Manuale di Mari, Petali rossi

Quell’albero alto…

Quell’albero alto vorrei essere
lì in fondo al tuo giardino
che si erge sopra gli altri
testa di uomo
che nella folla dei ricordi
cerca il perduto amore

Proprio quell’albero vorrei essere
che accoglie il tuo sguardo
quando esci sul tuo balcone
per inebriarti con il profumo
che promana dalla mia cima eretta
cuore rosso di uomo che s’insinua nel tuo

Quell’albero scosso dal vento
che vicino alla tua melanconia
segue la fine di ogni stagione
e sembra più alto e più bello
dopo il tuo pianto improvviso
nell’arcobaleno dei tuoi sentimenti

Albero che invecchia
mantenendo quel ricordo di te
tendendo i suoi rami, braccia di uomo,
più forte e proteso che mai verso l’alto
per toccare una volta ancora
quel tuo infinito cielo azzurro.

© 2005 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

9 pensieri su “Quell’albero alto…”

  1. antonia natale dice:

    che bella la tua poesia, anche io vorrei essere l’albero del suo giardino per poterlo guardare…

  2. luna dice:

    buongiorno caro e dolce albero….

  3. Giogiò dice:

    e ripasso a leggere…come stai Robert….spero di riuscire a scriverti presto una carezza per te….dolce notte ciao

  4. talcorosa dice:

    …quell albero apre le braccia a nuovi germogli.

  5. luna dice:

    di chi parli in questa poesia… sei sempre unico

    Commento dell’autore:
    Parlo di una persona che si può solo amare… Ciao
    Robert

  6. GIOGIò dice:

    ….sarebbe magico, come le tue parole trovare un uomo così….grazie…vorrei provare a contattarti…dolce notte ciao

  7. ... dice:

    è fortunata la donna che invecchierà con te..

  8. Administrator dice:

    Sì. Le scrivo io. Grazie per il link. A presto…

  9. VentoNelVento dice:

    Anche io, troppe volte, mi sono sentita quell’albero… /_\ Ma le scrivi tu? Per quanto riguarda il link, volentieri… è un piacere.. A presto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: