giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Narrativa Recensioni Racconti urbinati di Alberto Calavalle

Racconti urbinati di Alberto Calavalle

-

La recensione di Nicla Morletti

Un bellissimo libro, questo di Alberto Calavalle. Un modo originale per narrare la storia di Urbino, attraverso episodi singolari scritti in punta di penna, in uno stile fluido, che è pura armonia.

Egli scrive con sapienza e scioltezza di storie e di fatti di gente comune, che hanno caratterizzato “un’ epoca che fa riflettere e genera emozioni”. Ci parla di mestieri che hanno fatto il loro tempo.

“Il vecchio che veniva dal lago”, “I piccioni di San Valentino”, “Al Mercatale un giorno di fiera”, “Il carbonaio dell’Alpe della Luna”, “Il mulino del piano”. E’ un piacere leggere questi racconti che ci trascinano in un mondo lontano, il cui ricordo è ancora denso di fascino e mistero.

Alberto Calavalle è stato docente di Letteratura Italiana e Storia negli Istituti Superiori. Ha collaborato ai servizi giornalistici della Sede della Rai di Ancona ed ha pubblicato libri di successo.

RACCONTI URBINATI
di Alberto Calavalle
Editore Quattroventi
2007, 184 p.
Per ordinare il libro clicca qui

Con questo ciclo di Racconti urbinati l’autore riprende in mano, tra le altre cose, il filo della memoria storica di Urbino. Lo fa con uno stile e una disposizione interiore già sperimentata con successo in passato con Il tempo dei cavalli. Anche in questo libro l’attenzione dell’autore si dirige verso persone che non hanno contato nella società, ma che hanno caratterizzato un’epoca che fa riflettere e genera emozioni, mestieri che hanno fatto il loro tempo, luoghi desueti.

Alberto Calavalle è nato ed è residente in Urbino. E’ stato docente di letteratura italiana e storia negli istituti superiori. Ha collaborato ai servizi giornalistici della sede Rai di Ancona. E’ stato collaboratore didattico presso l’Università degli Studi di Urbino. Scrive su alcuni periodici ed è impegnato nel sociale. Ha pubblicato il libro di racconti “Il tempo dei cavalli” (Rimini, Guaraldi 1993), ristampato in due edizioni dell’Istituto Statale d’Arte (Storia del Libro di Urbino, 1997); con incisioni originali degli allievi; il romanzo “Sulla frontiera della Vertojbica” (Teramo, Editoriale Eco 1997); il libro di poesie “Infinito passato” (Urbino, Quattroventi 2000); il libro di saggi e racconti brevi “Finestre sulla città” (Urbino 2003).

PARTECIPA ALLA PRESENTAZIONE ON LINE DI QUESTO LIBRO NEL BLOG DEGLI AUTORI: CLICCA QUI!

Avatar
Redazionehttps://www.manualedimari.it

Manuale di Mari è il Portale letterario fondato nel 2007 da Robert, uno dei primi blogger italiani, creatore del Blog Manuale di Mari e del Blog degli Autori, e Nicla Morletti, giornalista, scrittrice e Presidente del Premio Letterario Internazionale Il Molinello.

Dal 2009 il Portale letterario Manuale di Mari organizza la Fiera dei Libri on line, mostra dei libri presentati da Manuale di Mari che si svolge completamente on line durante tutto l’anno attraverso quattro sessioni:

  • MANUALE DI MARI IN FIERA – Sessione primaverile
  • FIERA DEL LIBRO PER L’ESTATE – Sessione estiva
  • D’AUTUNNO, LIBRI IN FIERA – Sessione autunnale
  • LIBRI SOTTO L’ALBERO – Sessione invernale

Per maggiori informazioni sulla Fiera dei Libri on line clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

PRIMO PIANO

Commenti recenti

FIERA DEI LIBRI ON LINE