Concorso di Emoz. 2007, Concorso di Emozioni, Manuale di Mari

Senza ritocchi

Senza ritocchi

Dove mi porta
questo feroce
pensiero di te
dove mi trascina
questo amore aquilone
che tinge di rosso
il bordo della luna
sospeso a te
filo dell’universo
oltre la linea
dell’orizzonte
cerco un volto
tra capelli di tenebra
e non so perché
ma io volo
non so come
nell’immenso amore volo
e quel bimbo di me
che t’ama così
quando dico no
è già lontano
oltre la cresta
della collina
sospeso a te
filo dell’universo
a tingere di rosso
il bordo della luna

Robert
Manuale di Mari


© 2007 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

58 pensieri su “Senza ritocchi”

  1. isabella dice:

    se resto aggrappata al filo di quell’aquilone, mi sà che riuscirò a restare nel tuo mondo…

    un abbraccio isabella.

     

    emoticon

  2. KumaPino dice:

    siamo due gocce
    rosari in vetro di
    acqua e vino!

    Complimenti! Pino

  3. Dove ci condurrà l’amore?

    Dove ci porterà?

    Figure bellissime per descrive un sentimento che affonda radici nel profondo dell’animo umano ma che spinge l’uomo a viaggiare! 

  4. Vincent dice:

    Un’immagine acquarellata dipinta per la donna amata. L’amore ti fa volteggiare nel cielo come un aquilone, su e giù spinto dalle emozioni. Il filo ti tiene legato ma, sullo sfondo della luna, tu voli verso infiniti ed immaginari mondi dove ogni uomo e donna innamorati ritrovano la parte più nascosta e più vera.

    Hai dipinto con i tuoi versi fantastici un acquarello delizioso!

    Vincent 

  5. pino mercuri dice:

    L’amore è sempre il filo rosso che oltre ogni orizzonte unisce l’universo: belle, suggestive, sentite ed emozionanti le immagini di questa tua poesia, Robert.
    Complimenti sinceri.
    Un saluto.
    Ciao, pino

  6. Francy dice:

    Mi piace molto questo "volare" senza sapere né come,  né perché, né dove porterà, contro ogni razionalità.

    Un bacio :D 

  7. Anto dice:

    …se questo nome ti dice qualcosa sarò felice perchè significa che qualcosa di me ancora non è tramontato….tu rimani ancora vivo……

  8. Ars dice:

    Mi è piaciuto l’incipit con quel "feroce".. mi è piaciuta la chiusa… l’aquilone, i fili, quella tinta rossa, qui capelli di tenebra… ma più di tutto, questo verso:

    "e non so perché
    ma io volo
    non so come
    nell’immenso amore volo
    e quel bimbo di me
    che t’ama così
    quando dico no
    è già lontano
    oltre la cresta
    della collina"

    Solo l’Amore, vero e puro, permette un volo così, Robert…

    E’ stato piacevole trovare quel "filo" che è anche nella mia poesia :)

    Mi dispiace sempre un pò quando il Concorso di Emozioni finisce, ma quest’anno, con il libro in uscita, sarà come se non si fermasse… perchè le Emozioni continueranno a volare di cuore in cuore…

    Un abbraccio a Nicla che ci ha accompagnato in queste settimane, un ringraziamento a Robert che ha permesso tutto questo, un saluto a tutti gli autori intervenuti e agli altri membri del Comitato e

    A R R I V E D E R C I     A     T O R I N O

     Ars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *