Manuale di Mari, Petali rossi, Poesia del Mare

Quando tornerà l’estate

Quando tornerà l'estate

E saremo sempre così
l’uno per l’altra
in tutti i sensi
della terra e del mare.

Quando tornerà l’estate
e nella notte si sentiranno
solo le cicale
dopo un giorno di fuoco
sulla piccola spiaggia
del cuore
ti ricorderai di me.
Sarà un’onda
fresca e spumosa
a portarti ancora
la mia carezza
e il vento
nel suo sussurro
le mie parole
e la sabbia
il calore del mio corpo
che il mare
eternamente disegna.
E saremo sempre così
l’uno per l’altra
in tutti i sensi
della terra e del mare.

Immagine: Foto – Marina di Pescoluse (Lecce)

© 2008 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

32 pensieri su “Quando tornerà l’estate”

  1. sergio doretti dice:

    Molto interessante. E’ un inno alla vita e all’amore attraverso il mare che con le sue onde, le aurore ed i tramonti, confermano questo importante sentimento anche oltre l’estate perché il mare conserva i ricordi:
    “le mie parole
    e la sabbia
    il calore del mio corpo
    che il mare
    eternamente disegna”
    Quindi è un amore che vive perché “saranno sempre così in tutti i sensi della terra e del mare”.
    Complimenti e tanti auguri,
    aff.mo sergio doretti.

  2. Franca dice:

    Il cuore sa sempre dove andare e cosa fare e non fare, è il registro di ogni emozione e, la conosce prima che nasca la sua nella tua ragione.
    Chissà quanti cuori si sono ricordati momenti come questi.In fondo nella vita poco si inventa……
    e giorno per giorno tutto si scopre!

  3. Marisa Provenzano dice:

    Parole dolci, emozioni che arpeggiano nell’anima.
    Delicati versi che penetrano nel profondo … l’armonia dell’universo scenario sublime dell’amore!
    Grazie Marisa

  4. milly dice:

    veramente dolce e piena di sentimento questa poesia… mi ricorda il mio ragazzo attuale e futuro il quale amo tanto!!! mi ricorda il mio amore perche passiamo la maggior parte del tempo sul mare, d’estate o d’inverno che sia… perché penso che è il luogo nel quale esprimere i tuoi sentimenti sia così facile che riesci a sprigionere tanto tanto amore nell’aria…

  5. Ilaria dice:

    sprigiona tenerezza…
    come gli spruzzi d’acqua fresca
    quando sei accaldato
    in riva al mare

  6. Maria Luisa Seghi dice:

    Questa poesia è bella e sensuale, nel leggere i
    versi si immagina il grande amore che unisce due anime e due corpi come fossero una cosa sola.
    Il cielo e il mare sono la cornice ideale per ricordare che niente va perduto.

    Complimenti Robert

    Maria Luisa Seghi

  7. Mariarosa Lancini Costantini dice:

    L’estate se ne va, ma vi è stata l’estate? Io che non posso andare in vacanza come vorrei, ho passato l’agosto nel mio giardino sul lago, questa poesia mi ha accompagnato e mi ha fatto amare la vita e riamare la persona che non riuscivo a vedere, mitico Robert!
    Per ringraziarti leggi questa ultimissima :

    AUTUNNO

    Ci ritroveremo ancora,
    io già più vecchia, tu forse, annoiato.

    L’autunno come Rembrandt,
    avrà dipinto le foglie degli alberi:
    Guarderemo tavolozze incredibili,
    rammentando un tramonto che ci vide insieme.

    Gli aceri illuminati da scaglie di sole
    incanteranno i nostri occhi:
    tu non vedrai le piccole rughe del mio viso.

    L’attesa è stata lunga, impietoso il tempo
    ma basterà un tuo bacio per ritornare com’ero.

    Nello splendore di un’immensa tela
    dove i gialli e i rossi trionfanti
    daranno il senso alla prodiga natura,
    il nostro amore sarà senza parole.

  8. Serena dice:

    In una cornice di ricordi, dove il mare n’è luce,
    una nostalgica nota di poesia amalgamata ad un amore
    che sembra durare in eterno.
    Un caro saluto.
    Serena

  9. LadySoul dice:

    Una ventata d’aria fresca, per un amore caldo e profondo, che s’incontra allo spumeggiar delle onde sulla sabbia.

  10. Lorenzo dice:

    un testo scorrevole ed evocativo..complimenti al suo autore..ricevere e donare emozioni è un privilegio assoluto.

  11. lenio vallati dice:

    Due cuori uniti per sempre dal magico ricordo di un’estate unica, che solo il cuore riesce a disegnare. Il canto delle cicale,il sussurro delo vento, l’onda fresca e spumosa…Il tempo, prigioniero tra cielo e mare, non esiste più. Bravissimo Robert, solo tu sai con le tue parole creare questa magica atmosfera di sentimenti. Complimenti, un abbraccio Lenio.

    Sono appena tornato dalle ferie e prima di partire ho salutato il mare. Al prossimo anno, gli ho detto, amico mio,poche parole sussurrate che il vento si é portato lontano. Ma nel mio cuore avvertirò per tutto l’anno la sua morbida e fresca carezza d’infinito.

  12. clo dice:

    devo ammettere che ci sai davvero fare con le parole… evochi immagini suoni, profumi, ricordi… li rendi vivi… complimenti.
    ps: chi canta in sottofondo.. me lo sapete dire? clo

  13. terradelfuoco1 dice:

    Complimenti, veramente molto bella e dolce , le immagini scorrono all’istante mentre la si legge e ti riempie il cuore di armonie meravigliose! Pure la musica che l’accompagna è ok

  14. Luna70 dice:

    Belli questi versi spumeggianti che rappresentano l’estate, il mare e soprattutto l’amore.

  15. Mariarosa Lancini Costantin dice:

    Io che non posso più "godere" il mare che ho tanto amato e amo ancora, ritrovo in questa pregnante poesia il suo profumo, la sua maestosità, i suoi silenzi colmi di vera poesia. Così questi versi li trasferisco sulla sponda del mio lago e con la persona che amo rivivo momenti d’intensa felicità.

  16. Daniela Quieti dice:

    Desidero rinnovare i più vivi complimenti perché, rileggendo la poesia, l’ho trovata ancora più bella e intensa. Grazie per questa emozione d’estate.
    Cordiali saluti

    Daniela Quieti

  17. Laura Tonti Parravicini dice:

    …e la luna a rilevare con il suo candore il tuo mondo sommerso, profondo, come una magnolia che dispiega il suo bianco, la sua forma di lume!

    Quale ritmica bellezza, Robert! Tu sai dischiudere la luna alla notte!

    E dirti grazie è poca cosa.

    Laura Tonti Parravicini

  18. Arsomnia dice:

    ..chè nel cuore c’è sempre una spiaggia che fonde terra e mare, sulla cui riva s’infrange l’amore e dove arriva il sussurro del vento e fa sì che l’amore annidi lì i suoi ricordi, sotto quella sabbia che l’estate riscalda.. e basta un profumo, il suono della risacca… e quando torna l’estate… scoprire che nulla muore davvero…
    Un abbraccio
    Ars

  19. Tonina Perrone alias ambradorata dice:

    Una cascata di emozioni donano i tuoi versi, un vero canto melodioso per un grande amore. Un’altra splendida rosa profumata del tuo giardino che regali a tutti noi .
    Una lirica che non smentisce la tua bravura di grande poeta dell’amore.
    Un sorriso ^_^ a te caro Robert
    Tonina alias Ambradorata

  20. Sonia dice:

    emani il solito profumo di buono dai tuoi versi..bravo Robert
    un abbraccio Sonia

  21. carmen dice:

    Carezze che inebriano il respiro, ricordi vivi come i luccichii di un onda notturna che in tutto il suo splendore riflette i colori del tramonto…
    Ri-vedo nei tuoi versi…

  22. samy dice:

    sensi che si incrociano tra le onde del mare e tra esse si lasciano trasportare… cullare… sognare e raccogliere di sabbia e conchiglie…

  23. LUCIANA dice:

    Il tuo, Robert, é un canto per un amore estivo, nato nella stagione più fertile per gli amori e in quella che amore di lunga data rinsalda con l’abbraccio inebriante del sole e la brezza del mare che stordisce e culla al tepore della sabbia, al profumo delle alghe, alla nenia dello sciabordio delle acque. E come per incanto rinascono amori e ormai vaghi ricordi di amori passati si rinnovano nell’avvicendarsi delle stagioni del cuore.
    Canto dolce e nostalgico che sa parlare ancora di più alla gente di mare come noi che quei colori, quei profumi e la bellezza delle spiagge in estate ha impresse nel cuore.Grazie per il tuo augurio d’estate a tutti noi.
    Lucia Sallustio

  24. Sara Acireale dice:

    Molto bella questa poesia, piena di sentimento. Ti avvince e ti trasporta in un mondo interiore pieno di fantasia e di sensibilità. La natura e l’amore formano un tutt’uno, l’anima trova pace e serenità con questi versi.
    Buone vacanze
    Sara Acireale

  25. Marinella dice:

    Una poesia delicata…

    come il fruscio della spumeggiante risacca

    che d’adagia sulla sabbia dorata

    mentre onda tessitrice

    ricama merletti e pizzi di filet.

    Complimenti! marinella(nonnamery)

  26. Angelucci Sandro dice:

    “In tutti i sensi / della terra e del mare”: una chiusa che contiene e trattiene l’amore con una protezione ed un respiro apertissimi.
    Complimenti, Robert, per l’intensità di una lirica veramente degna di questo nome.
    Buona estate.

    Sandro Angelucci

  27. Nicoletta Perrone dice:

    Carissimo Robert,le parole utilizzate in questi versi sono carezze che sfiorano l’anima, elementi poetici fondamentali per creare una grande emozione nello stile raffinato che regali sempre.
    Natura ed amore si fondono sublimi, accarezzati dalla brezza marina.
    Auguro a Te una serena estate.
    Un abbraccio

    Nicoletta Perrone

  28. Valerio dice:

    Veramente toccante la fusione che unisce i vari elementi, terra e mare.
    Trasporta con dolci parole anche la mia mente.
    Valerio A. Baron

  29. Alberto Calavalle dice:

    Suoni e sussurri della natura sono ottimi messaggeri per un sentimento d’amore.
    Complimenti
    Alberto Calavalle

  30. nicla morletti dice:

    Una bellissima e intensa poesia che unisce due anime e due cuori nel calore di un amore tra la terra e il mare. Per sempre.
    Versi che trasmettono forte l’emozione, mentre la parola si fa dolce musica nel coro dell’universo che ha suoni, palpiti e sussurri nella cadenza del battito del cuore in un’estate che dipana i suoi giorni nell’estrema carezza del vento e del mare.

    Nicla Morletti

  31. Daniela Quieti dice:

    Nello scenario fra cielo e mare, tra canti di cicale, dopo un giorno assolato, s’infrange una dolce onda di sentimento su una piccola, riarsa spiaggia del cuore, nel vento di carezzevoli ricordi sussurrati. Bellissimi versi, mettono davvero in sintonia terra e acqua in una forte emozione. Complimenti vivissimi

    Daniela Quieti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: