Quel che resta del tempo di Daniela Quieti

“Ho riunito, in questa raccolta, articoli scritti in momenti diversi ma collegati da uno stesso filo conduttore: il fascino del passato che resta tuttavia indelebile nella memoria individuale e collettiva” scrive Daniela Quieti nella Premessa al libro.
L’autrice, abruzzese doc, trascina il lettore nel magico mondo della sua terra, tra ricordi, sapori, odori, feste di paese.

Daniela Quieti

Daniela Quieti, già docente di lingua e letteratura inglese, iscritta all’albo dei giornalisti pubblicisti, è direttore editoriale della Pegasus Edition, presidente dell’Associazione Logos Cultura e direttore responsabile dell’omonimo periodico online. Cura rubriche letterarie per alcune testate e riviste e partecipa attivamente a rassegne editoriali, convegni internazionali e attività di volontariato socio-sanitario. È membro di giuria di noti concorsi letterari. Ha pubblicato i libri di poesia I colori del parco, Cerco un pensiero, Uno squarcio di sogno, L’ultima fuga; di narrativa Altri Tempi, Echi di riti e miti, Quel che resta del tempo, Atmosfere Dal mito alla storia, Cupido nella Rete; di saggistica Francis Bacon La visione del futuro, La travolgente domanda Cent’anni di Prufrock, Grendel e il Poeta Da Beowulf a Shakespeare, oltre a diverse opere collettanee. Della sua produzione letteraria, anche tradotta in altre lingue, hanno scritto autorevoli critici. Ha vinto numerosi premi, tra cui Città di Penne, Un Bosco per Kyoto, Città delle rose, Scriveredonna, Città di Empoli Domenico Rea, S. Margherita Ligure, Città di Pontremoli alla Cultura, Città di Cattolica alla Cultura, Parigi World Literary Prize alla Carriera, Premio Letteratura Spoleto Art Festival.

Guarda tutti gli articoli