lunedì, Giugno 1, 2020
Home Narrativa Opere prime

Opere prime

Le guerre viste dal milite ignoto di Giuseppe Perrotta

Una raccolta di racconti legati alla nostra storia. La lettura scorre piacevolmente, veloce e coinvolgente. Sfilano nella mente del lettore eventi e vicende, storie e personaggi.

La fuga di Barnaba di Piero Teppati

La scomparsa di Micetta, la sua gatta, risveglia nella mente del protagonista il passato... Un romanzo psicologico che affonda le radici nel pensiero e nel cuore alla ricerca di quella verità che risiede, nascosta, in ciascuno di noi.

Da qui a Bond Street di Giusi Cristiano Romersa

Romanzo di ampio respiro che racchiude un secolo di storia. La saga di una famiglia che diviene leggenda con le sue eroine: madri e mogli forti, tenaci, indipendenti. Affascinanti.
- Advertisment -Fiera dei Libri on line

Ultimi articoli

00:03:03

I libri candidati alla LXXIV edizione del Premio Strega

Melania Mazzucco, vincitrice nel 2014 del Premio Letterario Internazionale Il Molinello presieduto da Nicla Morletti, ha presentato in questo video i dodici libri che partecipano alla fase finale dell'edizione del Premio Strega di quest'anno. Nelle parole della scrittrice la tristezza per il tragico momento che tutti noi stiamo vivendo per la pandemia di coronavirus.

Tutto chiede salvezza di Daniele Mencarelli

Tutto chiede salvezza di Daniele Mencarelli, una intensa storia di sofferenza e speranza. Candidato al Premio Strega 2020, proposto da Maria Pia Ammirati.

L’apprendista di Gian Mario Villalta

L’apprendista di Gian Mario Villalta, una delle opere più significative della nuova stagione, è candidato al Premio Strega 2020, proposto da Franco Buffoni.

Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio

Remo Rapino ha scritto un romanzo che diverte e commuove, e pulsa in ogni rigo di una fragile ma ostinata umanità, quella che soltanto un matto come Liborio, vissuto ai margini, poteva conservare.

NEWSLETTER MANUALE DI MARI