[youtube id=”MBK7LR4WxMw”]

Figlio, nipote, fratello di musicisti, la gavetta nelle zone dei Castelli Romani, Little Tony fu fra i primi a reinterpretare, in chiave italiana, il rock’n’roll, tanto da conquistare l’appellativo di “Elvis Presley italiano”. Ciuffo ribelle, brillantina, giacche frangiate, il suo look ricordava in tutto e per tutto quello dell’idolo americano.
Amico fraterno di Celentano, Mina, Bobby Solo, Little Tony non ha mai smesso di esibirsi, nemmeno dopo l’infarto che l’aveva colpito qualche tempo fa.
(fonte: Panorama.it)

Little Tony

Gerard – Mogol – Bernet

Perché tu, io lo so,
sei migliore di me.
Perché tu le darai
tutto quello che hai.
Perché, finché vivrai,
amerai solo lei,
non farò niente per
riportarla da me.

Riderà, riderà, riderà,
tu falla ridere perché,
riderà, riderà, riderà,
ha pianto troppo insieme a me.

Anche se soffrirò
più di quello che so.
Anche se già lo so
che io mi pentirò.
Anche se lei per me
lascerebbe anche te,
non farò niente per
riportarla da me.

Riderà, riderà, riderà,
tu falla ridere perché,
riderà, riderà, riderà,
ha pianto troppo insieme a me.

Riderà, riderà, riderà,

(Orchestra)

riderà, riderà, riderà,

(Orchestra)

Ma se tu l’amerai
un po’ meno di me.
Ma se tu cambierai
e un altr’uomo sarai.
Ma se tu sciuperai
quel che ho fatto per lei,
giuro che tornerò
e la riprenderò.

Riderà, riderà, riderà,
tu falla ridere perché,
riderà, riderà, riderà,
ha pianto troppo insieme a me.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -