venerdì, Maggio 29, 2020

Sandro Orlandi

2 ARTICOLI0 Commenti
Sandro Orlandi è nato nel 1951 a Roma. Medico ospedaliero, iscritto alla SIAE, per la sezione OLAF e come compositore melodista trascrittore, ha al suo attivo la composizione di due CD con brani di sua creazione, per testi e musica:  Punto e a Capo (2004) Gelsomina (2014). Come scrittore ha pubblicato: Le api di Paulette (Ed. Il filo 2008); L’odore del pane (Ed. Montag 2010); Una rossa rosa bianca (Ed. Robin 2010 – Premio Giovane Holden Lucca); Soffi di vita (Ed. Progetto cultura 2011); La chiave del cielo (Ed. Gds 2012); Soli diversi (Ed. Gds 2013); Il popolo delle stelle (Ed. Antipodes 2014 – Premio Giovane Holden Lucca); I.V.G. (Ed. Antipodes 2014); Calma di vento (Ed Antipodes 2015); Fuoco blu (Ed. Antipodes 2015); Frammenti (Ed. Antipodes 2015); Azrael (Ed. Helicon 2016  – 1° Classificato Premio Thesaurus, Matera – 1° Classificato Premio Intreccio d’Autore, Roma - 3° Classificato Premio Giovane Holden – Lucca); Il volo del cigno (Ed.Antipodes 2016).

Il volo del cigno di Sandro Orlandi

L'incontro e la storia di amore di Lavinia e Matteo: individui diversissimi e apparentemente posti su binari paralleli. Sullo sfondo una Roma spaventata e disorientata dall’escalation terroristica...

Soli diversi di Sandro Orlandi

Chi è in realtà un piromane? Sicuramente chi ha la tendenza patologica ad appiccare il fuoco. Ma c’è qualcosa di più che si insinua subdolamente nel suo animo: un male di esistere, un’incapacità di vivere in società e comunicare con gli altri.
- Advertisment -Fiera dei Libri on line

NEWSLETTER MANUALE DI MARI