lunedì, 24 Giugno 2024
HomeNarrativaAutori italianiHo chiuso con te di Emanuela Esposito Amato

Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato

-

Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato

Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, il nuovo romanzo dell’autrice di Uno squillo per Joséphine

Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, “nessuno è ciò che sembra”

Due gemelle. Appaiono così specularmente diverse da avere la stessa identità, sono gemelle estreme. All’estremità di una incontreremo l’altra, l’una è maschera rivelatrice dell’altra, così conosceremo Lola grazie a Nina e viceversa. Scrivono in prima persona, le gemelle (e l’autrice), quindi non aspettiamoci le classiche descrizioni del carattere dei personaggi, lo scopriremo “ascoltando” l’una che parlando di sé, parla dell’altra. Più o meno come succede con i neuroni specchio. È come osservare la copertina di un libro riflessa in uno specchio, la vediamo al contrario ma è sempre la stessa copertina. È come guardare la copertina, bellissima, di questo affascinante romanzo. Ecco, se volessimo scrivere, nel poco spazio che qui ci concediamo, le righe di una prefazione, non potremmo fare a meno di soffermarci su questo gioco di specchi, in cui i lettori possono riconoscersi e persino disconoscersi, nella disperata ricerca dell’uno, nessuno e centomila. Sì, può succedere, in una struttura narrativa cross-genre e quando l’autrice conosce così bene la sottile arte del blending: intreccia generi e filoni narrativi diversi, miscela alla perfezione dramma ed enigma, adrenalina e mistero, realtà fattuale e realtà controfattuale. A tratti sembra di leggere Ágota Kristóf della “Trilogia della città di K.” ma lo stile qui è meno asciutto, più malleabile e sfaccettato, deve dare voce a vari personaggi. “Ho chiuso con te” è un romanzo “multimodale” di formazione e introspezione, ma è anche un racconto carico di suspense come un thriller e imprevedibile come un giallo. Moderno. Sorprende. Coinvolge. Convince. Ottima prova di Emanuela Esposito Amato.
Robert, Manuale di Mari

A Caivano, comune dell’hinterland napoletano tristemente noto per il suo degrado, Lola e Nina, due gemelle tanto simili nei tratti somatici, quanto diverse caratterialmente, assistono alla morte violenta dei genitori che segnerà per sempre le loro vite. Da adulte le loro strade si dividono. Lola vola a Parigi per sfondare nel mondo della moda, mentre Nina vive a Napoli impartendo lezioni di pittura. Tutto sembra andare per il meglio, ma una tragica notizia costringe Lola a far ritorno in città. Qui incontrerà Alessandro, un avvocato rampante dal passato tormentato. Sospesi in un delicato equilibrio a cavallo tra passato e futuro, tra verità dimenticate e sentimenti inaspettati, le loro strade si intrecciano in un labirinto di emozioni e scoperte, mostrando alla fine che nessuno è ciò che sembra.

Leggi anteprima

Ho chiuso con te

Nina
Napoli, 15 settembre 2012

Hai scelto il primo giorno di settembre per dirci che ti saresti trasferita a Parigi. Sicuramente è stata una decisione maturata e costruita nel tempo. Non sei il tipo che fa un passo del genere senza rifletterci, prendere contatti, informarti in che modo inserirti nel mondo a cui tanto ambisci.
Lola, la stilista di grido che esce per ringraziare il pubblico osannante con le sue pecorelle sculettanti. Giornalisti e fotografi pronti a immortalare la stella nascente dell’alta moda parigina. Anzi no! Come l’hai chiamata? Haute Couture. Già, suona molto meglio.
Ti vedi così, giusto? Te lo leggo in quel brillio ardito, provocatorio, dei tuoi occhi conficcati nei miei.
Mi hai forse consultata? Hai mai pensato alle conseguenze che porterà il tuo allontanamento? Mi sentirò come un albero al quale hanno reciso i rami, un tronco spoglio, senza linfa vitale.
Quando ci hai chiamati a raccolta, con quella voce impostata di chi ha qualcosa di fondamentale da dire, ho pensato al peggio. E non sbagliavo.
Gli zii sono andati in estasi. Complimenti, promesse di sostegno, strette orgogliose.
Io, zitta. In piedi, incapace di muovermi. Abbracciavi gli zii ma osservavi me. Studiavi la mia reazione? Te l’ho servita d’impulso.
Quando mi ha vista venire verso di voi, zio Bruno forse pensava che volessi partecipare all’abbraccio. Non aveva capito, e forse nemmeno tu avevi capito. Saresti caduta, dopo lo schiaffo, se zia Mary non avesse avuto la prontezza di sostenerti. La tua guancia diventava sempre più rossa. Ansimavi. Avevi perso la sfida dallo sguardo. Sembravi inebetita. Ti ho rifilato un calcio sul polpaccio e hai lanciato un urletto di dolore.
Avrei continuato a colpirti, ma gli zii si sono intromessi, allontanandomi con la forza da te. Zio Bruno mi tratteneva, serrandomi tra le braccia per ammansirmi, zia Mary mi ha portato un bicchiere d’acqua, ha insistito per farmelo bere. L’ho tracannato controvoglia, sbattendolo vuoto sul tavolo. Mi hanno convinta a stendermi sul letto e credo di essermi addormentata, perché da quel momento in poi i ricordi si offuscano.
Tutti, tranne uno: la tua supplica muta di rivolgerti ancora la parola.
No.
Ho chiuso con te, Lola.

Ho chiuso con te
di Emanuela Esposito Amato
Editore: ‎Guida (1 dicembre 2023)
Copertina flessibile: 328 pagine

FIERA DEI LIBRI ON LINE

LIBRI IN OMAGGIO! Per ricevere copie omaggio dei libri che commenti iscriviti alla Newsletter dei Lettori inserendo il tuo indirizzo postale completo di nome e cognome del destinatario.

34 Commenti

4.5 2 votes
Rating Articolo
Notifiche
Notificami
guest

34 Commenti
Più recenti
Più vecchi Più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Valentina
Valentina
15 ore fa

Ringrazio l’autrice per avermi dato l’opportunità di leggere questo suo nuovo romanzo che non ha deluso le mie aspettative anzi le ha superate. Anche questa volta è riuscita a tenermi incollata ad ogni singola pagina, a farmi vivere in prima persona i fatti narrati e a riflettere sui vari temi trattati.
Può trovare la mia recensione nel blog degli autori.

Grazie,
Valentina

Valentina
Valentina
3 mesi fa

Ringrazio Emanuela Esposito Amato per la copia omaggio.
Non vedo l’ora di leggere il libro.

20240323_113254
Vanessa.Dt
Vanessa.Dt
3 mesi fa

Finalmente arrivato, grazie mille!

WhatsApp-Image-2024-03-06-at-11.01.50
Nicole Ciccone
4 mesi fa

Molto interessante, parole così vicine alla realtà. Mi piacerebbe leggerne di più. Complimenti.

Anna Maria Refano
4 mesi fa

Amo lo stile narrativo dell’ autrice! Le sue opere non sono “solo” delle piacevoli, bellissime letture…fanno riflettere, immedesimare…insegnano, trasmettono sentimenti profondi. Ci trasporta dentro la storia. Ci fa conoscere nel profondo ogni personaggio. Ed è cosí che ci arrabbiamo, emozioniamo, sogniamo, speriamo…scopriamo ognuno di loro…ed é cosí che si trasforma in una relazione di sentimenti con loro. Ed in questa breve anteprima è subito evidente il sentimento principale di Nina… é arrabbiata ma anche – se sono riuscita ad interpretare bene il suo stato d’animo – preoccupata, confusa (almeno, questo è quello che ho percepito “ascoltando” i suoi pensieri). Credo… Leggi il resto »

Franca Mungo
Franca Mungo
4 mesi fa

Condivido il pensiero dell autrice oggi nessuno mostra il suo lato vero viviamo in u mondo di finzione

Valentina Pisano
Valentina Pisano
4 mesi fa

Davvero molto intrigante… mi sono sempre chiesta come potesse essere avere una gemella e condividere così tanto, profondamente! Magari potrò scoprirlo attraverso questo racconto che spero di poter leggere presto.

Soner Ajrulovski
4 mesi fa

“Ho chiuso con te” di Emanuela Esposito Amato è un romanzo avvincente che affronta temi profondi come l’identità, il dolore e il destino. Attraverso le vite intrecciate delle gemelle Lola e Nina, l’autrice ci porta in un viaggio emozionante tra Napoli e Parigi, rivelando che nessuno è davvero ciò che sembra. Con uno stile narrativo coinvolgente e una trama ricca di suspense, questo libro moderno e sorprendente cattura l’attenzione del lettore fino all’ultima pagina. Mi piacerebbe leggere il libro.

Jessica M
Jessica M
4 mesi fa

Spero di avere la possibilità di leggerlo molto presto

Maria Guidi
4 mesi fa

Da sorella, seppur non gemella, questo tipo di storia mi attira sempre molto. In più, dall’anteprima ho apprezzato, oltre che il poco che si intuisce della storia, anche lo stile dell’autrice. Mi piacerebbe molto leggerlo.

Emanuela
Emanuela
4 mesi fa

Un rapporto profondo e tormentato quello che lega Nina e Lola. Un rapporto emozionante che vorrei tanto approfondire leggendo ogni singola riga di questo promettente romanzo. Complimenti all’ autrice.

Alessandra
Alessandra
4 mesi fa

La sensibilità delicata eppur tormentata di un uno che lotta per affermare la sua duplice natura, l’accettazione di sé attraverso il riconoscimento dell’altro.

Luigi Tozzi
Luigi Tozzi
4 mesi fa

Titolo e trama davvero interessante e da campano nonché vicino non posso fare altro e appoggiare questo romanzo e sperare nella sua fortuna…. complimenti e in bocca al lupo ..

Cristina
Cristina
4 mesi fa

Chissà come continuerà la storia di queste due sorelle gemelle, sarebbe un piacere scoprirlo pagina dopo pagina

Anna Nenci
Anna Nenci
4 mesi fa

Nessuno è come sembra…spesso le apparenze ingannano …una cover bellissima, una trama accattivante.
Mi piacerebbe approfondire la lettura.

Sara
5 mesi fa

Libro carico di emozioni che intreccia l’animo umano in un turbinio di sensazioni che “accarezzano” l’animo di ognuno
Spero di poterlo leggere presto

Marilena
5 mesi fa

È un romanzo coinvolgente che sembra esplorare temi profondi legati alla famiglia, alla ricerca di identità e al confronto con le conseguenze delle decisioni prese. La narrazione sembra promettere una storia avvincente, in cui i personaggi sono costretti a confrontarsi con le proprie scelte e a rivelare verità nascoste.

elisa Albano
5 mesi fa

Ho già letto un romanzo di questa scrittrice e mi piace molto, la seguo sui social e so quanto ami Parigi.Non mi ha quindi sorpreso leggere dall’anteprima che la storia sia ambientata anche in questa meravigliosa città.Spero di avere l’opportunitá di leggere anche questo libro, in ogni caso auguro all’autrice le migliori fortune, se lo merita, è davvero brava.

Mariliana
Mariliana
5 mesi fa

Due sorelle legate da un episodio triste che ha sconvolto la loro infanzia, il tempo che le ha visto crescere ed affermarsi, il ritorno, sono tutti elementi che stuzzicano la fantasia di chi legge. Questo libro ha il pregio di coinvolgere subito il lettore grazie anche alla bravura dell’ autrice. Mariliana

Nicole ciccone
Nicole ciccone
6 mesi fa

Io sono un amante dei romance rosa e non abito molto lontano da Caivano.
Questa storia mi ha già appassionata. Vorrei entrare completamento in questo vortice, di attualità, sentimenti forti e anche quotidianità. Complimenti

Rossana
Rossana
6 mesi fa

L’anteprima stuzzica curiosità e voglia di conoscere l’evoluzione di questa storia fra sorelle.

Rossana
Rossana
6 mesi fa

Dall’ anteprima si resta coinvolti e si percepisce una storia intensa e che incuriosisce molto. Mi piacerebbe leggere l’evoluzione di questa storia fra sorelle.

Valentina
Valentina
6 mesi fa

Conosco già lo stile narrativo di Emanuela Esposito Amato grazie al romanzo precedente “Uno squillo per Josephine”: un libro profondo che lascia vari spunti al lettore. Quest’ultima storia sembra porre al centro il turbinio di emozioni provate dalle protagoniste che, scommetto, verranno provate anche dal lettore man mano che verrà a conoscenza delle varie situazioni. Un libro che colpisce subito dalla copertina e dall’anteprima.

chiara
chiara
6 mesi fa

Una storia densa di avvenimenti e situazioni in un ambiente difficile. Realtà o finzione credo che qui si fondano in modo indissolubile. Un coinvolgimento totale per il lettore che avrà sicuramente emozioni forti. Complimenti all’autrice

Keep Calm & Drink Coffee
6 mesi fa

Una storia che si preannuncia come spietatamente sincera e spiazzante come lo schiaffo di Nina a Lola.
Da scoprire sicutamente perché sono sicura che ci sarà da imparare.

Anna Maria Refano
6 mesi fa

Ho avuto modo di conoscere Emanuela Esposito Amato grazie al suo dono “Uno squillo per Josephine”, un libro che ho amato tantissimo…resta uno dei miei libri preferiti. Ho poi deciso di farmi un regalo con “Il diario di Madame B” e non vedo l’ora che arrivino le vacanze di Natale per potermi godere il romanzo. Questo nuovo romanzo mi coinvolge molto per il titolo, la copertina e la breve anteprima. Una storia completamente nuova…due sorelle diverse ma simili e già da queste poche righe si percepisce il loro rapporto difficoltoso e quanto ci sarà da conoscere e scoprire in entrambe…entrare… Leggi il resto »

Maria
Maria
6 mesi fa

Di Emanuela Esposito Amato ho letto e recensito Uno squillo per Josephine e avevo apprezzato la scrittura raffinata dell’autrice e la sua capacità di tratteggiare attentamente persone e luoghi. Dalla breve anteprima anche questa nuova storia mi sembra molto forte e coinvolgente. Il rapporto tra le gemelle mi incuriosisce molto e sono certa che l’autrice ci affascinera’ ancora una volta.

Vanessa.Dt
Vanessa.Dt
6 mesi fa

Un’anteprima veramente coinvolgente, una storia interessante quella di Lola e Nina, una vita fatta di alti e bassi, spero di scoprire di più il gran finale.

Fatima
6 mesi fa

Questa storia di due sorelle, così simili ma così diverse, con un passato difficile con il quale devono convivere. Le loro strade che si dividono ma che, in un modo o nell’altro, le porterà a percorrere lo stesso cammino. Le loro vite che si intrecciano nuovamente nella loro città natale, portando le due protagoniste a fare un tuffo nel passato e ad affrontare le conseguenze delle loro scelte che avrà un impatto per il loro futuro. Non mancano nuovi amori, nuovi sentimenti ma anche delle verità messe nell’oblio, che porteranno a conoscere le vere facce dei personaggi. Il titolo prende… Leggi il resto »

Teresa
Teresa
6 mesi fa

Una trama davvero interessante, mi ha particolarmente colpita questa breve anteprima e mi sono trovata immersa nella lettura e con la voglia di saperne di più. Per certi aspetti mi sono quasi immedesimata nelle protagoniste avendo un rapporto simile con mia sorella non gemella, ma ho vissuto insieme a lei quasi come se lo fossi. Mi piacerebbe poter proseguire la lettura. Sarà un viaggio meraviglioso nel mio mondo interiore.

Jessica
6 mesi fa

Di Emanuela Esposito Amato avevo letto e recensito il libro: “Il diario di Madame B.” Mi era piaciuto davvero molto ma dalla sinossi credo sia un genere totalmente diverso

Emanuela Esposito Amato
Emanuela Esposito Amato
Risposta a  Jessica
6 mesi fa

Cara Jessica, hai perfettamente ragione… Molto diverso, ma, dai primi feed back dei mei lettori ugualmente appassionante e intrigante…

Caterina
Caterina
6 mesi fa

Questo libro narra la storia di due gemelle che anche sembrano destinate ad avere un destino e una vita diverse . Ad un certo punto della loro esistenza le loro strade si divideranno. Sarà così per sempre? Boh , se lo leggerò avrò l’ opportunità di scoprirlo .

Anna Nenci
Anna Nenci
6 mesi fa

Un’introduzione meravigliosa, una cover super. Passato e presente in un’alternarsi di emozioni… mi piacerebbe approfondire la lettura

Fiera dei Libri on line

LIBRI IN PRIMO PIANO

FIERA DEI LIBRI ON LINE

34
0
Libri in omaggio per chi commenta!x