Il commento di Nicla Morletti

Dizionario delle cose perdute di Francesco GucciniFrancesco Guccini, cantautore, musicista, attore e giornalista mantovano affida al pubblico una sua nuova creatura, un libro dal titolo: “Dizionario delle cose perdute” pubblicato da Mondadori nella collana Libellule. Un emozionante viaggio della memoria alla ricerca delle cose che ormai sembrano irrimediabilmente perdute. Una carrellata di ricordi ci accompagnano nella lettura di pagine indimenticabili  che hanno il dolce sapore di profumi, sapori, odori di un tempo che fu, con i cantastorie nelle piazze ed i treni a vapore. Un libro da leggere per la poesia che emana e per quel pizzico di magia delle cose che solo un grande artista riesce a immettere nelle sue creazioni.

DIZIONARIO DELLE COSE PERDUTE
di Francesco Guccini

Mondadori – Collana Libellule
2012, p. 140
Ordina Dizionario delle cose perdute di Francesco Guccini

Con un poco di nostalgia, ma soprattutto con la poesia e l’ironia della sua prosa, Francesco Guccini posa il suo sguardo sornione su oggetti, situazioni, emozioni di un passato che è di ciascuno di noi, ma che rischia di andare perduto, sepolto nella soffitta del tempo insieme al telefono di bachelite e alla pompetta del Flit. Un viaggio nella vita di ieri che si legge come un romanzo: per scoprire che l’archeologia “vicina” di noi stessi ci commuove, ci diverte, parla di come siamo diventati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

* L'asterisco indica che i dati da inserire sono obbligatori. Il tuo indirizzo email sarà visto solo dalla Redazione e, in determinati periodi, dagli autori dei libri che hai commentato.