I mercanti dell’apocalisse di L. K. Brass

Un Thriller mozzafiato che tesse con abili intrecci una storia densa di suspense in cui si amalgamano sapientemente amore, denaro, attentati, intrighi, colpi di scena e speculazioni commerciali. Tutto questo è “I mercanti dell’Apocalisse” scritto dall’abile penna di L.K. Brass e pubblicato da Giunti, una novità di 393 pagine, costo euro 8. Un mistery affascinante, coinvolgente, appassionante che tiene desta l’attenzione del lettore dalla prima all’ultima pagina.

L’autore, attivo per anni nella finanza e nella tecnologia informativa, affronta così un tema che gli sta molto a cuore: la spada di Damocle che pende sui mercati finanziari. Straordinario l’incipit, essenziale, intrigante, diretto: “Quando la vita finisce non senti un bel niente. Solo confusione, come quella che segue per pochi istanti un brusco risveglio”.
Londra, aprile 2008. Il protagonista si sveglia alle sei e due minuti del mattino, mentre Isabel, la figlia, è seduta a gambe incrociate ai piedi del letto.  “Stai bene papà?” gli chiede, squilla il cellulare. Alcune parole, suspense, attesa, trepidazione e tutto attorno a lui crolla in un attimo: speranze, ricordi, volti familiari, la sua vita stessa che se ne va.  A Daniel, geniale matematico, che ha raggiunto il successo e tutto ciò che un uomo può desiderare, quella breve telefonata cambia l’esistenza per sempre.  Tutto non è più come prima.

Una terribile sciagura aerea e un attentato gli fanno capire di essere rimasto invischiato in qualcosa di terribilmente oscuro e mortale. Lascio al lettore il piacere di scoprire, pagina dopo pagina, l’eccellente trama di questo singolare thriller, tra inseguimenti, spionaggio industriale e travestimenti. Ma chi sono i Mercanti dell’Apocalisse? E soprattutto riuscirà il nostro protagonista a superare le audaci prove a cui è sottoposto e a ricomporre tutte le tessere dell’inquietante complotto che sta dissanguando la BCE e le economie europee? Brillante, dinamico, inquietante e incalzante, questo è un mistery che non dà tregua: il lettore non potrà staccarsene dalla prima all’ultima pagina. Nicla Morletti

Romanzo di L.K. Brass, un self-published che ha subito saputo catturare l’interesse dei lettori ed è ora riproposto in una nuova versione da Giunti Editore

Ambientato nel mondo spietato dell’alta finanza, dove non esistono regole per contrastare le azioni di operatori finanziari pronti a tutto pur di raggiungere i propri scopi, il libro fu inizialmente pubblicato nel 2014 su Amazon in ben quattro lingue, rimanendo per 34 giorni nella top 100 italiana dei libri più venduti.

Leggi un estratto del romanzo I mercanti dell’Apocalisse nella libreria Amazon

L. K. Brass
L. K. Brass

L.K. Brass è nato a Lugano e ha studiato ingegneria a Zurigo, specializzandosi in tecnologia nucleare e informatica applicata. Ha lavorato come consulente per i sistemi informativi finanziari, vivendo a Parigi, Ginevra, Chicago, Zurigo. Autore misterioso e riservato, di se stesso afferma: “preferisco dire che sono in primo luogo un lettore appassionato del genere thriller. Non ho altra pretesa se non dare ai miei lettori quello che mi aspetterei anch’io da un buon libro: una storia appassionante, che ti prende, ti coinvolge e soprattutto si svolge con personaggi che creano una grande empatia”.


I mercanti dell’Apocalisse

di L. K. Brass
2016, 400 p., rilegato
Editore Giunti
Ordina questo libro

3 Commenti

  1. Leggendo l’estratto, ho sentito il cuore in gola e una morsa nello stomaco. Mi piace la storia! È intrigante! E dopo lultima parola hai solo voglia di sapere come continua.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

* L'asterisco indica che i dati da inserire sono obbligatori. Il tuo indirizzo email sarà visto solo dalla Redazione e, in determinati periodi, dagli autori dei libri che hai commentato.