Manuale di Mari, Petali rossi

Stella abbracciata dall’universo

Gustav Klimt - Die drei Lebensalter - Particolare

Vieni con me, qui
tra le mie braccia

tu non sarai solo una donna
ma la terra l’acqua il fuoco

visione della mia vita
e verità del sogno

ti librerai nei miei pensieri
con il volo di una farfalla

non da uomo ti sentirai amata
ma dal mare dal vento dal sole

una stella ti sentirai
abbracciata dall’universo

e in eterno respirerai
qui dentro il cuore mio

© 2005 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

14 pensieri su “Stella abbracciata dall’universo”

  1. nicla morletti dice:

    L’amore è il tutto: sole, terra, acqua, fuoco, vento. E’ l’abbraccio dell’universo. Stupenda poesia.

  2. Asia dice:

    Bellissimo.
    🙂
    Asia
    (corpo e cuore)

    Grazie, parole molto gentili.

  3. luna dice:

    le tue poesie si riferiscono a persone e ad eventi della tua vita…è bello tutto questo perchè ci rendi partecipi delle tue gioie,dei tuoi affanni…ti bacio

  4. Mari dice:

    Molto rassicuranti…. ma, al tempo stesso, inquietanti parole.
    Comunque una delle più belle poesie recenti.
    P.s…..esiste qualche poesia “Non Dedicata” su questo blog?!??

    No, a mio modo di vedere le poesie non dedicate non esistono. Alcune lo sono più di altre perché si riferiscono a una persona precisa. Io sono sempre autobiografico. Scrivo solo sulle emozioni che io stesso provo.

  5. Martina dice:

    Grazie del regalo…non sai cosa significa per me questa canzone…non è stata citata a caso…
    Stai con me che a volte mi perdo senza di te in questo deserto…

    Grazie infinite.

    Ti abbraccio

  6. Giogiò dice:

    ….e mi perdo tra parole, musica e magia…come stai dolce Robert…una carezza

  7. luna dice:

    è bello credere nei gesti più spiccioli.. come quello dell’abbraccio..anche tra madre e figlio…

  8. ManualediMari dice:

    Nell’abbraccio l’uomo è quel che dovrebbe essere, voglio dire realizza la sua vera natura nell’unità con quella parte del tutto che lo mette in contatto, lo unisce con il resto dell’universo.
    Per questo l’immagine di Klimt mi è parsa la più appropriata per esprimere questo senso di appartenenza e unità che si manifesta nell’abbraccio.
    L’amore di una madre per un figlio, l’amore della donna per il suo uomo, l’amore di un uomo per il suo popolo, ecc. Ognuno di noi cerca e deve trovare quella parte del tutto che lo mette in contatto con l’universo per essere felice.

    Leggo con attenzione tutti i vostri commenti e vi ringrazio di cuore. Siete sempre per me fonte di riflessione e ispirazione.

  9. luna dice:

    sarebbe bello respirare in eterno nel cuore di qualcuno… e sentirsi una stella…

  10. Martina dice:

    Splendida poesia dolce…
    Meno d’accordo sulla colonna sonora di oggi…

  11. maria dice:

    ha la bellezza e la perfezione del sogno quell’attimo prima che possa divenire realtà…

  12. Ars dice:

    … sono senza parole… E’ di una tale intensità e dolcezza…

  13. Marileda dice:

    ……mi ricorda una promessa….alchemica…fatta tanto tempo fa ad un uomo lasciato per l’ultima volta alla stazione di Cattolica…

  14. Gilda dice:

    ciao robert…una felice serata intensa come i tuoi post….Gilda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: