lunedì, 28 Novembre 2022
HomeNarrativaNovitàMadri comunque di Serena Marchi

Madri comunque di Serena Marchi

-

Madri comunque di Serena Marchi

“Le donne sanno nascondere un cadavere e affettare i peperoni: hanno un posto per tutto.”
Pedro Almodovar

Un libro per chi pensa che l’amore sia l’unico ingrediente necessario per essere madri.

Ad affermare che niente contiene più stereotipi della maternità, si rischia di estremizzare un po’ ma non ci si allontana troppo dalla verità.
La narrazione intorno al miracolo della vita è sempre piena di enfasi, di momenti idilliaci e realizzazione totale. Quello che si dimentica spesso di raccontare però, è che l’esperienza della maternità non è univoca e universale, ma ci sono diversi modi per essere madri, tutti ugualmente validi, tutti con uguale dignità di esistenza.
Serena Marchi, giornalista freelance, ha esplorato l’universo della maternità attraverso le sue protagoniste. Ventotto testimonianze in prima persona, un caleidoscopio di voci e di storie vere in presa diretta. Donne che si sentono madri fin da bambine e donne che lo diventano con calma, col passare dei mesi. Ragazze che decidono di non diventarlo mai o che non vedono l’ora di esserlo. Uomini che sono molto più madri delle donne stesse, madri di figli naturali e di figli adottivi, madri in affido e donne che permettono ad altre donne di diventare madri, madri violente e madri ferite a morte, donne disposte a tutto e donne che decidono di abortire.

Madri magari non perfette, madri senza patente ma madri, comunque.

“Dovreste vederci, quando ho bisogno di prendere qualcosa in alto, negli armadi. Io sgabello per lui, lui braccia per me. Sale sopra alle mie gambe, diventa un gigante. Si allunga il più possibile, come fosse su una scala, e prende dai ripiani più lontani quello che io, da sola, non riesco a raggiungere. Sembriamo due Barbapapà che si trasformano. E assieme, arriviamo ovunque. Io la mamma, lui mio figlio.
Mi chiamo Francesca, ho trentacinque anni e sono sulla sedia a rotelle. Ma non sono nata così. La mia colonna vertebrale si è spezzata facendo una verticale, per gioco, in cortile, un pomeriggio. Avevo quindici anni. E da allora, non posso più utilizzare i miei arti inferiori. No, non sono caduta e all’improvviso non ho più sentito le gambe. È stata una lenta perdita di sensibilità, ora dopo ora. La sera mi pizzicavano i piedi, davo la colpa alle scarpe con i tacchi. Le prime che portavo in vita mia. Dopo qualche giorno e un vagare per ospedali, una tac ha evidenziato un ematoma che mi ha occluso una vena, causando un danno irreversibile alla spina dorsale. I miei sogni di adolescente sono immediatamente svaniti nel nulla. Avrei voluto sposarmi, mettere su famiglia, avere dei bambini. Per qualche mese non riuscivo ad immaginare un futuro, costretta a star seduta su quattro ruote.
Poi sono tornata in me e ho ripreso in mano la mia vita. Quando ho capito che potevo piacere comunque ad un ragazzo, anche se avevo la carrozza incorporata, ho alzato la testa e inseguito i miei sogni. E ci sono riuscita.”

Serena Marchi nasce in un paesino della campagna veronese nell’agosto del 1981. Cresce tra fossi, stalle e cibo fatto in casa. Giornalista per sogno e passione dal 2003, riesce a fare del suo hobby un lavoro. Studia lettere all’università e inizia a lavorare presso l’ufficio stampa di una multiutility veronese, dove è tutt’ora addetta stampa. Appassionata di lettura in ogni suo genere, colleziona statuine di ippopotami e ha un figlio che si chiama Ettore. Madri Comunque è il suo primo libro.

Madri comunque
di Serena Marchi
pp.192
Fandango Libri
Data di uscita: 26 febbraio 2015

Redazione
Redazionehttps://www.manualedimari.it

Manuale di Mari è il Portale letterario fondato nel 2007 da Robert, uno dei primi blogger italiani, creatore del Blog Manuale di Mari e del Blog degli Autori, e Nicla Morletti, giornalista, scrittrice e Presidente del Premio Letterario Internazionale Il Molinello.

Dal 2009 il Portale letterario Manuale di Mari organizza la Fiera dei Libri on line, mostra dei libri presentati da Manuale di Mari che si svolge completamente on line durante tutto l’anno attraverso quattro sessioni:

MANUALE DI MARI IN FIERA – Sessione primaverile
FIERA DEL LIBRO PER L’ESTATE – Sessione estiva
D’AUTUNNO, LIBRI IN FIERA – Sessione autunnale
LIBRI SOTTO L’ALBERO – Sessione invernale

Per maggiori informazioni sulla Fiera dei Libri on line clicca qui

2 Commenti

  1. Se è un libro per chi pensa che l’amore sia l’unico ingrediente necessario per essere madri,allora è il mio libro.. Sono diventata mamma a 17 anni, e ora che ne ho trenta posso dire che quell’ingrediente mi aveva reso MAMMA ancor prima che nascesse la mia bambina.. Lo leggerò certamente,

  2. Questa testimonianza mi ha commosso….e credo ce ne siano tante altre da scoprire! Un libro perfetto per una ragazza come me, che nutre il desiderio di diventare madre al più presto. Poi le storie vere mi piacciono un sacco….!! 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

Fiera dei Libri on line
Fiera dei Libri on line

LIBRI IN PRIMO PIANO

FIERA DEI LIBRI ON LINE