LA RECENSIONE di Nicla Morletti

Perché dobbiamo fare più figli di Piero Angela Perché dobbiamo fare più figli? Ce lo spiega Piero Angela insieme a Lorenzo Pinna in questo lodevole ed esauriente saggio. Il crollo delle nascite sta mettendo in crisi il Nostro Paese ed anche tutto quanto l’Occidente. Volete saperne di più? Non resta che tuffarsi in una lettura ricca di contenuti, spiegazioni, risposte a insoliti quesiti. Una lettura interessantissima che cattura il lettore pagina dopo pagina, perché nasce il desiderio di saperne sempre di più.
Piero Angela è un grande giornalista, una firma eccellente. Fin dalla fine degli anni ’70 si è dedicato interamente alla realizzazione di programmi di divulgazione scientifica. Ricordiamo: Quark, Superquark, Ulisse, programma a puntate monografiche riguardanti scoperte storiche e scientifiche. Numerosissimi i suoi programmi televisivi e altrettanto numerosi i libri pubblicati. Nel 2003 gli è stato assegnato il Premio Letterario Internazionale Il Molinello per la divulgazione scientifica.


PERCHE’ DOBBIAMO FARE PIU’ FIGLI
di Piero Angela e Lorenzo Pinna
Mondadori
– collana Ingrandimenti
2008, 180 p.
Per ordinare il libro clicca qui

Il punto chiave della questione secondo gli autori è quello del crollo delle nascite, che rischia di mettere in seria crisi il nostro paese e più in generale l’Occidente. Soprattutto se messo in relazione con un costante (per quanto benvenuto) innalzamento dell’età media dei decessi e un conseguente invecchiamento della popolazione. Il rapporto fra popolazione attiva e popolazione passiva diventa così una delle questioni determinanti per lo sviluppo del nostro paese, da inserire peraltro nel quadro del boom demografico dei paesi emergenti e dell’alta natalità delle famiglie extracomunitarie immigrate in Italia.

Nato a Torino nel 1928, Piero Angela entra in Rai come cronista e collaboratore del Giornale Radio. Nel corso degli ultimi 30 anni inventa e realizza centinaia di programmi con le formule più diverse. Oltre a riunire in serie i documentari naturalistici (Quark speciale e il Mondo di Quark), crea nel 1980 la rubrica scientifica Quark. Nel frattempo realizza con una formula originale 14 puntate di Quark economia, e 9 puntate di Quark Europa (utilizzando anche qui i cartoni animati di Bruno Bozzetto per spiegare i concetti più difficili).
Realizza serie televisive del tutto innovative: La macchina meravigliosa, Il Pianeta dei Dinosauri e Viaggio nel cosmo. Queste serie, realizzate con Alberto Angela, sono state girate anche in lingua inglese e vendute in oltre 40 paesi in tutto il mondo, dall’Europa all’America, dai paesi arabi all’Asia Cina inclusa. Il 4 giugno 1999 proprio in Superquark, si festeggiano le 2000 puntate di Quark (e diramazioni).
In questi trent’anni Piero Angela svolge attività di divulgazione non solo in televisione, ma anche su giornali e settimanali, con articoli e inserti. Ha scritto ventotto libri, alcuni dei quali tradotti in inglese, tedesco e spagnolo, con una tiratura di oltre due milioni e mezzo di copie. Ottiene premi non solo in Italia ma anche all’estero (negli Stati Uniti e in Giappone) e ha ricevuto a Parigi il prestigioso premio internazionale Kalinga dell’Unesco per la divulgazione scientifica. Per la sua attività ha ricevuto sei lauree honoris causa. (Fonte: Archivi RAI)

Lorenzo Pinna è nato a Firenze nel 1950 ed è giornalista e scrittore.
Si occupa da diversi anni di divulgazione scientifica. Realizzando centinaia di servizi e inchieste in Italia e all’estero. Per le più importanti rubriche scientifiche televisive. Fa parte sin dall’inizio della redazione di Quark.
Collabora da anni alle più importanti serie di Piero Angela. Come Quark viaggi nel mondo della scienza. Viaggio nel cosmo. La Macchina Meravigliosa. Il Pianeta dei Dinosauri. Quark Economia ed Europa. Le Serate Quark e SuperQuark. È autore di decine di servizi e interviste in Italia e all’estero. Scegliendo i temi. Dirigendo le riprese e il montaggio. Scrivendo i testi e realizzando le interviste.
Conduttore di diverse trasmissioni radiofoniche di argomento scientifico e divulgativo. Palomar. Futura. Oltre il 2000. Sono una quindicina i libri di divulgazione scientifica da lui scritti su vari temi. Dall’astronomia ai computer. Dall’origine dell’uomo all’energia. E ancora, la geologia, il clima, l’astronautica ecc. (Fonte: Archivi RAI)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -