martedì, Ottobre 27, 2020
Home Letteratura Premio Il Molinello Il Molinello 2014 - Vince Melania Mazzucco

Il Molinello 2014 – Vince Melania Mazzucco

-

Melania G. Mazzucco

Vince il Molinello 2014 MELANIA MAZZUCCO con “SEI COME SEI” EINAUDI

RAPOLANO TERME – Sarà ancora all’insegna del ricordo del grande poeta Mario Luzi, nel suo centenario dalla nascita, la diciottesima edizione del Premio Letterario Internazionale “Il Molinello”, Medaglia del Presidente della Repubblica 2014, Medaglia del Presidente del Senato, Medaglia del Presidente della Camera Dei Deputati,  organizzato dall’Associazione Culturale Il Molinello con il contributo del Comune di Rapolano Terme, il patrocinio della Provincia di Siena e della Regione Toscana. La Cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 22  marzo 2014 alle ore 16 al “Teatro del Popolo” di Rapolano Terme (Siena) e sarà condotta da Massimo Lucchesi, giornalista RAI. La Giuria del “Molinello”, composta dall’ideatrice e Segretario generale Nicla Morletti, dai giornalisti e critici letterari Giulio Panzani e Marco Delpino e dal docente di lettere e critico letterario Giovanbattista Alfano, ha reso noti i nomi dei vincitori della diciottesima edizione. Vince il primo premio per la narrativa edita Melania Mazzucco con “Sei come sei” edito da Einaudi. Il Premio alla Carriera e Premio Speciale per il libro: “L’epilogo” –  l’ultima profezia del mondo degli uomini – Fanucci, va a Silvana De Mari. Premio  Speciale della Giuria Molinello 2014  a Ada Murolo con il romanzo dal titolo “Il mare di Palizzi” edito da Frassinelli. Il premio Internazionale Il Molinello per il Giornalismo e la traduzione viene assegnato allo svedese Angelo Tajani. Premi speciali a Aldo Dalla Vecchia con il libro “Rosa Malcontenta” – Sei Società Editrice Internazionale, a Rodolfo Viezzer con “L’uovo” – Aracne Editrice, a Laura Fantozzi con “La verità nel cassetto” – Book Sprint Edizioni, a Irene Cusmano con “Enfida” –  Vertigo Edizioni, a  Alberto Ripa e Giorgio Ripa con il Thriller “Melodia Fatale”, Leone Editore, a Haris Koudounas con “MP 213 Tokjo – Salonicco – il volo della verità” – SBC Edizioni, a Gaia Ortino Moreschini con “Oltremodo”- Passigli Poesia, a Federica Castellini e Fabio Fracas con “Contrappunti” – DBook.it, a Franco Manca per “Charles Darvin (Genio o cattivo maestro)” – Europa Edizioni, ad Atanasio Cecchini con “La magia dell’arte” – Guaraldi Lab, a Laura Gipponi con “Il tesoro della mente” – Aura Office Edizioni, a Nives Banin per il libro di fiabe “Sirio e il pomodoro d’oro” – Edizioni Helicon, a Mauro Montacchiesi per l’eBook “Làbris – Opus Hybrydum de Labirintismo” – Aletti Editore.

Primo premio per la narrativa inedita a Luigi Lazzaro di Pescara, mentre Rosario Simone di Asciano si aggiudica il secondo premio e Silvana Aurilia di Napoli il terzo. Premi Speciali vanno anche a Clara Bonissone, Luigi Pietro Marchitelli,  Filippo Gemignani, Anna Maria Paolizzi. Per la sezione poesia inedita la palma della vittoria è toccata a Loretta Stefoni di Civitanova Marche (Macerata), il secondo premio a Rosario Aveni di Venetico (Messina), il terzo premio a Paolo Badii di Chianni (Pisa). Premi Speciali a Franco Faggi e Rosa Spera. Insieme ai grandi autori, premiati anche i giovani talenti. Al primo posto ex aequo Valentina Niballi, Michele Calandriello, Marco Esposito, al secondo posto ex aequo Mattia Salvi e Gaia Zuccolotto, si è classificata al terzo posto Francesca Dalle Piagge mentre riconoscimenti speciali della Giuria sono andati a Martina Marotta, Matteo Bandini, Khady Toure. In chiusura un’esibizione di Tango Argentino dei ballerini Gina Gaggelli e Simone Cucinotta. L’ingresso è libero. Tutti sono invitati a partecipare.

Sei come sei di Melania G. Mazzucco

Sei come sei
di Melania Mazzucco
2013, 235 p., brossura
Einaudi

2 Commenti

  1. Complimenti a tutti i vincitori. Un complimento particolare alla Signora Nives Banin.
    Distinti saluti ai componenti della Giuria, alle autorità, a tutta l’organizzazione ed uno particolare alla Dott.ssa Nicla Morletti.
    Vander Penazzi

  2. Complimenti a Melania Mazzucco ed a tutti i vincitori.
    Grazie alla Dott.ssa Nicla Morletti ed alla Giuria de Il Molinello.
    Cordiali saluti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

FIERA DEI LIBRI ON LINE

L’eternità dell’amore incompiuto di Sergio Tavanti

Con il romanzo "L'eternità dell'amore incompiuto", l'autore Sergio Tavanti insegna che la forza dei sentimenti supera anche lo scorrere del tempo e degli eventi.

La ragazza del treno di Federico Fontana

Una trama ben costruita, una narrazione fluida, chiara e scorrevole rendono La ragazza del treno di Federico Fontana un romanzo allettante ed estremamente piacevole

Piccoli Mondi Perfetti di Norma Giumelli

Piccoli Mondi Perfetti di Norma Giumelli è "un libro estremamente dolce, originale e magico. Un’avventura che va oltre i confini del tempo." (Nicla Morletti)

Panico a Milano di Gino Marchitelli

Panico a Milano di Gino Marchitelli. La terza indagine del professor Moreno Palermo: dal lago Maggiore a Lambrate una serie di delitti collegati a un crimine del 1943.

La traccia del pescatore di Roberta Castelli

La traccia del pescatore di Roberta Castelli è un romanzo giallo ambientato in Sicilia, nell'immaginaria cittadina di Lachea, con protagonista il commissario Angelo Vanedda.

Enne di Piero Buscemi

Enne di Piero Buscemi è uno sorta di diario intimo, come lo definisce l'autore, della quarantena conseguente all'esplosione della pandemia di COVID-19.

Cercando le cose di lassù di Paola Zugna

Cercando le cose di lassù di Paola Zugna è un testamento autobiografico fedele nella verità dei primi quaranta anni di vita dell'autrice.

L’eredità dei vivi di Federica Sgaggio

L’eredità dei vivi di Federica Sgaggio è la storia di una donna, di una famiglia, ed è un romanzo politico, se politica è la lotta da combattere per attraversare i cambiamenti, per godere dei propri diritti, per avere la vita che si desidera avere.

Il professore di italiano di Marcello Signorini

Bellissima storia d'amore tra un professore liceale quasi sessantenne e una bella ragazza ventenne, raccontata dall'autore con delicatezza e sottigliezza psicologica.

Un nuovo inizio di Arianna Capogrossi

Un viaggio interiore della protagonista, proprio a cavallo del lockdown, tra ostacoli da superare, paure, incertezze e nuovi amori, porterà all'acquisizione di nuove consapevolezze e alla riscoperta di sé stessa.

NEWSLETTER MANUALE DI MARI