Roberto Vecchioni

Tra i candidati al Premio Nobel per la letteratura 2013 spunta il nome di Roberto Vecchioni accanto a quelli di altri suoi illustri colleghi (Leonard Cohen e Bob Dylan). Che la parola sia all’origine di tutte le arti, anche quelle figurative, è sempre stata nostra convinzione e non ci stupisce affatto che un cantautore come Roberto Vecchioni possa vincere il Premio Nobel per la letteratura. Presentiamo un libro e il video di una intervista che in proposito sono molto illuminanti.

[youtube id=”T7nIHo3xt5s” mode=”normal” align=”left”]

E se un giorno Dio, in piena crisi esistenziale, si travestisse da pittore del Rinascimento o da chitarrista rock, da trapezista o da cortigiana, per cercare di comprendere gli uomini, quelle sue creature ribelli che ormai gli sembra di non capire più? Cosi infatti si presenta il Creatore davanti a Teliqalipukt, il “suo primo consigliere”, una specie di angelo mandato sulla terra con lo scopo di seguire gli uomini per poterli poi raccontare ai “piccoli immortali, i suoi allievi”. E proprio a lui Dio chiede di spiegarglieli, gli uomini, lui che li ha conosciuti da vicino. Inizia così una sorta di “terapia” in cui Teliqalipukt (vecchia conoscenza dei lettori di Roberto Vecchioni), di seduta in seduta, si fa cantastorie per Dio. Da Catullo a JFK, passando per Shakespeare e Federico II, i protagonisti dei racconti – che danno forma a un unico romanzo – sono accomunati dalla volontà di ribellarsi a un destino che appare già segnato. E così scopriamo che Oscar Wilde dopo anni di carcere vive sotto falso nome nel nord della Francia; che il matematico Evariste Galois muore in duello non a causa di una donna ma per il risultato sconvolgente delle sue ricerche; che sir Alec Guinness si converte dopo uno strano colloquio in una chiesa durante le riprese del film in cui veste i panni di padre Brown; che il campione del mondo di scacchi Capablanca non ha perso il suo titolo come credevamo…

Scacco a Dio di Roberto Vecchioni

Scacco a Dio
di Roberto Vecchioni
2011, pag. 254
Einaudi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -