martedì, 1 Dicembre 2020

Maria Antonietta Brugnoli

Mietta Brugnoli  – nata a Roma nel 1940. Negli anni sessanta lavora come traduttrice presso uno studio d’ingegneria elettronica, poi come interprete presso una grande industria metalmeccanica tedesca. Dopo un lungo periodo di lavoro autonomo, trascorre gli anni dedicandosi alla famiglia e al volontariato come donatrice di voce dal 1985 del CILP – Centro Internazionale del Libro Parlato di Feltre. Dal 1990 scrive per la testata della provincia di Siena “Toscana Oggi”. Nel 2008 pubblica L’Attesa, nel 2011 Schegge di memoria e nel 2014 Come seme di pomodoro, Albatros Editore.
I suoi romanzi toccano temi dal sociale al politico, dal morale al religioso, adatti per un pubblico eterogeneo, ma tesi maggiormente al coinvolgimento emotivo e relazionale dei giovani. La speranza, l’amicizia e l’amore per la vita sono i fili conduttori che guidano la trama delle opere.
Un imprevedibile risveglio, Extempora edizioni, è il suo quarto romanzo.

LIBRI

Un imprevedibile risveglio di Mietta Brugnoli

Un giallo per scoprire che incontri imprevedibili contribuiscono a scrivere l’intreccio del destino dei soggetti coinvolti, proprio come accade ad ognuno di noi nel corso della vita.

NEWS

NEWSLETTER MANUALE DI MARI