Manuale di Mari, Petali maledetti

Un amore orientale

Un amore orientale

Un amore orientale ti avrei donato
molto più di uno sguardo d’amore
sentimento così poderoso e agile
fatto di piccoli passi e lenti respiri
che dolce muore nelle braccia della notte

Un amore orientale ti avrei donato
molto più di uno sguardo d’amore
sentimento così poderoso e agile
fatto di piccoli passi e lenti respiri
che dolce muore nelle braccia della notte
e risorge nuovo nel sorriso dell’alba
un amore ombra che si sposta sempre con te
un altro braccio per stringerti più forte
un’altra bocca per baciarti ancora
un altro cuore per amarti di più
più forte, più forte che mai.
Sì, un amore forte. Una stella piena di luce.
Così intensa e luminosa da sembrare sole di notte
Un mare dentro che si prepara alla tempesta
Amore mio, ti prego, stringimi forte. Forte.
Mi manca un braccio una bocca un cuore
per amarti più forte, più forte che mai.
Un braccio che ho tagliato
Un bacio che non ti ho dato
Un cuore che ho soffocato.

© 2006 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

15 pensieri su “Un amore orientale”

  1. Maria dice:

    Davvero meravigliosa. Ha dipinto sensazioni, colori, immagini sulla tela del mio cuore. Sentimenti molto intensi, belli quanto fragili. Come la rinuncia (delle parti della propria corpoerità) che diviene forma attraverso cui l’amore si manifesta. Una rinunzia materiale per inseguire la lattescente ed indefinita misura dell’amore, per orientale intendo indi spirituale, che perde il suo esser misura e si mesce con tutte le cose.
    Un amore panico, quindi, che vive con le albe e le notti.
    Un amore in continuo divenire.
    Un continuo divenire NON per cambiare, ma per CONTINUARE AD ESSERE.
    🙂 ancora complimenti
    (personalmente mi provoca emozioni uguali e contrarie la chiusa, non saprei come elaborarle e farle divenir parola. E’ interessantissima come scelta. )
    Un saluto 🙂

  2. Marilena dice:

    Sai fare sognare.
    Dolcezza e musicalità rare che colpiscono direttamente il cuore!

    Marilena

  3. ambradorata dice:

    Parole come lance in cuore pieno d’amore.

    Un cuore che urla sulle onde sonore che solo chi ama può udire.

    "…un amore ombra che si sposta sempre con te…" è la massima espressione di un amore.

    ambra una donna qualunque

  4. francesca dice:

    sono entrata nei "petali rossi"…è stato come avvolgersi in un caldo mondo d’amore

  5. francesca dice:

    E’ bellissima. Mi emoziona.

    Sei bravissimo Robertemoticon

  6. Roberta dice:

    Ti riconosco in questi versi. La tristezza dolce del viso, il gesto rassegnato del braccio. E il silenzio d’amore che ancora non sente se stesso. Un abbraccio forte (per favore, pubblicala sul Blog degli Autori).

  7. ManualediMari dice:

    @Alessandra Elle

    Grazie Alessandra, sei sempre molto cara.

    R.

  8. Etain dice:

    Difficile descriverti le sensazioni che mi ha suscitato questa poesia, sono troppe e tutte variegate. E sono vive, le sento.

    Ps: se puoi, fai un salto sul blog di poesie giapponese, questo giorni fino al 10 dicembre sono dedicati a Dicembre e all’Inverno che si avvicina. Se ti va posta un haiku o lascia un commentino…

    Ti ringrazio fin d’ora emoticon  emoticon

  9. maluna dice:

    mi sembra quasi di rileggere "Memorie di una Gheisha" in versi

    Maluna

  10. flora dice:

    bella. come poeta mi piaci.
    ciao

  11. Nicoletta dice:

    I tuoi versi sono intensi e profondi come la tua anima.

    Piccole gocce preziose nell’oceano dell’amore.

    Ti abbraccio con il cuore

    Nicoletta

  12. Zenzerocandito dice:

    L’intensità delle parole
    come un bacio non dato
    soffoca il cuore.

  13. roberto matarazzo dice:

    sei sempre molto bravo.. se poi vuoi aderire al sappho..aspetto ancora la tua risposta.. sai che sarà gradita la tua adesione..

    roberto matarazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: