giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Poesia Poesia - Autori italiani Io e lui. La dannazione di Paola Zugna

Io e lui. La dannazione di Paola Zugna

-

Io e lui. La dannazione di Paola Zugna, il secondo volume della Trilogia dell’Amore, nuova struggente opera della poetessa e scrittrice triestina.

Io e lui. La dannazione di Paola Zugna, continua il viaggio nell’inesauribile mistero dell’amore

Scrive Paola Zugna: “… quando si tratta d’amore si entra in un mistero”. Sono queste le migliori parole per definire la nuova emozionante opera dell’autrice triestina. Si tratta infatti di un vero e proprio viaggio nel mistero inesauribile dell’amore. Una lunga, profonda, meditata e quanto mai partecipata esplorazione condotta in tutte le direzioni e le dimensioni dell’amore. Ed i tre volumi in cui l’opera, assolutamente unitaria, si presenta ai lettori, sono come le coordinate cartesiane dell’amore, gli assi lungo i quali l’autrice, scolpisce e disvela a tutto tondo la forma e l’esperienza di un amore e dell’amore: l’incontro, la dannazione, la passione.
Paola Zugna appartiene, ormai in modo definitivo, a quella ristretta schiera di autori, alcuni di grandissima fama e di imperitura memoria,
che non si possono definire semplicemente poeti o narratori, perché la loro scrittura sfugge ad ogni definizione linguistica o di genere; “fanno” poesia e prosa allo stesso tempo, in quella modalità tipica della cosiddetta “prosa poetica”.
Dunque il lettore che voglia avventurarsi con il miglior spirito, in questo straordinario viaggio, troverà una storia raccontata in modo assolutamente nuovo, non dall’autrice o protagonista, ma dalla sua stessa anima, con tutti i moti, le incertezze, le paure, le conquiste, le gioie, i cedimenti e le resistenze che si manifestano nell’esperienza comune dell’amore e nel confronto tra amor terreno ed amor divino, l’uno specchio dell’altro. 
Leggiamo dunque con partecipazione questi memorabili “versi narranti” di Paola, tenendoci ben saldi all’incantesimo delle emozioni che essi evocano, corda dell’anima a cui aggrapparci per resistere alla sferzante bora della vita.
Robert, Manuale di Mari

Introduzione
Capita così nella vita, dopo aver finalmente trovato equilibrio e stabilità, nella ricomposizione di pezzi confusi, che accade l’improbabile, quello che difficilmente ci si aspetta, nei confronti dell’amore.
L’amore, che è sempre il più desiderato e atteso ospite dei nostri giorni, che può poi manifestarsi in un tormento, seminando nello stupore, la verità che chi sceglie di amare deve essere pronto a soffrire.
Paola Zugna

Anteprima

La mia scelta
d’amare totalmente lui,
come ho scelto,
di abbandonarmi
alla fede
e di credere in Dio,
in Dio
che è Amore,
sì,
le mie scelte si uniscono
anche se sembrano divise:
l’amore mette tutto
sotto lo stesso Cielo.
Campi coltivati
rivestiti di verde
fresco e rigoglioso,
cavalli nei recinti
che pascolano,
case distanziate
circondate da giardini,
alberi verdi
senza fiori,
terra dai solchi
colmi d’acqua…
Il cielo azzurro
è lontano,
nuvoloni grigi
coprono tutto,
e la pioggia
viene giù
ininterrottamente…
ma il mio cuore
ora è sollevato,
va oltre il limite
di questo spazio,
è nella gioia
dell’entusiasmo
di essere tra poco
nelle sue braccia,
tra poco
rivedrò i suoi occhi
e sazierò la mia bocca
dei suoi baci.

Passo oltre,
ho scelto.
Mi lascerò lavare
da questa pioggia,
dal dolore continuo,
che come
una spina
nel mio fianco
il peccato mi procura
fintanto che
sono in questo corpo.
Questa spina
mi tiene
al mio posto
e mi pone
davanti a Dio,
nell’umiltà
di chi conosce
la propria condizione,
bisognosa della Sua
continua misericordia,
che mi riveste
della dignità
dei figli di Dio.
***

Io e lui. La dannazione di Paola Zugna

Io e lui. La dannazione
di Paola Zugna
Editore: Planet Book (15 giugno 2020)
Copertina flessibile: 106 pagine

Paola Zugna
Paola Zugna

Paola Zugna è nata il 27.07.67 a Trieste e di tanto in tanto si è trovata a scrivere, e per passione e per concorsi, tra cui cita la selezione alle Opere Collettive “Il Peccato tra le righe” nel 2010 e  “La notte del Peccato” nel 2012, della Casa Editrice Edit@ in Taranto. Nel 2013 la Casa Editrice Albatros in Roma, ha pubblicato il suo primo libro “Frammenti di Paola, confusione d’amore”.  Nell’aprile 2014 la Casa Editrice Kimerik in Messina, ha pubblicato il suo secondo libro “Frammenti di Paola, amore ricomposto”. Nell’ottobre 2014 la Casa Editrice MJM in Milano, ha pubblicato il suo terzo “Frammenti di Paola, tormentato amore”. Nel novembre 2014, partecipando al Premio Piemonte Letteratura d’Amore,  riceve la Menzione della Giuria e viene premiata con la poesia “Una volta ancora”. Nel dicembre 2014 con ilmiolibro.it insieme a La Feltrinelli, ha pubblicato il suo quarto libro “Pensieri con Immagini” con la  versione in lingua francese “Pensée avec des Images” e il suo quinto libro, per un pubblico adulto “La Favola del mio Lupo”. Nell’aprile 2015 con la Aletti Editore pubblica il suo sesto libro “Frammenti di Paola, passione e scelta d’amore” e nel maggio 2015, con la stessa Casa Editrice, il settimo libro “Apollo … delirio d’identità tra sogno e realtà”. A fine aprile 2015 firma un contratto di dieci anni con la Leone Editore che ha in programma di ristampare tutte le sue opere incluse le inedite in corso. Nell’ottobre 2015  partecipando al Premio Piemonte Letteratura d’Amore,  riceve la Menzione della Giuria e viene premiata con “La Favola del mio Lupo”.

8 Commenti

  1. Carissime Simona, Claudia, Mariliana, Maria, Eleonora, Aziza, Donatella,
    le vostre parole e la vostra attenzione riscaldano il cuore: grazie infinite
    per la vostra delicatezza nel fermarvi tra le mie righe
    e trovare il tempo per inviarmi i vostri pensieri!
    Un caro saluto e spero alla prossima lettura, Paola

  2. Purtroppo l’amore è anche sofferenza, ci ostiniamo spesso a nascondere il dolore che si cela dietro una passione, magari non totalmente corrisposta, e ci facciamo ancora più del male.
    Mi piacerebbe leggere tutto il testo.

  3. Amore é anche un sinonimo di dolore e la lettura di questa anteprima ha fatto colpo, attraverso le parole dell’autrice viene espresso il concetto che vuole portare.

  4. Chi sceglie l’amore deve essere pronto a soffrire. Questo pensiero è quanto mai vero è bellissimo. Così come se si vuole l’arcobaleno, bisogna essere pronti ad accettare la pioggia. La vita è bellezza e gioia, ma anche sofferenza e dolore. Senza l’amore tutto ciò non sarebbe possibile. Dove Amore è anche e soprattutto quello per Dio che ci ha creati. Sarei curiosa di scoprire quali pensieri l’autrice inserisce sotto questo titolo così carico di significati, la dannazione.

  5. La dannazione la scelta di amare,la scelta di soffrire per amore ,il perdersi e il ritrovarsi di sentimenti emozionanti come solo questa poetessa può regalarci Mariliana

  6. Questo è il libro che preferisco, perché è quello in cui l’autrice esprime la
    Sua massima profondità nel parlare dell’innamoramento e della passione.
    Spero di completare la lettura della trilogia.
    Cari auguri a Paola Zogna… le auguro di serene festività

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

PRIMO PIANO

Commenti recenti

FIERA DEI LIBRI ON LINE