domenica, 26 Maggio 2024
HomePoesiaPoesia - NovitàOltremodo di Gaia Ortino Moreschini

Oltremodo di Gaia Ortino Moreschini

-

Oltremodo di Gaia Ortino Moreschini

Gaia Ortino Moreschini scrive nella premessa: “Abbracciata alla notte, pensai / alle lacrime come al riso del diavolo, / pur sperando che le mie / fossero frutto del sorriso degli angeli. / Così mi addormentai, / sotto le stelle, / in pigiama, / sul dondolo / leggendo Dante… / Sarà mia cura lettore, raccontare / quando, sposa a Morfeo, / mi ritrovai peregrina nell’oltretomba, / a rinvenir Amore. / Nulla di me sapevano, né lo potevano, / poiché mio, non d’altri, fu il sogno. / Sì che, per mano a Dante, m’incamminai…”
Ho trascritto con sommo piacere questa premessa, quale singolare incipit di questa particolare e originale opera dal titolo: “Oltremodo” che ha per sottotitolo un’ accattivante frase: “Sposa a Morfeo, per mano a Dante peregrinando a rinvenir Amore.”
Si susseguono dolci pensieri e canti. Una struttura del testo molto originale e insolita che indubbiamente attrae, rapisce e convince. Attira e coinvolge, meraviglia e stupisce. Una trama che riprende il tema del sogno che già fu del “Tesoretto” di Brunetto Latini, maestro di Dante.
L’autrice impronta le sue liriche con note di tenerezza, armonia, e nello stesso tempo con sublimi sentimenti e grande partecipazione emotiva, trovando così il modo di trasporre la vita su un piano poetico, armonioso e ricco di contenuti. Sorretta da un animo sensibile e dotata di una valida preparazione artistica, filosofica e culturale pone al centro dell’interesse il creato e soprattutto l’amore. Nel primo pensiero scrive: “Amore e morte sempre sorelle. Morte di sangue, di terra, dal buio ombre. Amore, oltre.” Suggestivo, penetrante, incisivo. Nel secondo pensiero leggiamo: “Non chiede. Amore è stella – arde di luce propria. E’ equilibrio, è armonia.” Persuasivo, ottimale, coinvolgente. L’ assoluta originalità interpretativa conferisce a questo testo poetico un valore inestimabile e indiscutibile. Nicla Morletti

Anteprima del libro

Primo pensiero

Amore e morte
sempre sorelle.
Morte
 di sangue,
di terra,
dal buio ombre.
Amore, oltre.

CANTO I
Sacro, allegorico il cammino

Arduo il cammino
che sia al traguardo Luce,
per un peregrinare
donde il sole tace.

Dura lezione di Amore/Thanatos.
Separazione – privazione,
al fin di pascersi nel Lume
di Universale Eterna Pace.

***

Secondo pensiero

Non chiede.
Amore è stella
– arde
di luce propria.
È  equilibrio,
è armonia.

CANTO II
Amor mi mosse

Un dubbio vela il desio
d’aspro cammino.
Imbruna d’intorno
e la paura non conforta.

Debole l’anima mia
riceve consolazione,
dalla ragion che guida
e da angelica voce.

***

Terzo pensiero

Quale sentimento
più crudele
dell’indifferenza?
Come foglia si stacca
sul verde prato posa,
sino a morire sola
 tra margherite e spighe.

CANTO III
Dolente dolore

Dolore, eternità,
giustizia, figlia d’Amore.
Voci violente e fioche,
sotto una volta priva di stelle.

Giunge a traghettar Caronte,
nocchiere d’anime non indegne di parola.
L’altre, com’Egli sol avea mirate,
sol le miro e passo.

***
Oltremodo
di Gaia Ortino Moreschini
2013, pag. 214
Passigli poesia

FIERA DEI LIBRI ON LINE

LIBRI IN OMAGGIO! Per ricevere copie omaggio dei libri che commenti iscriviti alla Newsletter dei Lettori inserendo il tuo indirizzo postale completo di nome e cognome del destinatario.

1 commento

0 0 votes
Rating Articolo
Notifiche
Notificami
guest

1 Commento
Più recenti
Più vecchi Più votati
Inline Feedbacks
View all comments
gaetano
gaetano
10 anni fa

“Oltremodo” e’ una maniera di porgersi che Gaia Ortino Moreschini disperde tramite la poesia. Nella quale tende la mano a Morfeo ( per un’ ispirazione onirica esemplare) e a Dante ( quale sommo insegnante del lirismo speciale) .
Oggetto, l’ immortale amore. Meglio con l’ iniziale maiuscola. Che offre ai cuori materia di lavorio continuo e sdoganabile.
Da leggere. Grazie se mi verra’ fatto dono di una copia.

Fiera dei Libri on line

LIBRI IN PRIMO PIANO

FIERA DEI LIBRI ON LINE

1
0
Libri in omaggio per chi commenta!x