Manuale di Mari, Petali rossi

Trilogia di versi rubati

Dipinto di Malcolm T. Liepke

Ascolta in questo fragoroso silenzio
Il respiro del tempo

Tu non sai

Tu non sai.
Non dire.
Non pensare.
Non fare nulla.
Metti solo la mano sul petto.
Ascolta a lungo il tuo respiro.
Vedrai, è come se ascoltassi il mio.
Ormai vivo tra un battito e l’altro del tuo cuore
e scendo in una lacrima lungo il tuo bel viso

Il respiro del tempo

Sei nella stanza dell’amore
nel letto delle rose
tra i petali rossi
Nel sogno infinito
del cuore dell’uomo che ama
Oltre la soglia su cui sostavi
del giardino che adoravi
nel sentiero di gioventù
Amica dell’amore fino all’ultimo
chiudi gli occhi e dammi la mano
Ascolta in questo fragoroso silenzio
Il respiro del tempo

Come se fossi il cuore suo

Sognando l’impalpabile carezza
delle sue mani di luna
alfine ti riascolto cuore
nella pulsante stagione dei fiori
io sento solo il suo profumo
Batti forte nel suo petto
come se fossi il cuore suo
insinua il mio amore
dentro ogni goccia del suo sangue
Sulla cresta dell’attesa onda
spingila fino alla mia riva
Qui, nel mio rosso tramonto,
tra fronde di mirto e allori
per sempre l’amerò


Immagine: Dipinto di Malcolm T. Liepke

© 2007 – 2016, Blog Manuale di Mari. Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Robert

Robert, autore del Blog Manuale di MariPoesie e Storie d’amore e direttore editoriale del Portale Manuale di Mari. Ha ideato e lanciato nel 2005 il Concorso di Emozioni. Nello stesso anno ha creato il Blog degli Autori. Nel 2009 ha ideato e lanciato con Nicla Morletti la Fiera dei Libri on line.

15 pensieri su “Trilogia di versi rubati”

  1. osvaldo dice:

    amo le sue parole non dette…..e il rumore del suo silenzio…

    …amore fragile e ma nello stesso tempo duro come l’acqua che

    scava volte nella terra….lentamente ed incessabilmente attraversi il mio cuore….

  2. ness1 dice:

    Passa a sentir la mia musica se t va!
    CiaU

  3. francescodel51 dice:

    Bellissima questa trilogia: trasuda un amore grande e ricco di emozioni.Complimenti

  4. Symphony dice:

    leggerti e sentir scorrere lacrime da lungo tempo represse,

    una emozione indicibile….

     

  5. Ars dice:

    .. a distanza, rinnovo il mio commento d’allora, tal quale.. anzi.. forse ancor più intenso…

  6. Alanis dice:

    bella questa trilogia …

    ed è bello il tuo modo di scrivere ciò che hai dentro

    soprattutto sento molto le sensazioni …mi arrivano dentro

    e perchè le parole a volte non servono a niente

    basta chiudere gli occhi e in silenzio "ascoltare"

    un abbraccio grande Robert

  7. ÂmeBleue dice:

    Scrivi cose belle. Trovo cosi poche cose scritte dagli uomini qui che mi piacciono…Perchè? Non son sempre stati tanti i poeti uomini? Metti una particolare cura nella forma, ma non è questo. Le tue cose hanno un filo che le lega. Che gli da un corpo. Amo le donne e trovo che abbiano una sensibilità per la parola che non conoscevo. G.

  8. Marilena dice:

    Poesia e  Amore non potranno mai essere separati. Ogni Amore ha la sua Poesia, benché talvolta sia difficile scorgerla o darle voce.

    Ecco, tu sai farlo mirabilmente. Sei capace di darle suoni e immagini, di creare quell’armonia perfetta che suscita emozione ad ogni lettura.

    Un abbraccio,

    Marilena

  9. Lucretia M. dice:

    L’ultima è quella che preferisco.Bella.

    Lode a Madame Erato.

    Lode al poeta…

    Lucretia M.

  10. ÂmeBleue dice:

    Così vorrei l’amore per me. E le tue parole sanno di buon profumo. Una sera estiva profumata e fresca. Invidio le sere estive profumate e fresche degli amanti.

    Auguramelo…lo sentirò come una carezza.

    G.

  11. Nicoletta dice:

    Sei un vero poeta dell’amore.

    Ammirata.

    Ti abbraccio con il cuore

    Nicoletta

  12. mashi dice:

    Per l’ultima, il mio plauso!

    Bellissime immagini che si inseguono in divenire…e l’onda spinta fino alla tua riva. Spingila!…L’esortazione del sentimento…

    Bravo bravo!

     

     

     

  13. Ars dice:

    … da togliere il respiro…
    Quando si sosta sul cuore di qualcuno è come se il tempo per un attimo si fermasse…

    Sì è così. Perché l’amore è fuori dal tempo in ogni momento e in ogni circostanza.

  14. io dice:

    Come se fossI il cuore suo… mi piace molto. (a proposito, nel titolo: fossi o fosse?).
    ciao. Non so se scrivi sempre dietro tristi ispirazioni ma…mi auguro che tu non smetta mai di scrivere

    Hai ragione, ho corretto il titolo. Grazie per la tua segnalazione e per il tuo augurio…

  15. luna dice:

    belle le tue esplorazioni del tuo cuore…perchè non le fai declamare a me

    Accomodati. Scegli la poesia e registra la tua lettura in formato mp3 e, se è possibile, inserisci uno sfondo musicale. Ciao…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.
- Prima di inviare il commento puoi aggiungere una immagine: