Manuale di Mari, Petali maledetti

Seduto sul nulla

Gustav Klimt - Danae

Seduto su questo nulla
ti aspetto
come tutte le sere
che non scrivo
da giorni
lo sai
che non vivo da anni
anche
io sono qui
al bivio estremo
dove incontri gli altri
e perdi amore
nella folla
di baci e abbracci
in cui sprofondi
lasciva
fiera donna perduta
se avessi ancora
un pezzo d’anima
te lo darei
se avessi ancora
una lacrima
la verserei
una sola
per vederla scendere
lungo la tua schiena
e perdersi nei glutei
angelo di fuoco
ultimo brivido
per me
che siedo sul nulla…

© 2005 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

22 pensieri su “Seduto sul nulla”

  1. Rosy dice:

    sono contenta d essere giunta qui.. è un mondo fantastico.. pieno di emozioni percettibili e non… Anch’io amo scrivee poesie..ne scrivo di getto..cosi come mi vengono.. E a dire il vero ne scrivo di piu’ soprattutto quando il mio stato d’animo è sotto i piedi. Sono bellissimi i vari commenti.

  2. pensieridicarta dice:

    sarà che anche io siedo in un nulla. piuttosto caotico a dire il vero.
    dove il rumore si annulla nel silenzio, e il silenzio infine diviene rimbombante.
    e in questo nulla attendo un arrivo, che quando giunge, mi vede costretta a scomparire. è molto triste. mentre la poesia è molto bella.

  3. Francy dice:

    Incontri l’amore e diventa IL TUTTO. Lo perdi e ti ritrovi nel NULLA. Tra un NULLA d’inizio ed un altro finale c’è la malinconia dei ricordi.
    In fondo è sempre l’amore che riempie il NULLA!
    Un bacio
    Francy

  4. ceciliakellermann dice:

    La tua poesia è splendida ma gli amori disperati m’innervosiscono, vorrei per te ben altro. Chi non sa stare con te proprio non ti merita. Un forte abbraccio

  5. Ilaria dice:

    Mi stupisce il tuo rapporto con il dolore…Non lo ignori ma neanche ti fai abbattere da lui…Lo circuisci, lo approfondisci e lo metti a decantare in un cassetto…E’ come se danzassi con il dolore…Forse un tango…

  6. monica dice:

    Non vivo da anni……..

    la tua anima è bellissima se pur profondamente ferita  l’amore che hai dentro è grande!

    Ma per sederti finalmente su di un prato e smettere di stare "sospeso" devi trovare un "grande amore"

    il mio cuore batte forte molta emozione leggerti così…

    monica

     

  7. Roberta dice:

    Grande incipit, Robert… poi …. avverto uno stacco … come di rabbia e rimprovero. Sarà forse il mio sentire e l’esperienza quotidiana, proprio oggi. Un abbraccio forte.

  8. mareaAzzurra dice:

    grande intensità in questa lirica.
    Complimenti.

  9. Ars dice:

    la Danae di Klimt ben si sposa con
    “Se avessi ancora
    una lacrima
    la verserei
    una sola
    per vederla scendere
    lungo la tua schiena
    e perdersi nei glutei
    angelo di fuoco
    ultimo brivido
    per me
    che siedo sul nulla”

    e poi, c’è questo nulla dove mi pare di vederti sospeso…

    Non ti piace molto, vero Ars?

  10. luna dice:

    …unicamente..unica…le tue parole raggiungono la realtà e non la disturbano…

  11. Giogiò dice:

    …chissà se in qualche notte ci incontriamo….

  12. Gilda dice:

    metto il cuore in un cassetto…per dispetto nn lo indossero’ mai piu’…triste il tuo post…un amore tormentato…ma molto bello…bellissima questo grido d’amore seduto nel nulla…un sereno week end su queste dolci e strazianti note….Gilda

  13. maria dice:

    mi sento lusingata dell’apprezzamento….puoi fare uso e riferimenti sia di immagini che di parole…
    a presto
    Maria

  14. Giogiò dice:

    —-mi manchi dolce amico ed il mio cuore vibra a leggere queste parole una carezza

  15. Alessandra Elle dice:

    > Seduto su questo nulla
    ti aspetto
    come tutte le sere
    che non scrivo
    da giorni
    lo sai

    bellissima.

    ps. ti ho visto nel nostro forum, molto felice di saperti anche lì. E’ iscritta anche quella matta di Marileda, lo sai? 😀

    Marileda non è matta è magica. Grazie di cuore, detto con due roselline, per il tuo commento.

  16. Andrea dice:

    Che dire?
    Mi sono affacciato qui per puro caso ed ho scoperto un maestro della parola e dell’ amore …
    Per fortuna non soffro di complessi d’inferiorità … ^__* (non perchè mi ritenga bravo, ma perchè sono conscio dei miei limiti e delle capacità altrui).
    Spero non ti dispiaccia se tornerò per imparare …

  17. Fabiana dice:

    Ciao, ti conosco da anni, e ancora oggi non ho letto una cosa che non mi abbia lasciato affascinata .
    Le tue parole sembrano mie, il tuo amore verso una persona sembra il mio amore, mi chiedo come una donna che ti ha incontrato non sia riuscita ad amarti a starti vicino con lo stesso sentimento che hai tu.
    Questa poesia che hai pubblicato è sicuramente vincente anche solo perché piena d’amore .
    In bocca al lupo sei straordinario.

    Fabiana non fa testo ormai è una mia amica, una cara persona conosciuta tra le maglie della rete.

  18. MoonLady dice:

    Scusami il “fuori topic”: grazie per la visita. Questo posto è una scoperta gradevole; devo leggere “tutto”. Dolce notte.

  19. Kikka dice:

    ..splendidi ed eleganti versi…sembrano seguire le curve del corpo di una donna…

    Sai, quella era l’immagine che volevo rendere… Il corpo di una donna.

  20. Marileda dice:

    Allucinante. Come la prima volta che ti ho letto,come l’ultima che mi ha fatto riscoprire la tua poesia.
    Stessa città,stessa concezione dell’amore.
    Mi domando dove tu possa trovare la forza del tuo sentimento.
    Io,personalmente,spesso e volentieri,sfinita dalle ricerca dell’amore vero,mi siedo al ciglio della strada e adoro vedere quelli come te che ancora combattono con la spada sguainata difendendo i propri sentimenti….
    Grande^_^

    Sì. Scoprire l’amore in tutta la sua intensità rimane l’esperienza più importante della nostra vita. Grazie Marileda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: