Melodie ed emozioni di Santo Consoli

Santo Consoli, tramite la raccolta di queste straordinarie poesie riesce a far echeggiare la voce del creato, a diffondere note di sublime armonia. La sua umana e profonda poesia è musica e canto, è concetto ed espressione di pura arte, dato che è intessuta da nobili sentimenti e rivolta all’umanità intera. Si tratta di una vera, chiara, inequivocabile forza creativa che ha il fine di affidare al lettore parole di fraternità, bellezza e amore. Una poesia che sa cogliere essenziali immagini di vita e ambiente, ma soprattutto stati d’animo di non comune trascendenza poetica. Suggestiva è l’atmosfera sognante ed elegiaca che si diffonde tra pagine dense di versi vivaci e freschi, mentre il pathos domina sovrano e vola alta la parola che inneggia la natura, la vita e l’amore. Lo stile è fluido e chiaro nello scorrere musicale dell’intera silloge. Visioni e cose diventano all’improvviso nitide, cariche di attesa, intimamente partecipi; pare che l’universo si sia fermato ad ascoltare e le parole scintillano, salgono dal cuore come faville dal fuoco. Leggere le poesie di Santo Consoli è come volare tra albe e tramonti al soffio del vento e attingere forza dal creato. Molto bello il titolo “Melodie ed emozioni”, che rispecchia l’intera opera, dato che l’autore coglie il senso reale della vita per innalzarlo a canto d’amore, ricco di fede ed armonia. Nei versi si coglie un’interiore ricchezza di volere e capacità di sentire. La musicalità della forma rende ancor più suggestivo il contenuto. Ha scritto Felix Mendelssohn: “Persino la più piccola frase musicale può assorbire e trasportarci via dalle città, dai paesi, dal mondo e da tutte le sue cose terrene. E’ un dono di Dio.” Nicla Morletti

Anteprima del libro

Quando cercavo

Quando cercavo
nel respiro dell’aria
la tua brezza di luce,
ti trovavo
anche nella notte buia,
ed il nuovo giorno
mai più giungeva.

***

Uscita dalle ninfee

Uscivi dalle ninfee
del mio lago dorato.
Non hai illuso
la mia giovinezza,
non l’hai resa effimera,
come quelle nuvole
spinte dal vento.
Ho vagato tra i miei gigli,
vestiti di rugiada e di vento,
nell’estasi mattutina
della mia vita,
nella brevità del tempo,
nelle immagini
delle tue pupille,
nelle stagioni
della nostra vita.

***

Ti incontrai

Ti incontrai
al quadrivio della mia vita.
Amore si leggeva
sul tuo viso leggiadro.
Lontana più non sarai,
ora che la tua vita
soffierà lieve
sulla mia anima.
Insieme scivoleremo
nelle meraviglie
del nostro ruscello,
e raggiungere potremo
la nostra meta.

***

Scalinata di spuma

Da un volto luminoso,
mai caduto
nelle penombre
di immagini buie,
la vita ti sorriderà,
anche nel dubbio
del triste amore.

Ritornerà
nel prato materno,
in seno alle tue ali,
che da sempre
hanno abbracciato la vita,
che per sempre
abbracceranno la vita.

Spuma di mare
appena sollevata
dalla carezza del vento,
esploderà poi in noi,
là dove porta
la tua dolce scalinata.

***
Melodie ed emozioni
di Santo Consoli
2014, 278 p., rilegato
Accademia Il Convivio
Ordina questo libro

Santo Consoli

Santo Consoli nasce a Misterbianco (CT) nel ’46. Con­seguita la Laurea, si trasferisce in Veneto, dove inizia la sua carriera di docente. Ha insegnato per quasi un trentennio Lin­gua e Letteratura Inglese nel Liceo Scientifico di Dolo e negli Istituti Superiori di Mestre e Venezia. Alla fine della carriera, ritorna in Sicilia ed inizia la sua attività poetica con una fertile produzione di Poesie. Voce poetica appassionata ed ispirata, scava dentro il cuore frammenti di luce che si proiettano al di là della parabola della vita. Sono, infatti, i temi della Vita e della Morte a sostanziare la sua poesia, che veleggia sui sentieri so­lari di Amore. Atmosfera sognante ed elegiaca si dispiega in un fraseggio vivace e fresco, di immediata fruizione; un pathos coinvolgente permea la sua poesia protesa verso l’alto, lungo le traiettorie dell’Amore.

Guarda tutti gli articoli

5 Commenti

  1. Un libro che incita alla positività, a ciò che di bello si può trarre dalla vita e dalle esperienze che essa ci va vivere, nel bene e nel male…Melodie ed emozioni, titolo perfetto per questo capolavoro di splendide poesie…

  2. Amo molto leggere, sin da piccola quando prendevo in prestito i libri dalla biblioteca sino ad oggi che i libri me li posso comprare questa passione permane, spazio moltissimo sui generi, dai gialli ai al romanzo rosa. Mi piace anche la poesia e l’anteprima di questo libro sembra promettere un ottima compagnia di lettura,,,,

  3. Adoro la lettura, mi prende completamente e mi piace spaziare da un genere ad un altro perchè dopo tanti anni ancora devo capire quale fa per me: li amo tutti!
    Per questo motivo mi piacerebbe molto leggere questo libro.

  4. Ottima l’immagine di copertina che cattura subito l’attenzione e suscita la curiosità di conoscere i contenuti del libro. Mi sono piaciute molto le poesie che compongono l’anteprima poichè trasmettono davvero delle grandi emozioni e si sente davvero la musicalità del verso. Mi piacerebbe ricevere una copia del libro per conoscere le altre melodie e per dare un’ulteriore opinione.

  5. Santo Consoli in ” Melodie ed emozioni ” fonde la musicalità del verso con il suo contenuto di suggestione, ottenendo cosi un perfetto composto di lettura.
    Passa dallo struggente ” Ti incontrai ” al riflessivo ” Quando cercavo ” : sempre, però, nella metanoia di un percorso fondato sull ‘ essere.
    Bella l’ opera, davvero interessante, che gradirei – tramite la generosità dell’ autore – contemplare per intero onde poi commentare estasiato.
    Gaetano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -