sabato, Agosto 8, 2020
Home Letteratura Premio Il Molinello Il Molinello 2014 - Vince Melania Mazzucco

Il Molinello 2014 – Vince Melania Mazzucco

-

Melania G. Mazzucco

Vince il Molinello 2014 MELANIA MAZZUCCO con “SEI COME SEI” EINAUDI

RAPOLANO TERME – Sarà ancora all’insegna del ricordo del grande poeta Mario Luzi, nel suo centenario dalla nascita, la diciottesima edizione del Premio Letterario Internazionale “Il Molinello”, Medaglia del Presidente della Repubblica 2014, Medaglia del Presidente del Senato, Medaglia del Presidente della Camera Dei Deputati,  organizzato dall’Associazione Culturale Il Molinello con il contributo del Comune di Rapolano Terme, il patrocinio della Provincia di Siena e della Regione Toscana. La Cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 22  marzo 2014 alle ore 16 al “Teatro del Popolo” di Rapolano Terme (Siena) e sarà condotta da Massimo Lucchesi, giornalista RAI. La Giuria del “Molinello”, composta dall’ideatrice e Segretario generale Nicla Morletti, dai giornalisti e critici letterari Giulio Panzani e Marco Delpino e dal docente di lettere e critico letterario Giovanbattista Alfano, ha reso noti i nomi dei vincitori della diciottesima edizione. Vince il primo premio per la narrativa edita Melania Mazzucco con “Sei come sei” edito da Einaudi. Il Premio alla Carriera e Premio Speciale per il libro: “L’epilogo” –  l’ultima profezia del mondo degli uomini – Fanucci, va a Silvana De Mari. Premio  Speciale della Giuria Molinello 2014  a Ada Murolo con il romanzo dal titolo “Il mare di Palizzi” edito da Frassinelli. Il premio Internazionale Il Molinello per il Giornalismo e la traduzione viene assegnato allo svedese Angelo Tajani. Premi speciali a Aldo Dalla Vecchia con il libro “Rosa Malcontenta” – Sei Società Editrice Internazionale, a Rodolfo Viezzer con “L’uovo” – Aracne Editrice, a Laura Fantozzi con “La verità nel cassetto” – Book Sprint Edizioni, a Irene Cusmano con “Enfida” –  Vertigo Edizioni, a  Alberto Ripa e Giorgio Ripa con il Thriller “Melodia Fatale”, Leone Editore, a Haris Koudounas con “MP 213 Tokjo – Salonicco – il volo della verità” – SBC Edizioni, a Gaia Ortino Moreschini con “Oltremodo”- Passigli Poesia, a Federica Castellini e Fabio Fracas con “Contrappunti” – DBook.it, a Franco Manca per “Charles Darvin (Genio o cattivo maestro)” – Europa Edizioni, ad Atanasio Cecchini con “La magia dell’arte” – Guaraldi Lab, a Laura Gipponi con “Il tesoro della mente” – Aura Office Edizioni, a Nives Banin per il libro di fiabe “Sirio e il pomodoro d’oro” – Edizioni Helicon, a Mauro Montacchiesi per l’eBook “Làbris – Opus Hybrydum de Labirintismo” – Aletti Editore.

Primo premio per la narrativa inedita a Luigi Lazzaro di Pescara, mentre Rosario Simone di Asciano si aggiudica il secondo premio e Silvana Aurilia di Napoli il terzo. Premi Speciali vanno anche a Clara Bonissone, Luigi Pietro Marchitelli,  Filippo Gemignani, Anna Maria Paolizzi. Per la sezione poesia inedita la palma della vittoria è toccata a Loretta Stefoni di Civitanova Marche (Macerata), il secondo premio a Rosario Aveni di Venetico (Messina), il terzo premio a Paolo Badii di Chianni (Pisa). Premi Speciali a Franco Faggi e Rosa Spera. Insieme ai grandi autori, premiati anche i giovani talenti. Al primo posto ex aequo Valentina Niballi, Michele Calandriello, Marco Esposito, al secondo posto ex aequo Mattia Salvi e Gaia Zuccolotto, si è classificata al terzo posto Francesca Dalle Piagge mentre riconoscimenti speciali della Giuria sono andati a Martina Marotta, Matteo Bandini, Khady Toure. In chiusura un’esibizione di Tango Argentino dei ballerini Gina Gaggelli e Simone Cucinotta. L’ingresso è libero. Tutti sono invitati a partecipare.

Sei come sei di Melania G. Mazzucco

Sei come sei
di Melania Mazzucco
2013, 235 p., brossura
Einaudi

2 Commenti

  1. Complimenti a tutti i vincitori. Un complimento particolare alla Signora Nives Banin.
    Distinti saluti ai componenti della Giuria, alle autorità, a tutta l’organizzazione ed uno particolare alla Dott.ssa Nicla Morletti.
    Vander Penazzi

  2. Complimenti a Melania Mazzucco ed a tutti i vincitori.
    Grazie alla Dott.ssa Nicla Morletti ed alla Giuria de Il Molinello.
    Cordiali saluti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

Commenti recenti

FIERA DEI LIBRI ON LINE

Aspettando le stelle di Carola Helios

Carola Helios racconta una storia di crescita e di memoria che attraversa la storia italiana del secondo Dopoguerra. Un nuovo emozionante romanzo dell'autrice di Specchio d'acqua

Cenerentola 2000 di Mariarosaria Rigido

Una scarpetta da ginnastica rosa su una scalinata e qualcuno che fugge via… Si chiama Bella la “Cenerentola 2000″.

Cantata per voce sola di Mario Manfio

Cantata per voce sola di Mario Manfio, emozioni e tanto humor ed ottimismo nella silloge del poeta triestino. Da leggere.

Non c’è più tempo di Sandro Orlandi

Nel paesino immaginario di Pèrtola, tra i monti del trentino, un bambino di quattro anni e mezzo viene rapito, tutto il paese ne rimane coinvolto e molti si presteranno ad aiutare i carabinieri...

Le scale di Isabella Pojavis

Un romanzo profondo e coraggioso sulle scelte che la vita ci propone. Un viaggio tra il passato e il futuro in un presente difficile, ma non impossibile.

Gli sposi profeti di Corrado Leoni

Gli sposi profeti di Corrado Leoni è un romanzo incentrato sui temi quanto mai attuali dell'integrazione tra diverse culture e costumi politici e religiosi

Alla luce della luna di Maristella Angeli

Alla luce della luna di Maristella Angeli è una deliziosa raccolta di 103 emozionanti haiku e 20 creazioni grafiche dell'autrice

Voglia di fare un viaggio di Roberta Rizzo

Emozionante passionale romanzo di formazione, scritto dalla poliedrica scrittrice e pittrice pugliese che, oltre ad essere una storica dell'arte, è una grande esperta di innovazione e trasformazione digitale.

Avenida Libertador di Cristina Amato

Avenida Libertador di Cristina Amato narra di persone scomparse, di chi le ha cercate e di chi non ha mai smesso di farlo. Buenos Aires, 1978.

E sempre corsi e mai non giunsi il fine… di Mario Manfio

E sempre corsi e mai non giunsi il fine... di Mario Manfio, una autobiografia scritta come un romanzo che ci aiuta a capire perché nessuna vita è una vita qualunque.

NEWSLETTER MANUALE DI MARI