martedì, 31 Marzo, 2020
Home Notizie Cinema Festival di Cannes 2015, vince... la Francia

Festival di Cannes 2015, vince… la Francia

-

[youtube id=”T9_ZA2ve1zk”]

Vince la Francia sull’Italia 3 a 0, come dice Francesco Gallo (inviato Ansa). Effetto sopresa al 68° Festival di Cannes, anche per gli stessi critici francesi: nessun premio ai film italiani. Pur avendo meritato grandi applausi da parte del pubblico e della stampa internazionale, Matteo Garrone (“Il Racconto dei Racconti”), Nanni Moretti (“Mia Madre”) e Paolo Sorrentino (“Youth”) tornano a casa a mani vuote. I temi sociali della difficile situazione internazionale hanno influenzato la Giuria. Vince la Palma d’oro “DHEEPAN” del francese Jacques Audiard. Autore de “Il profeta” (2009) e “Un sapore di ruggine e ossa” (2012), il regista francese questa volta ha narrato la storia di un ex soldato, di una donna e di una bambina in fuga dalla guerra in Sri Lanka fino a Parigi, dove ricostruiscono una vita insieme.
Francesi anche i premi per la migliore attrice (Ex aequo) con Emmanuelle Bercot in MON ROI diretto da MAÏWENN e quello per il migliore attore con Vincent Lindon in LA LOI DU MARCHÉ del Regista Stéphane BRIZÉ.

I premiati

Palma d’oro: Dheepan, Jacques Audiard
Gran Premio della Giuria: Saul Fia, László Nemes
Premio della giuria: The Lobster, Yorgos Lanthimos
Miglior regia: Hou Hsiao-Hsien (The Assassin)
Miglior attore: Vincent Lindon (La loi du marcé)
Miglior attrice: Rooney Mara (Carol) e Emmanuelle Bercot (Mon roi)
Miglior sceneggiatura: Chronic, Michel Franco
Caméra d’or: La tierra y la sombra, César Augusto Acevdeo
Miglior cortometraggio: Waves ’90, Ely Dagher

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

FIERA DEI LIBRI ON LINE

L’amore vero è per sempre di Nicla Morletti

L'amore vero è per sempre di Nicla Morletti, è il nuovo libro dell'ideatrice e Presidente del Premio Letterario Internazionale Il Molinello nonché direttore del...

Strani i percorsi che sceglie il desiderio di Francesca Mazzucato

Una storia di guerra e di pace. Protagoniste sono tre donne e ognuna di loro ha assedi da fronteggiare, piccole euforie, frantumi speranze e sollievi. Un'epica corale di prodigiosa bellezza dedicata agli esclusi...

Il parco Buoi Apota di Corrado Leoni

L'autore ci guida alla scoperta dei meandri della ragnatela finanziaria moderna introducendo il concetto di 'apota', quale filtro razionale che dovrebbe guidare ogni decisione, e procedendo ad una disamina dell'economia moderna...

Cupido nella rete di Daniela Quieti

Lilli e Sam danzano sull'orlo del baratro telematico, dentro la rete che, a mano a mano, li avvolge e li stringe. Sarà vero amore o l'inizio di un incubo? Il finale lo scriverà il computer, il nuovo Cupido di questa storia esitante tra ragione e sentimento.

Viaggio nell’umano di Enrico Fattizzo

Salento, anno 2013. Cinque personaggi, un intricatissimo caso di omicidi seriali da risolvere. Un viaggio metaforico e introspettivo nelle “pericolose curve” forgiate dalle dinamiche umane.

Controcanto di Angela Ambrosini

È suggestiva e suadente questa raccolta di poesie di Angela Ambrosini. Un florilegio di emozioni, tenerezze e palpiti del cuore.

Brumby, l’orizzonte degli eventi di Nadia Bertolani

Un altro bellissimo lirico romanzo di Nadia Bertolani, l'autrice che molti lettori hanno scoperto nel Portale Manuale di Mari

Il giardino degli dei di Nadia Meriggio

In Il giardino degli dei, Mistery e Fantasy si fondono, si amalgamano, si uniscono per dare vita ad una storia che ha il privilegio di catturare l'attenzione di qualsiasi lettore

Specchio d’acqua di Carola Helios

La storia dei Bengasi, una famiglia che attraversa il ‘900 italiano nei ricordi di una donna; memorie che sono come l’acqua, ricordi in cui si specchiano tante generazioni, diverse nello spirito e spesso divise da interessi opposti...

Piramidi nel mondo di Sabrina Stoppa

Alla scoperta delle piramidi attraverso un meraviglioso viaggio in 57 siti archeologici mondiali, dalla lettera A di Alaska fino alla lettera U di Uzbekistan, passando anche dalla Luna e da Marte

NEWSLETTER MANUALE DI MARI