MOLINELLO EVENTI

Racconto di primavera di Leonardo Bonetti

RAPOLANO TERME – Per la Rassegna “Molinello Eventi”, promossa dal Comune di Rapolano Terme, giovedì 12 maggio 2011, alle ore 21,00, presso il Centro Servizi Turistici – Piazza del Teatro, avrà luogo l’incontro con lo scrittore Leonardo Bonetti. L’autore presenterà il suo libro “Racconto di primavera” – Marietti 1820. Interverranno il Sindaco Emiliano Spanu e l’Assessore alla Cultura Ivo Coppola. L’intervista è a cura di Nicla Morletti, le letture a cura dell’attore Alessandro Di Somma.
Leonardo Bonetti è nato a Roma nel 1963. Ha esordito per Marietti con “Racconto d’inverno” (2009), romanzo tra i magnifici 10 del Sole 24 Ore, che ha collezionato numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Speciale Targa Il Molinello, Premio Nabokov e Selezione Opera Prima Premio Mondello 2010. Bonetti è autore e compositore. “Racconto d’inverno”, oltre ad essere il suo primo romanzo, è anche una lunga suite musicale (Arpia, Racconto d’Inverno, Musea Records, 2009).
“Racconto di primavera” è il suo secondo romanzo, definito dal critico letterario Walter Pedullà: “libro indocile, sospeso, allarmato, ben disegnato”.
Ha la madre in un istituto di cura sin da quando era bambino, ma è come se non avesse nemmeno il padre il laureando in giurisprudenza che è il protagonista dell’affascinante romanzo “Racconto di primavera”. L’orfano non avrà pace finché non surrogherà sia l’assenza del genitore sia la perdita dello scopo affidato alla rivoluzione sociale e politica. Proverà a far nido dentro una famiglia cui danno il ritmo le donne dalla inquieta e sfuggente Gaia a sua madre, una ucraina che non si integra nella provincia marchigiana. A disagio nel perpetuo tran tran dell’esistenza piccolo – borghese, tutti provano a ribellarsi in forme estreme: Lorenzo, l’amico più caro, fa parte di un gruppo anarchico insurrezionalista: altri coltivano la nostalgia della lotta partigiana… Ottimo l’incipit del romanzo quando “un’energia sepolta, insospettata, esplosa in ogni angolo della terra, in ogni particella d’atmosfera” sorprende i protagonisti prima del tempo. Si tratta della primavera che non ha bisogno di angeli o annunci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -