Concorso di Emoz. 2007

Ritagli di Armonie Sottili

Liquido vespro di Settembre e l’ultimo sole appeso al cielo terso. Pensieri dissidenti sulle ciglia.
Lui cammina, lentamente.
Binario nove. Come ogni giorno. Lui lì, ad aspettarla.

Sofia. Addestratrice austera di sospiri, carceriera delle sue fragilità, a incasellare istinti, tavolozza di malinconie, regina delle ombre.
Lorenzo. Funambolo trafelato di emozioni, scultore errante verso l’infinito, a divorare istanti, mosaico di cromie, sovrano di orizzonti.
Sofia e Lorenzo. Binario nove. Come quel giorno, tanti anni fa.
Da lì erano spuntate quelle mani a rovistare attorno alle sue scarpe. «Il mio anello, accidenti!»
Lui si chinò. «Questo?»
Dall’abito rosso apparvero due occhi e lui, trasfigurato in lava, ci affondò.
Non posso lasciarla questa donna!
Lei, incantata, non udiva che i suoi battiti a cadenzare nel desiderio la sua resa.
Portami via, ti prego, portami con te!
Una fuga a perdifiato fino al molo, la prima stella della sera.
Attimo d’eterno tra i gomitoli del tempo di Lorenzo; schizzi di vernice sul regno sbiadito di Sofia.
«E’ la prima volta che vedo solo cielo»
«Ora schiudi le tue ali»
«Lore, ci verrai con me?»
«Io ti guarderò volare finché non potrò tenerti più. Sopra ogni cosa voglio che tu ti riempia di colori».
Sofia e Lorenzo. Ritagli di armonie sottili.
A rincorrersi in ciò che non sapevano, a sfiorarsi con le dita madide del sudore dei loro sogni.
Paradiso privato con confini slegati dal mondo.
Accordi tra le note di quella notte, in cui avevano creato il sempre, avevano dissolto il mai.

Il fischio dell’ultimo treno, la banchina vuota. Ricordi come un film muto.
Lui si alza, lentamente.
Binario nove. Come ogni giorno. Lui lì, a innamorarsi ancora di lei.

StregaDelMare

© 2007 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Altri Autori

Autori ospiti del Blog Manuale di Mari che hanno presentato i loro libri e partecipato al Concorso di Emozioni.

44 pensieri su “Ritagli di Armonie Sottili”

  1. Migratore dice:

    Delicata, bellissima sospensione d’emozione, in un incontro che incornicia anima e vita. Complimenti, resto affascinato e piacevolmente colpito da queste tue note d’infinito.

    Molto apprezzata, un saluto, Antonio 

  2. arcoirisblues dice:

    Composizione di parole e pensieri da sogno… emoticon

    arcoiris

  3. Korus dice:

    Sembra davvero di vivere fuori dal mondo leggendo questo breve racconto…o meglio è come se il mondo non esistesse oltre quel binario 9…

  4. Ado dice:

    un racconto emozionante. non ci sono altre parole per descriverlo. brava!

  5. BLacKcLoUD dice:

    di passaggio e un po’ di fretta. mi fermo un istante a leggere, senza arrivare subito al nome dell’autrice.  d’un fiato, senza pensiero. colpisci come ogni volta, bellissimo.

    un abbraccio

  6. LadySoul dice:

    Storia romantica. La immagino come un film in bianco e nero, intriso di nostalgici ricordi!

  7. StregaDelMare dice:

    Ehi ma così mi fate piangere!!! emoticon
    Grazie grazie grazie, mi fate fare capriole al cuore.. mi avete scritto delle cose proprio troppo belle.
    Siete voi che regalate emozioni a me. E a Sofia e Lorenzo, un po’ come tutti noi.
    Vorrei ringraziarvi uno a uno, vorrei scrivervi mille altre cose.
    Tutte per esprimervi la mia mmensa gratitudine.

  8. avca dice:

    Tra commozioni e emozioni infinite,il racconto di un incontro che cambia la vita,qualcosa di inaspettato che arriva quanbdo meno ci si aspetta…anche se tutto sembra essere effimero sul binario nove!

    Complimenti! 

  9. Renato dice:

    Nulla, non si può altro dopo quello che è già stato detto. Delicatissimo racconto fatto di inconsistenti (mi manca il lemma) parole che vengono ad accarezzare il Cuore ed instillare Amore. E’ meglio non parlare, solo ascoltare e pensare,  ed Amare.

  10. IrinaP dice:

    Da leggere, rileggere e rileggere ancora, questa tua… prosa poetica  che "buca lo schermo"…

     Personalmente sono rimasta colpita soprattutto dalla frase:

    «Io ti guarderò volare finché non potrò tenerti più. Sopra ogni cosa voglio che tu ti riempia di colori».

    Perchè, credo, voler bene significa "volere il bene altrui"… non è solo esclusivamente un bisogno d’amore. E questa frase mi pare descriva il concetto in modo SUBLIME.

     

  11. Vivendolestelle dice:

    il fischi o di un treno a distanza..le voci di una stazione….

    dolci emozioni che vivono nelle tue parole e un’amore che si rinnova ogni giorno!

  12. ManualediMari dice:

    Sofia. Addestratrice austera di sospiri (…) Lorenzo. Funambolo trafelato di emozioni (…)

    Cosa ti aspetti da un racconto così breve scritto così bene? Un racconto così è poesia, è prosa poetica.

    E noi siamo Sofia, siamo Lorenzo, c’identifichiamo negli eroi che questa mirabile penna così bene tratteggia. Stregandoci. Emozionandoci.

  13. Querisia dice:

    La descrizione di loro due mi è piaciuta da morire ! Brava!

  14. ceciliakellermann dice:

    Racconto sognante, scritto con maestria e ricchessa lessiacale. Complimenti.

  15. Alidada dice:

    è delicata e intensa questa storia che se siamo attenti possiamo veder scorrere davanti ai nostro occhi, fotogramma dopo fotogramma..

  16. Mara dice:

    "Binario nove. Come ogni giorno. Lui lì, a innamorarsi ancora di lei". Bellissimo e struggente finale di questa storia narrata con vera maestria. Davvero molto brava. Complimenti.

  17. adriana di mauro dice:

    bellissimo racconto… la poesia delle partenze, che pur avendo la funzione di allontanare, in realtà riescono spesso a d avvicinare gli innamorati…quanti ricordi…grazie per il tuo dono.

  18. Ilaria dice:

    Mi ha lasciato senza parole. Tendenzialmente non amo il romanzo d’amore, ma questo mi ha lasciato  senza fiato, profondamente coinvolto ed emozionato…

  19. Blue dice:

    Una poesia sospesa sul filo del tempo.

    Emozione che respira di cielo.

    Grazie, di cuore. 

  20. StregaLunare dice:

    Un racconto scorrevole…con immagini davvero notevoli.

    Un racconto da sogno.

    Grazie per donarci queste bellissime emozioni. 

  21. Teia dice:

    Lei moderatrice di istinti e lui amante vorace…splendide parole, accostamenti magici.

  22. massimo dice:

    Racconto che descrive molto bene sia nei dettagli delle cose che nelle persone una situazione al binario nove. Parole molto poetiche e il tutto mi aveva già colpito nell’indovinatissimo titolo. Sei molto brava complimenti

  23. Marilena dice:

    Questo racconto rivela uno straordinario talento. Scrivi con maestria, catturi il lettore dietro ogni parola, ogni immagine. Intensa la chiusa: "Come ogni giorno. Lui lì, a innamorarsi ancora di lei". Mi ha fatto sognare.

    Un abbraccio sentito

    Marilena

  24. LUCIANA dice:

    E’ un racconto avvincente che suscita emozioni forti che si dipanano con maestria verbale e un linguaggio delicato e poetico. Ti sembra di restare lì, binario nove, a sospirare insieme a Lorenzo per la perdita di un grande amore.

    Romantico davvero!
    Luciana

  25. Alanis dice:

    questo racconto mi è piaciuto tantissimo, dove è ambientato , la descrizione dei due protagonisti, l’emozioni che traspaiono dai battiti, dagli spruzzi di vernice, dallo sfiorarsi…tutto molto bello e scritto divinamente.

    bravissima!

    Alanis 

  26. Etain dice:

    Racconto splendido, che avvince e regala emozioni dall’inizio alla fine. Il lessico che usi, aiuta a visualizzare questi due personaggi e il loro parlarsi è pura poesia. Poesia in prosa, mi viene da dire.

    Complimenti davvero!

  27. Fata Matta dice:

    Meravigliosa, bella streghetta dagli occhi grandi! Che piacere incontrarti anche qui!

    Adoro leggerti, il tuo stile mi trasmette sempre moltissimo!!!

    Un abbraccio grosso grosso!

    T.

  28. Blusfumato dice:

    scrivi come se suonassi.. complimenti davvero

  29. KumaPino dice:

    Ripetere. Ripetere. Ripetere: finché la ripetizione diventa (R)esistenza.

    Complimenti. Pino

  30. Francesco Ballero dice:

    Poesia o prosa?

    Un testo decisamente poetico, scritto magistralmente con frasi corte e spezzate come a scandire il ritmo di un tempo in cui ci si trova magicamente immersi; i personaggi appaiono vicini, quasi palpabili.

    Bravissima

    Un abbraccio

    Francesco

  31. Ghidara dice:

    Nicla Morletti ho veramente ragione: è poesia in prosa.

    Parole da cui scaturiscono emozioni vibranti.

    Grazie.

  32. Luna70 dice:

    Molto bella la storia di Sofia e Lorenzo.

    In particolare mi è piaciuto quando lui dice: "Io ti guarderò volare finché non potrò tenerti più"

    Complimenti! 

  33. Mericonci dice:

    Emozioni e ricordi personalissimi mi hanno presa leggendo queste parole vibranti, bellissime. Ho ripercorso strade già conosciute…

    stupende le immagini di Sofia e Lorenzo, hai dipinto con maestria due anime…

    "Paradiso privato con confini slegati dal mondo"

    …grazie

  34. Zenzerocandito dice:

    Vibrante e delicato nello stesso tempo.
    E con una chiusa superba.
    Bravissima.

  35. PG dice:

    Madonna!

    Non trovo le parole… inventi un linguaggio denso e insieme leggero che intesse un racconto da vera antologia.

    Spero di poter avere, un giorno, una copia autografata di un tuo libro…

    Un abbraccio

        PG
     

  36. Ladyviolet4 dice:

    E’ emozionante leggerti, scrivi divinamente quasi come se riuscissi a far sognare il lettore. Il tuo racconto è un gioiello e ogni dettaglio è sapientemente cesellato se chiudessi gli occhi riuscirei a vedere le emozioni di questi personaggi. Questa storia dà nuova luce all’amore "voglio che tu ti riempia di colori».
    Sofia e Lorenzo. Ritagli di armonie sottili.
    A rincorrersi in ciò che non sapevano, a sfiorarsi con le dita madide del sudore dei loro sogni.
    Paradiso privato con confini slegati dal mondo.
    Accordi tra le note di quella notte, in cui avevano creato il sempre, avevano dissolto il mai." che meraviglia non smetto di rileggerla senza accorgemi di rimanere a bocca aperta. Hai grande talento un inchino e i miei piu’ sinceri e ammirati complimenti un abbraccio.

  37. nicla morletti dice:

    Bellissimo. Un racconto scritto bene, completo di tutto. Si distingue per lo stile, fluido, inconfondibile, per le emozioni che riesce a trasmettere. Un romanzo vero e proprio in sintesi. Vorrei citare alcune frasi attorno alle quali si svolge il tutto, in piena armonia.

    "Attimi d’eterno tra gomitoli del tempo" – emozione

    "Sofia e Lorenzo. Ritagli di armonie sottili" – i personaggi

    Binario 9. Come ogni giorno. Lui là, a innamorarsi ancora di lei – poesia in prosa

  38. francesca dice:

    trovo che questo racconto sia una immagine perfetta

  39. Nicoletta dice:

    Un’opera straordinaria, in cui emerge l’amore nella sua concretezza infinita, che combatte il tempo facendo vivere grandi emozioni custodite nel cuore per sempre.

    Ammiratissima!

    Un abbraccio

    Nicoletta Perrone

  40. fantasia972 dice:

    unracconto da sogno! bellissimo

  41. butterfly dice:

    Quest’immagine la stringo forte al cuore…grazie per quest’emozione…butterfly

  42. Maya dice:

    Che meraviglia!
    Un racconto vergato con maestria, fra personaggi descritti magnificamente con pennellate che delineano tratti d’emozione e scene che sembra di vedere come in fotogrammi di un piccolo film.
    La tua sensibilità, cara amica, in un brano da leggere e rileggere, per innamorarsi ancora di questa storia

    “Attimo d’eterno tra i gomitoli del tempo di Lorenzo; schizzi di vernice sul regno sbiadito di Sofia.”
    Un passaggio che è pura poesia in narrativa.

    Complimenti vivissimi!
    Un abbraccio
    Maya
     

  43. Ars dice:

    Credo di essere stata stregata da questo racconto! Mi sono innamorata in un attimo dei protagonisti, della loro storia che si avverte piena e densa.
    Di una bellezza struggente e l’emozione stessa si strugge in quell’ultima riga:
    "Binario nove. Come ogni giorno. Lui lì, a innamorarsi ancora di lei."
    Bravissima!
    Ars

  44. SERENA dice:

    Molto intenso di emozioni questo racconto….

    Ricordi, passione, ed una velata nostalgia; un Amore, che mai si scorderà, e che vivra’ nei pensieri dipinti, e che mai andranno sbiaditi come tutti gli amori più sublimi.

     

    Un caro saluto allo staf di Manualedimari e a Robert!emoticon  Serena

Rispondi a Querisia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: