lunedì, 30 Marzo, 2020
Home Narrativa Thriller e Mistero Due gocce d'acqua di Nicola Rocca

Due gocce d’acqua di Nicola Rocca

-

Due gocce d'acqua di Nicola Rocca

Chantal ha sempre avuto tutto dalla vita. Affetti, amore, serenità e gioia. Poi, nell’ultimo anno, la vita ha smesso di sorriderle, togliendole tutto ciò che prima le aveva donato.
Un giorno, però, la fortuna torna a bussare alla sua porta.
In chat conosce Alfredo, titolare di un Bed & Breakfast in Toscana. I due chattano per qualche giorno, parlando del più e del meno. Infine, lui le propone un lavoro al B&B.
È una grande occasione, ma significherebbe trasferirsi a cinquecento chilometri da casa. Non è una scelta semplice.
Chantal mette sul piatto della bilancia i pro e i contro, e accetta la proposta di Alfredo.
Due giorni dopo si trova al Bed & Breakfast.
L’approccio non è dei migliori: quel posto è lugubre, isolato e sembra dimenticato da Dio.
L’intenzione di Chantal sarebbe quella di tornarsene da dove è venuta. Ma una soleggiata giornata di febbraio le fa cambiare idea. E poi c’è lui, Alfredo: una persona a modo, cortese, gentile. E molto, molto carino.
Così Chantal decide di restare.
Tutto sembra filare liscio, fino a che un giorno non è costretta a recarsi al paese. Lì sente le voci che girano.
Quel B&B è maledetto. C’è qualcuno che si aggira lì attorno. Che rapisce, stupra e uccide le ragazze che lavorano al B&B.
Chantal si sente mancare.
Sarebbe più semplice fare i bagagli e sparire. Ma qualcosa le dice che non potrà farlo, fino a che non avrà confermato o smentito quelle terribili voci.

Due gocce d’acqua è un thriller psicologico, che gioca con la psiche, i sentimenti, le sensazioni e gli stati d’animo dei personaggi. Un groviglio di figure prende parte a questa vicenda e sarà impossibile distinguere i buoni dai cattivi fino all’ultima pagina.
Dov’è il bene? Dov’è il male?
Impossibile dirlo, visto che molte volte i due sono talmente vicini che tra di loro si interpone solamente una linea sottile. Impercettibile.
Spesso il male è dentro di noi. Altre volte, invece, è nella persona che ci sta accanto.

Leggi anteprima nella libreria Amazon

Due gocce d’acqua
di Nicola Rocca
Versione eBook
2012
ENNEERRE

Nicola Rocca

Nicola Rocca nasce a Bergamo il 23 settembre 1982 e vive a Carvico. Nel dicembre del 2013 esordisce nel mondo della narrativa con “FRAMMENTI DI FOLLIA” (Editrice GDS), un’antologia di racconti thriller/noir (finalista al Premio Giuseppe Matarazzo 2013). Nell’estate del 2014 pubblica “CHI ERA MIO PADRE?” (Silele Edizioni), il suo primo romanzo thriller, che nel gennaio del 2015 scala le classifiche di Amazon, rimanendo in vetta per più di tre settimane. A quel punto decide di autopubblicarsi, e lo fa con alcuni brevi racconti in formato digitale (Cold Case; L’unica soluzione possibile; Un ragazzo sveglio; Un impellente bisogno). Soddisfatto, crea il marchio Enneerre, con il quale pubblica LA MORTE HA L’ORO IN BOCCA, il suo secondo romanzo. DUE GOCCE D’ACQUA è il suo terzo romanzo.

Guarda tutti gli articoli

24 Commenti

  1. Libro che sembra suggestivo e dalle atmosfere fortemente evocative, mi piacerebbe molto avere la possibilità di leggerlo. Dalle prime righe si intuiscono i grandi risvolti psicologici che, sono certo, pervaderanno tutto il romanzo.

  2. Titolo emblematico che incuriosisce il lettore e lo invita a saperne di più. L’anteprima tiene con il fiato sospeso. Mi piacerebbe ricevere una copia del libro per vedere cosa succederà e per dare la mia opinione.

  3. Questo libro mi ha già incuriosito molto leggendo poche righe. Un thriller intrigante e psicologico sulla scia di Agatha Christie.
    Mi piacerebbe moltissimo leggerlo e spero che questo desiderio venga esaudito.

  4. Mi ha incuriosito parecchio questo romanzo e soprattutto la correlazione con la psicologia umana che viene data. Mi farebbe piacere poterne apprezzare la lettura dell’intero romanzo.

  5. Un’incipit davvero intrigante in cui già dalle prime righe aleggia un alone di mistero.. Chantal, il cui nome fa pensare ad una donna “dolce e delicata” poi c’è quest’uomo conosciuto per caso..
    Mi ha trasmesso un gioco di luci ed ombre.. e allo stesso tempo la speranza di quella fortuna che ritorna a bussare..
    Davvero complimenti all’autore che ha saputo coniugare mistero, speranza e amore.
    Sarei davvero curiosa di sapere se fra Chantal e Alfredo scoccherà quella scintilla e se nascerà l’alba di un nuovo giorno..

  6. “Spesso il male è dentro di noi. Altre volte, invece, è nella persona che ci sta accanto.”
    Sono un appassionata del genere thriller, soprattutto quando questo viene correlato alla psicologia ,e questa frase ha veramente suscitato in me la curiosità di leggere il romanzo, sarebbe davvero un piacere.

  7. Gentilissimo Nicola, io prediligo la lettura del cartaceo. La ringrazio per il suo cortese interessamento e auguro anche a Lei una buona serata. Elena

  8. Avvincente come incipit! Adoro il genere, e questo libro sembra riservare sorprese e suspance: sarà un onore poterlo leggere!

    • Gentile Elena, innanzitutto la ringrazio. Lei predilige la lettura in digitale o del cartaceo?
      In attesa di un suo riscontro, le auguro una piacevole serata.

      Nicola Rocca

      • Gentilissimo Nicola, La ringrazio infinitamente e Le confermo di aver comunicato il mio indirizzo.
        Sono ansiosa di leggere il suo libro e non mancherò di commentarlo, certa che sarà sicuramente meritevole!
        Colgo l’occasione per augurarLe Buone Feste e La saluto cordialmente.

    • Gentile Elena, avrei piacere di omaggiarle una copia del mio romanzo. Mi servirebbe solamente un indirizzo al quale recapitare il libro. In attesa, auguro una piacevole serata. Grazie.
      Nicola

      • Gentilissimo Nicola Rocca,
        la informiamo che le abbiamo inviato l’indirizzo postale che può utilizzare per spedire la copia omaggio ad Elena. Grazie per la collaborazione.

        • Ringrazio la Redazione per la gentilissima collaborazione e per l’opportunità che ci offre di venire a conoscenza di tante e “gustose” novità di lettura!!!
          Auguro a tutti Buone Feste!

      • Gentilissimo Nicola, la contatto unicamente per sapere se il libro che molto cortesemente mi ha offerto di omaggiare è stato inviato al mio indirizzo. Ovviamente non si tratta di un sollecito, ma non avendo ricevuto ad oggi nessuna copia dell’atteso libro, vorrei solo sincerarmi che non sia andato smarrito. La ringrazio e La saluto cordialmente.

      • Buongiorno Nicola, ho ricevuto oggi il Suo libro e La ringrazio moltissimo.
        Sono certa che questo “viaggio tra i labirinti della mente umana” che gentilmente mi ha regalato sarà piacevole e pieno di suspense: non vedo l’ora di iniziarlo!!!!
        Grazie ancora e buona giornata!

        • Buonasera cara Elena,
          perdoni se le rispondo solamente ora. Sono rimasto un poco distante dal sito a causa di vari impegni.
          Le auguro un buon viaggio, attraverso le mie pagine.
          All’interno del libro può trovare tutti i miei recapiti. Facebook e email. Se le fa piacere, gradirei conoscere il suo parere post lettura.
          La ringrazio.
          Auguro una piacevole serata.
          Nicola

          • Ma certo caro Nicola, non mancherò di farLe sapere il mio parere!
            Ancora grazie e a presto!

          • Buonasera Nicola,
            ho appena terminato il mio viaggio attraverso le pagine del suo gustosissimo libro che, come già immaginavo, non ha deluso le mie aspettative. Ho trovato il suo thriller estremamente coinvolgente, ricco di suspense e con una trama sapientemente costruita.
            I personaggi e la loro personalità sono descritti in modo reale, tanto da esserne quasi sconvolti ed il ritmo incalzante dei fatti, mi ha inchiodata fino all’ultima pagina. Ho avuto il piacere di condividere questa lettura anche con amici e familiari, che hanno confermato le mie impressioni, non rimanendo assolutamente delusi dal suo romanzo.
            Non mi rimane che complimentarmi con Lei, ringraziandoLa ancora una volta per il bellissimo viaggio!

  9. Adoro i thriller: telefilm, film, ma soprattutto un buon libro, questo mi ispira molto.
    Sarebbe un piacere leggerlo!!!

  10. ” Due gocce d’ acqua ” di Nicola Rocca esprime una suprema classe narrativa nel taglio psicologico della trama.
    Lì stanno tutti i risvolti di un racconto che attinge da ogni spicchio di cultura per miscelare il tutto, poi, in un avvincente thriller dal profilo multiforme e avvincente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

FIERA DEI LIBRI ON LINE

L’amore vero è per sempre di Nicla Morletti

L'amore vero è per sempre di Nicla Morletti, è il nuovo libro dell'ideatrice e Presidente del Premio Letterario Internazionale Il Molinello nonché direttore del...

Strani i percorsi che sceglie il desiderio di Francesca Mazzucato

Una storia di guerra e di pace. Protagoniste sono tre donne e ognuna di loro ha assedi da fronteggiare, piccole euforie, frantumi speranze e sollievi. Un'epica corale di prodigiosa bellezza dedicata agli esclusi...

Il parco Buoi Apota di Corrado Leoni

L'autore ci guida alla scoperta dei meandri della ragnatela finanziaria moderna introducendo il concetto di 'apota', quale filtro razionale che dovrebbe guidare ogni decisione, e procedendo ad una disamina dell'economia moderna...

Cupido nella rete di Daniela Quieti

Lilli e Sam danzano sull'orlo del baratro telematico, dentro la rete che, a mano a mano, li avvolge e li stringe. Sarà vero amore o l'inizio di un incubo? Il finale lo scriverà il computer, il nuovo Cupido di questa storia esitante tra ragione e sentimento.

Viaggio nell’umano di Enrico Fattizzo

Salento, anno 2013. Cinque personaggi, un intricatissimo caso di omicidi seriali da risolvere. Un viaggio metaforico e introspettivo nelle “pericolose curve” forgiate dalle dinamiche umane.

Controcanto di Angela Ambrosini

È suggestiva e suadente questa raccolta di poesie di Angela Ambrosini. Un florilegio di emozioni, tenerezze e palpiti del cuore.

Brumby, l’orizzonte degli eventi di Nadia Bertolani

Un altro bellissimo lirico romanzo di Nadia Bertolani, l'autrice che molti lettori hanno scoperto nel Portale Manuale di Mari

Il giardino degli dei di Nadia Meriggio

In Il giardino degli dei, Mistery e Fantasy si fondono, si amalgamano, si uniscono per dare vita ad una storia che ha il privilegio di catturare l'attenzione di qualsiasi lettore

Specchio d’acqua di Carola Helios

La storia dei Bengasi, una famiglia che attraversa il ‘900 italiano nei ricordi di una donna; memorie che sono come l’acqua, ricordi in cui si specchiano tante generazioni, diverse nello spirito e spesso divise da interessi opposti...

Piramidi nel mondo di Sabrina Stoppa

Alla scoperta delle piramidi attraverso un meraviglioso viaggio in 57 siti archeologici mondiali, dalla lettera A di Alaska fino alla lettera U di Uzbekistan, passando anche dalla Luna e da Marte

NEWSLETTER MANUALE DI MARI