Manuale di Mari, Petali rossi

Se questo è un bacio

Rob Hefferan - Femme avec Miroir

Mi chiederò se è un bacio
questo lungo dialogo con lei…
Già lo so che mi chiederò
Se questo è un bacio
mentre le sue parole
come le note della sua voce
risuonano nella mia mente
tanto che non voglio ascoltarle
quanto invece immaginarle
e si abbracciano con le mie
anche quando si scontrano.

Già lo so che mi chiederò
se questo è un bacio…
O solo una rima baciata
senza eco nell’anima
parole di cui t’innamori
perché disegnano un sogno
la donna che non t’aspetti
mentre un brivido ti scuote
e giorni d’inverno
terribili come lame
ti tagliano da tutte le parti.

Mi chiederò se è un bacio
o solo un crudele delirio
negli stati febbrili
della mia coscienza
nelle spire del male
che non si dilegua
quelle parole quei versi
libere evoluzioni nel vento
di un aquilone che seguo
con gli occhi di un uomo
e il cuore di un bambino.

Manuale di Mari, Petali rossi

Mi tenevi per mano

Ricordi Madre?
Mi tenevi per mano
io piccolo non abbastanza
per tutte le attenzioni rubate
da un fratello minore
ho imparato presto a camminare
e anche se, talvolta, mi trascinavi
io ero già avanti nel sentiero della vita.

Innamorandomi poi divenni uomo
in quei giorni di marzo
e scoprii con sorpresa
che non i baci e gli abbracci
e l’amore e la dolcezza
nessuna di tante emozioni
nessun’altra cosa mi mancò di lei
come la sua mano nella mia.

Ora qui, in questo candido letto
io ti tengo per mano, Madre
e non posso fare nulla
non posso farti camminare
né trascinarti con me
posso solo aspettare e sperare
accarezzando il tuo viso stanco
con questa mia inutile mano…