venerdì, Maggio 29, 2020
Home Notizie Manuale di Mari Press Premio saggistica "Città delle Rose", menzione speciale per Daniela Quieti

Premio saggistica “Città delle Rose”, menzione speciale per Daniela Quieti

-

XI Premio di Saggistica “Città delle Rose”: Menzione Speciale come miglior autore abruzzese alla scrittrice e giornalista pescarese Daniela Quieti

La Giuria tecnica dell’XI Edizione del Premio di Saggistica “Città delle Rose”, presieduta da Vincenzo Cappelletti, e composta dal sindaco Enio Pavone, assessore Maristella Urbini, Daniele Cavicchia (Segretario organizzatore), Franco Ferrarotti, Aldo Forbice, Dante Marianacci, Renato Minore, Franco Di Bonaventura (membro onorario), Alessio Palmarini (utente Biblioteca Civica), ha assegnato la Menzione Speciale come miglior autore abruzzese alla scrittrice e giornalista pescarese Daniela Quieti per il volume Francis Bacon La visione del futuro (Tracce 2012).

Il Premio di Saggistica “Città delle Rose” si è affermato negli anni come uno degli appuntamenti culturali di maggiore rilievo, riservato a volumi dei più significativi autori italiani e stranieri volti a illustrare la condizione dell’uomo contemporaneo, così come si riflette nelle diverse discipline (letteratura, scienze umane e sociali).

Nella sezione Autori italiani, la Giuria tecnica ha designato vincitore lo storico di fama internazionale Emilio Gentile per il volume E fu subito regime. Il fascismo e la marcia su Roma (Laterza, 2012); per la sezione Autori stranieri, il detenuto Michail Chodorkovskji, l’uomo che ha osato sfidare Vladimir Putin, per il libro La mia lotta per la libertà (Marsilio, 2012); per la sezione Tematiche giovanili intitolata a “Micol Cavicchia”, la terna dei finalisti è composta da: il vaticanista Marco Ansaldo con Il falsario italiano di Schindler (Rizzoli, 2013); lo scrittore di thriller politici e di mafia Alfio Caruso con La battaglia di Stalingrado (Longanesi, 2012); il letterato Remo Ceserani e l’etologo Danilo Mainardi con L’uomo, libri e altri animali. Dialogo tra un etologo e un letterato (Il Mulino, 2013).

Sabato 25 maggio, alle ore 18.00, presso la Villa Comunale di Roseto degli Abruzzi (TE), si terrà la cerimonia conclusiva di premiazione alla presenza degli autori.

Il Premio nella passata edizione ha visto la partecipazione di nomi di spicco come la giornalista Concita De Gregorio, Miguel Gotor, il neurologo Boris Cyrulnik e, andando a ritroso nel tempo, di illustri letterati e filosofi quali Luciano Canfora e Vittorino Andreoli.

***

Dall’Introduzione di Walter Mauro

La collana di saggistica che l’editrice Tracce inaugura con questo volume dedicato a Francesco Bacone, una delle figure/guida della ricerca non soltanto scientifica, bensì dell’intero universo del creativo, si propone come esigenza fondamentale l’indagine, la percezione, la possibilità di offrire all’uomo del nostro tempo ulteriori momenti di reperimento al vivo di un passato che si proietti nel presente, in virtù della forza e del vigore di protagonisti, o di idee di fondo, in grado di fornire una sorta di identificazione culturale non fine a se stessa, bensì capace di individuare nuovi potenziali di vita e di pensiero. Il saggio di Daniela Quieti, un viaggio della conoscenza all’interno di un personaggio essenziale non solo nel novero della ricerca scientifica, ma di ogni angolazione e di ogni recesso dell’umana ricerca, si prospetta come sostanziale per intendere in quale misura la rivoluzione scientifica, fra il 1500 e il 1600, di cui Bacone fu protagonista, abbia inciso nell’arco di una temperie culturale che da quegli anni remoti si distende fino a raggiungere il nostro tempo.

***

Dalla Prefazione di Aldo Onorati

La scienza è potere: e questo Daniela Quieti ci illustra dalle pagine di Bacon con molta padronanza della materia e con chiara affabulazione. Chi dovesse, o volesse, addentrarsi nel mondo di Francesco Bacone, farebbe bene a leggere questo breve saggio, il quale è dichiarativo ed esplicativo, nitido, completo nella sostanza del centro focale del pensiero ancora oggi vivo del Verulamio.

Francis Bacon La visione del futuro

Francis Bacon La visione del futuro, introduzione di Walter Mauro e prefazione di Aldo Onorati, Collana di saggistica La Ginestra diretta da Walter Mauro (Tracce 2012).

Leggi e commenta l’autrice nel Blog degli Autori

____
Comunicato stampa n. 11/13 – 22/05/2013

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

FIERA DEI LIBRI ON LINE

L’amore vero è per sempre di Nicla Morletti

Il nuovo libro dell'ideatrice e Presidente del Premio Letterario Internazionale Il Molinello nonché direttore onorario del Portale letterario Manuale di Mari.

Strani i percorsi che sceglie il desiderio di Francesca Mazzucato

Una storia di guerra e di pace. Protagoniste sono tre donne e ognuna di loro ha assedi da fronteggiare, piccole euforie, frantumi speranze e sollievi. Un'epica corale di prodigiosa bellezza dedicata agli esclusi...

Il parco Buoi Apota di Corrado Leoni

L'autore ci guida alla scoperta dei meandri della ragnatela finanziaria moderna introducendo il concetto di 'apota', quale filtro razionale che dovrebbe guidare ogni decisione, e procedendo ad una disamina dell'economia moderna...

Cupido nella rete di Daniela Quieti

Lilli e Sam danzano sull'orlo del baratro telematico, dentro la rete che, a mano a mano, li avvolge e li stringe. Sarà vero amore o l'inizio di un incubo? Il finale lo scriverà il computer, il nuovo Cupido di questa storia esitante tra ragione e sentimento.

Viaggio nell’umano di Enrico Fattizzo

Salento, anno 2013. Cinque personaggi, un intricatissimo caso di omicidi seriali da risolvere. Un viaggio metaforico e introspettivo nelle “pericolose curve” forgiate dalle dinamiche umane.

Controcanto di Angela Ambrosini

È suggestiva e suadente questa raccolta di poesie di Angela Ambrosini. Un florilegio di emozioni, tenerezze e palpiti del cuore.

Brumby, l’orizzonte degli eventi di Nadia Bertolani

Un altro bellissimo lirico romanzo di Nadia Bertolani, l'autrice che molti lettori hanno scoperto nel Portale Manuale di Mari

Il giardino degli dei di Nadia Meriggio

In Il giardino degli dei, Mistery e Fantasy si fondono, si amalgamano, si uniscono per dare vita ad una storia che ha il privilegio di catturare l'attenzione di qualsiasi lettore
00:01:34

Specchio d’acqua di Carola Helios

La storia dei Bengasi, una famiglia che attraversa il ‘900 italiano nei ricordi di una donna; memorie che sono come l’acqua, ricordi in cui si specchiano tante generazioni, diverse nello spirito e spesso divise da interessi opposti...

Piramidi nel mondo di Sabrina Stoppa

Alla scoperta delle piramidi attraverso un meraviglioso viaggio in 57 siti archeologici mondiali, dalla lettera A di Alaska fino alla lettera U di Uzbekistan, passando anche dalla Luna e da Marte

NEWSLETTER MANUALE DI MARI