La recensione di Nicla Morletti

L'armonia di Letizia di Franca FasolatoUn racconto inedito che addolcisce il cuore cullandolo in sogni di una vita senza fine.
Letizia nasce in una notte di stelle, mentre la luna arrossisce le guance e sua madre esulta di gioia perché sovrano, nel suo cuore, regna l’ordine del Potere cosmico, con i sette principi che racchiudono i sette arcani della vita, i quali sfociano nei sette colori dell’arcobaleno per racchiudere in sé la gioia e la bellezza della vita, nonostante le sue difficili prove.
Un racconto di dolci melodie, di rintocchi di campane, di bianchi mandorli in fiore. La favola di un sogno. Il segreto per scoprire le meraviglie e i misteri dell’esistenza. Del tempo che, prezioso, scorre come un fiume nelle anse di questa meravigliosa avventura che è la vita, come scrive l’autrice nella poesia finale.

L’ARMONIA DI LETIZIA
di Franca Fasolato

Inedito
2009

Dal racconto

La notte ha calato la sua guancia nera sulla terra, la luna illuminata rischiara i bianchi mandorli in fiore, i ciliegi fioriti, le rondini assonnate, le gemme dischiuse e i giardini profumati. Le stelle più giovani danzano nel cielo attorno alla polare, mentre le altre rigorose disegnano l’orsa maggiore e minore.
La collina verde e lussureggiante tace, dorme. Le ore scandiscono il tempo da milioni d’anni senza stancarsi.
I pianeti sorridono all’universo, mentre gli uomini vivono e combattono ogni giorno le loro scoperte, fatiche, angosce, contraddizioni, felicità e infelicità, tematiche irrisolte, ambizioni, verità e menzogna d’ogni tempo.
Il Potere Creatore, forza potente unificatrice d’ogni forma di vita, che in ogni religione e cultura cambia nome e volto ha prestabilito così, sottomettendo l’uomo sin dalla notte dei tempi e la sua vita ai Poteri Regolatori Cosmici garantendo così l’unità dell’universo stesso per non ritornare nel caos originale.
Solo Lui, unico impenetrabile mistero da miliardi di anni, rimane lo stesso codice segreto cercato e temuto, perché niente può contrapporsi a Lui.
Ad un tratto il firmamento s’illumina, i pianeti si spostano, le stelle non danzano, ma cantano nel rumore dei tuoni dei fulmini, la luna arrossisce le guance, il sole da ovest si dirige di corsa ad est per sorgere. Questa infinità di mini esplosioni sconvolge fortunatamente per poco tempo l’ordine perfetto cosmico. Inspiegabilmente, dopo poco, tutto come una magia, si riordina nel suo insieme, per competenze e divisione.
Dentro al buio della notte è ancora silenzio, ma il grido di dolore e gioia di una madre partoriente squarcia le finestre e le porte, il tetto di una semplice dimora per abbracciare e ringraziare il sole, la luna, le stelle e i pianeti.
E’ nata Letizia una bimba dolce, bella, bruna, che dopo il pauroso pianto dona già il suo sorriso alla vita, al Creatore a Colui che l’ha rivoluta nel mondo.

Leggi e commenta nel Blog degli Autori…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -