martedì, Ottobre 20, 2020
Home Poesia Poesia - Recensioni I mari della luna di Alba Venditti

I mari della luna di Alba Venditti

-

La recensione di Nicla Morletti

 

I mari della luna di Alba VendittiUn libro di piacevoli poesie che attraversa metaforicamente un oceano di tempeste d’amore. E la luna lassù, elegante signora della notte, dolce e languida, spettatrice delle vicende umane, osserva e ascolta in silenzio i messaggi che provengono dalla terra.
Versi che incoraggiano a non perdere mai la fiducia nelle persone che ci sostengono, che sono vicine al nostro sentire.
Scrive l’autrice: “L’amicizia è camminare con il tuo amico pari passo…” E poi ci sono le meraviglie di Roma, il vento, la gente al mare e… la forza delle parole.

I MARI DELLA LUNA
di Alba Venditti

Aletti Editore – Collana Gli emersi poesia
2009, p. 52
Per ordinare il libro clicca qui

Nel nuovo libro “I MARI DELLA LUNA” c’è ognuno di noi che attraversa nella vita un “Oceano di tempeste” d’amore, ma anche di dolore sotto l’influsso della Luna, spettatrice suprema della Terra che ci guarda vivere nel nostro “Mare delle crisi”. I dolori spesso sono causati da grandi dispiaceri e l’impotenza di poter combattere le malattie del nostro secolo che ci affliggono costantemente e ci inquietano. Ma il messaggio da recepire è che non per questo dobbiamo sconvolgere negativamente il “Mare dell’umore” che ci accompagna nella vita quotidiana, anzi non bisogna mai perdere la fiducia nelle persone che ci sostengono (familiari, amici, personale sanitario) e si impara di più ad apprezzare “l’aria che respiriamo”, la terra che calpestiamo, a dare meno importanza anche alle frivolezze perché questo significa veramente vivere in un “Mare di tranquillità”.
Altre liriche dell’autrice sono state inserite nelle nostre antologie Aletti: “Er cane e er gatto” in Poesie del nuovo millennio Vol. 6 (nov. 2008); “L’odio” in Dedicato a… poesie per ricordare (nov. 2008); “Sole gemello” in Tra un fiore colto e l’altro donato VI (dic. 2008).

 

Dal libro

Er dottore

Pe’ divenna’ dottore
sappi che medicina devi da studia’
e ar sapiente Ippocrate devi anche da giura’
che farai de tutto per quarsiasi paziente sarva’.
Er dottore da Ippocrate è autorizzato sur paziente
a toccallo co’ le su’ veggenti mani
pe’ indaga’ comme un investigatore conclamato
su li dolori a li organi viventi
a grande quantità ner corpo umano presenti
che è senz’altro er loro motore conduttore.
Si invesce li pazienti c’avessero probblemi d’ossa rotte
perché quarcuno j’ha regalato un sacco de botte
er medico ortopedico j’assegna ‘na fasciatura
a ciascuno di diversa misura
e poi anche saggio su ‘gni arto malandato
j’a suggerisce un ber massaggio mirato.
Er dottore gioisce beato
si ‘gni su’ paziente je se dichiara migliorato
avenno utilizzato le su’ cure portentose
in quelle parti che c’aveva dolenti e fastidiose.
Er vero dottore deve da esse’
“Er più eccellente amico der paziente”
curandoje sia er corpo che la mente
perché po’ succede che er paziente
si potrebbe lascia anna’ tutto depresso
appena intuisce che nessuna cura pe’ lui è efficiente
e che nun tornerà a esse’ più ‘o stesso.

Leggi e commenta nel Blog degli Autori…

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

Commenti recenti

FIERA DEI LIBRI ON LINE

L’eredità dei vivi di Federica Sgaggio

L’eredità dei vivi di Federica Sgaggio è la storia di una donna, di una famiglia, ed è un romanzo politico, se politica è la lotta da combattere per attraversare i cambiamenti, per godere dei propri diritti, per avere la vita che si desidera avere.

Il professore di italiano di Marcello Signorini

Bellissima storia d'amore tra un professore liceale quasi sessantenne e una bella ragazza ventenne, raccontata dall'autore con delicatezza e sottigliezza psicologica.

Un nuovo inizio di Arianna Capogrossi

Un viaggio interiore della protagonista, proprio a cavallo del lockdown, tra ostacoli da superare, paure, incertezze e nuovi amori, porterà all'acquisizione di nuove consapevolezze e alla riscoperta di sé stessa.

Il collegio dei segreti di Paolo Arigotti

È esistita una resistenza tedesca contro il nazismo? Se si, chi furono coloro che trovarono il coraggio di opporsi, spesso a rischio della vita propria e dei familiari? A queste domande risponde il romanzo storico di Paolo Arigotti.

Liceo a Luci Rosse di Paola Lena

Una storia che fa riflettere e che accende mille campanelli di allarme; una storia che, nella sua folle assurdità, risulta essere purtroppo possibile e fin troppo reale.

BeatriX di Cristiano Venturelli

Quale potere è racchiuso in uno sguardo? Secondo gli antichi, lo sguardo, quando ha raggiunto tutta la forza di penetrazione e di influenza di cui è capace, diventa un'arma terribile.

Aspettando le stelle di Carola Helios

Carola Helios racconta una storia di crescita e di memoria che attraversa la storia italiana del secondo Dopoguerra. Un nuovo emozionante romanzo dell'autrice di Specchio d'acqua

Cenerentola 2000 di Mariarosaria Rigido

Una scarpetta da ginnastica rosa su una scalinata e qualcuno che fugge via… Si chiama Bella la “Cenerentola 2000″.

Cantata per voce sola di Mario Manfio

Cantata per voce sola di Mario Manfio, emozioni e tanto humor ed ottimismo nella silloge del poeta triestino. Da leggere.

Non c’è più tempo di Sandro Orlandi

Nel paesino immaginario di Pèrtola, tra i monti del trentino, un bambino di quattro anni e mezzo viene rapito, tutto il paese ne rimane coinvolto e molti si presteranno ad aiutare i carabinieri...

NEWSLETTER MANUALE DI MARI