Il commento di Nicla Morletti

L'unica cosa che conta di Raffaele MorellliEcco un nuovo libro di Raffaele Morelli per la salute e il benessere della nostra vita. Una nuova, dolce, piacevole sorpresa.
Spazzando via tutti i falsi luoghi comuni della psicologia, Morelli ci indica la strada più autentica verso la serenità intellettiva e spirituale.
E lo fa con scioltezza, eleganza. Saggezza. Questo il suo messaggio: “Non avrai altro all’infuori di te”, perciò “ama te stesso”. Come dire: accettati così come sei, lascia passare la vita attraverso di te, con la gioia ed il dolore. Lascia che essa fluisca pian piano nel tuo corpo, nelle tue cellule.
In questo prezioso libro sono annunciate tutte le tappe che possono condurci alla felicità, per capire cosa conta davvero nella vita.

L’UNICA COSA CHE CONTA
di Raffaele Morelli

Mondadori

2010, p. 160
Ordina L’unica cosa che conta di Raffaele Morelli

Non avrai altro dio all’infuori di te. Ama te stesso. Ascolta la tua parte impura. Non essere infelice invano. Non cercare di migliorarti. Non cacciare il dolore… La strada per la felicità passa dal coraggio di mettere in discussione i nostri convincimenti, i luoghi comuni della morale che ci appesantiscono inutilmente. Pensieri, giudizi, ideali: spesso gli ostacoli maggiori si nascondono proprio in quello che la nostra cultura ci ha insegnato come positivo, importante, necessario. Raffaele Morelli ci ha abituato alla provocazione. Ama giocare in contropiede rispetto ai nostri pregiudizi per mostrarci inaspettate vie verso il benessere. In questo suo nuovo libro fa piazza pulita dei falsi luoghi comuni della psicologia per mostrarci che cosa conta davvero nella vita, quali sono gli insegnamenti da seguire per imparare a stare bene con se stessi. E questo contro-decalogo diventa così anche una sorta di lezione, un percorso a tappe verso la felicità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -