Manuale di Mari, Petali maledetti

Se mi avessi amato così

il mio pensiero
sarebbe stato
la mano più calda
sul tuo bianco ventre

Se mi avessi
scoperto nell’amore
non nel piacere
stringendomi
al tuo petto
come un bimbo
appena nato
il fresco respiro
sul tuo seno
sarebbe stato
carezza dolcissima
che non t’immagini
e il pianto dirotto
le parole più vere
sull’amore per te
se mi avessi amato così
per quel che sono
più anima che corpo
tenendomi per mano
nella notte
anche quando
eri lontana
e danzavi nel nulla
tra braccia aliene
il mio pensiero
sarebbe stato
la mano più calda
sul tuo bianco ventre

se mi avessi amato così…

Immagine: Nudo di Paola Ludovisi, 2003

© 2005 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

16 pensieri su “Se mi avessi amato così”

  1. Alessandra Elle dice:

    … se ti avesse amato così? cosa sarebbe successo??

    ricambio il saluto, Robert. Un abbraccio…

  2. Lleanne dice:

    Molto bello questo blog…

    Profuma di dolcezza e di sensazioni tenere e forti allo stesso tempo.

    Tornerò volentieri.

    Un abbraccio.

  3. luna dice:

    credo che è solo un miraggio trovare una persona che ama visceralmente..che ami più anima che corpo….le tue lirichje diventano sempre pù profonde

  4. miticoalbert dice:

    che bel blog…ispira tenerezza 🙂
    dolce week end un abbraccio
    albert.

  5. LadyDralka dice:

    Parole che sfiorano l’anima con il loro tocco sottile…emozioni celate che ti lasciano senza fiato…mi piace qui.
    Tornerò presto…

    Grazie. Tornerò anch’io da te…

  6. maria dice:

    il desiderio di ciò che ci “disseta” lo mettiamo fuori di noi…..ma non è sufficiente desiderare per essere esauditi….
    molto dolce il tuo canto….è un canto che chiede e forse avresti dovuto farlo prima.

  7. zaeitmac dice:

    Brindo al caso che ti ha fatto visitare il mio arcipelago e al tuo fiore che mi ha portato nel tuo.

  8. http://lucianosomma.splinder.com dice:

    Ottimi versi, complimenti!
    Il blog è molto solare.
    Buon week end,
    Luciano

  9. Stufa dice:

    Grazie del passaggio. Poco tempo per fare un pò di zapping da te, ma quel poco che ho letto m’è piaciuto. *____^

  10. francesca dice:

    Accogliere una persona è lo sforzo più grande dell’essere umano. Se tutti mi amassero così… sarei FELICE per sempre!
    un grazie di cuore per essere passato nel mio bosco di ombre!
    baci

  11. SubRosa dice:

    Grazie per essere passato e complimenti a te, non solo per le meravigliose liriche, ma anche per come hai organizzato tutto questo, perché tutti possano trovare l’ago nel pagliaio grazie al filo dei tuoi pensieri.
    Un abbraccio

    Abbraccio ricambiato di cuore…

  12. tisbe dice:

    Bella, veramente toccante e condivisibile…che bello passare di qua. Buona notte

    Ciao, cara i tuoi commenti sono sempre molto graditi.

  13. BurroCannella dice:

    e invece?
    come sei stato amato?

    Già… Come sono stato amato?

  14. Giogiò dice:

    …sempre più emozionante leggere queste tue parole…

  15. m.a. dice:

    ma lei ti ha amato così..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: