giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Poesia Poesia - Nuovi Autori Echi di romanticismo di Eleonora Zizzi

Echi di romanticismo di Eleonora Zizzi

-

Echi di romanticismo di Eleonora Zizzi

Echi di romanticismo di Eleonora Zizzi, la prima silloge poetica della giovane blogger e scrittrice piemontese.

Echi di romanticismo di Eleonora Zizzi

La poetica di Eleonora Zizzi denota un tipo di necessità che diviene logos allorché si manifesta il bisogno di comunicazione scritta. Colta, originale e innovativa, preziosa nei significati e costellata di belle ambientazioni la sua poesia svela una diversa maniera di porsi anche in relazione ad un nuovo modo di essere che conduce ad una maggiore coscienza del proprio sé. Un dialogo, questo, mirante alla costruzione di mondi veri, capaci di creare e diffondere la meraviglia della Natura quale forma transitoria dell’Uomo e immagine visibile e immanente del divino. I motivi ispiratori, gli aspetti formali, i tratti tematici e le linee strutturali orientano la scelta antologica in direzione della completezza espressiva, sempre animata da quella tensione interiore che induce a soffermarsi sul tessuto letterario per lo più legato alla cultura underground senza, però, perdere di vista le forme codificate di poesia, prosa e teatro.

Anteprima di Echi di romanticismo di Eleonora Zizzi

IL MONDO DELLE MERAVIGLIE

Sussurri baritoni
nella mia mente affiorano,
opaca nebulosa della notte,
mi riporta alla luce dei ricordi,
un pulsare incessante di membra,
ardore cosmico del fresco fiorire della bellezza.
Anima fantasma dei miei sogni
pennellati d’idillio,
alimenti di giorno in giorno
le mie emozioni,
mai tanta gioia potrei nutrire,
se non nel saperti
nel tuo cuore,
mai nulla provai
di tanto intenso,
se non nell’odierno tempo,
cresciuta di fantasie
e annaffiata delle tue premure.
Trovata la sua dimora,
questa nostra quercia
sarà rigogliosa
e verde del suo fascino.
Ti prego ancor,
per quanto il delirio mi porta a sentir,
accanto a me,
ti prego,
per il tuo pregio,
ti nominerò cavaliere,
se giungerai di fronte
a questi occhi
che mai furon tanto sinceri
quanto ora.
Conquistato lo spirito,
come pure le carni,
conquista la mia mente ancora.
Questa guerra non avrà fine,
mai luce su di noi potrà calare,
se non quella di milioni di stelle,
che inebriano la nostra galassia,
dei tanti ricordi del tempo.
Non rapirmi più,
tanto dannatamente,
portami serenamente con te,
nell’infinito, magico
mondo delle meraviglie.
Che vi sia ancora la mia luca
ad accudire queste pargole lucenti.

***

L’AMORE È COME UN GIOCO

Infinita enfasi
trascende di membra
e dal fiorire cospicuo
dell’immenso dimenarsi interno,
nacque attento
il concilio delle scelte.
Le dita carnose
colgono l’anima sottile
di carta,
ammantata di lucido,
l’occhio ricuce e ingloba
somme di simboli
neri di tenebra
e rossi di sangue.
Riflessioni d’ingegno malvagio
si celano dietro sguardi d’angelo
L’amore è come un gioco
l’intera famiglia reale
s’inchina
alla miseria dei semi.
Per vincere il cuore,
ascolta lo spirito che nutro,
calibra sapiente il tuo fare,
irradia bellezza così che possa
essere ammaliata,
scale di parole
per essere rassicurata,
riempi il piatto dell’oro
di gesti dal fascino antico.
Vittima di sapiente strategia
prenderei tra le tue braccia
la sudata ricompensa,
darai forma al tuo pensiero,
con la natura desiderata.
Ricordo,
mia dolce luce di luna,
quale abile
giocatore fosti.
Ti bastò uno sguardo,
lemmi dal sapore profondo,
per rendermi schiava
del tuo dominio audace,
innocente anima del torpore di Pathos.
Tutto farei per te,
e nulla più.
Sedotta dalla quartina degli assi
vivo la prigionia del cuore.
Ora messo di scena
il trofeo,
lo contempli
come lontano ricordo,
ma resterà per sempre
una vincita.

Echi di romanticismo
di Eleonora Zizzi
Copertina flessibile: 94 pagine
Editore: CTL (Livorno) (26 settembre 2020)

Eleonora Zizzi
Eleonora Zizzi

Eleonora Zizzi è nata a Pinerolo (TO) nel 1996. Inizia la sua attività di scrittrice a quindici anni sia con romanzi brevi, genere in cui si specializza, sia con la poesia, cui diventerà presto elemento nutritivo del suo blog. Pubblica il suo primo romanzo nell’ottobre 2015 dal titolo “La morale di Venere”. Partecipa al concorso “Mario Luzi” nel 2016 e viene inserita nell’Enciclopedia della Poesia Italiana contemporanea con la nomina ufficiale di scrittrice. Nel 2018 le viene assegnato il Premio Nazionale Letteratura Italiana Contemporanea “Laura Capone Editore” con la poesia ” L’amore è come un gioco”. Dal 2017 rinnova completamente il format del suo blog, arricchendolo di nuove rubriche (storia, letteratura e cronaca) e collaborazioni. Ora si dedica alla stesura di nuovi romanzi, poesie e progetti editoriali.

3 Commenti

  1. Versi bellissimi e coinvolgenti quelli dell’anteprima. Di una pienezza che cattura l’anima come solo la poesia sa fare. Molto bella anche la copertina del libro, ottima scelta!

  2. versi accattivanti una poesia ricca di emozioni che trascina il lettore verso emozioni che risvegliano una percezione di una sensibilità fine e delicata come un giardino dai mille profumi. complimenti Mariliana

  3. Copertina davvero particolare.
    Ritmo incalzante e un pathos crescente avvolgono i versi di questa poetessa che sembra appunto voler far elevare l’anima del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

PRIMO PIANO

Commenti recenti

FIERA DEI LIBRI ON LINE