraccio
    Ars

  20. Etain dice:

    Dolceamara come il ricordo di un amore che evapora. Belle le immagini, belle le metafore, belle le sensazioni che trasmette.

    Un bacio

  21. ManualediMari dice:

    @Roberto

    Che bello, poetico il tuo commento… emoticon Grazie!

  22. Psiche/Q_I dice:

    La malinconia del tempo struggente dell’amore…

    Quanto immenso è il sentimento che è stato…stilla nell’eco della memoria, ed è triste come un pianto…ma è come un mare che abbraccia.

    Sei di un’intensità che stravince ogni confine di tempo e luogo….profondità oceanica il tuo animo…le tue parole…sono belle come luce del sole.

    E le sento le vivo…nel leggerle. Sono spine che ti graffiano l’essere con un dolce dolore.

     

    Incantata.

    @-^—

     

  23. Simo dice:

    Emozioni allo stato puro.

    Grazie….

    Simo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: