Carlo Mazzacurati

Il regista e sceneggiatore si è spento a 57 anni dopo una lunga malattia. Leone d’Argento a Venezia nel ’94 per “Il toro”. In primavera dovrebbe uscire il suo ultimo lavoro: “La sedia della felicità”.
Tra i suoi film: Il prete bello (1989), Un’altra vita (1992), Il toro (1994), Vesna va veloce (1996), La lingua del santo (2000), La giusta distanza (2007).

“Si spegne una delle voci del cinema italiano che più amava dar spazio alla provincia e alla gente comune.”
Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ricorda “un regista che portava dentro di sé e sullo schermo le nostre malinconie, le nostre nebbie, i nostri disincanti, ma anche la nostra vitalità contrappuntata dalle nostre crisi. È stato un grande regista veneto, che del Veneto ha saputo leggere paure e speranze, desideri e dolori, identità e civiltà ma anche gli immensi vuoti dell’anima”. (Panorama)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -