[youtube id=”paEfb4jqcTE” autoplay=”yes”]

“Parole dolci e concrete. Parole adatte ai bambini, ma anche agli adulti. Parole che sono un ponte tra Esopo e l’America latina, e che non saranno mai neutrali.”
La Repubblica

“Sepúlveda ha trovato nella favola la forma a lui più congeniale per parlare di valori umani, come l’amicizia e il rispetto delle diversità.”
Famiglia CristianaÈ dura per un cane lupo vivere alla catena, nel rimpianto della felice libertà conosciuta da cucciolo e nella nostalgia per tutto quel che ha perduto. Uomini spregevoli lo hanno separato dal suo compagno Aukamañ, il bambino indio che è stato per lui come un fratello. Per un cane cresciuto insieme ai mapuche, la Gente della Terra, è odioso il comportamento di chi non rispetta la natura e tutte le sue creature. Ora la sua missione – quella che gli hanno assegnato gli uomini del branco – è dare la caccia a un misterioso fuggitivo, che si nasconde al di là del fiume. Dove lo porterà la caccia? Il destino è scritto nel nome, e questo cane ha un nome importante, che significa fedeltà: alla vita che non si può mai tradire e anche ai legami d’affetto che il tempo non può spezzare.

Dopo Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza e il successo mondiale Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare una nuova splendida favola di Sepúlveda.

Sfoglia le prime pagine

Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà di Luis Sepúlveda
Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà
di Luis Sepúlveda
2015, 97 p., ill., rilegato
Traduttore: Carmignani I.
Guanda
Ordina questo libro

15 Commenti

  1. Raccontare ai piccoli per parlare ai grandi, parlare ai piccoli per farli diventare grandi, grandi nelle emozioni e nella coscienza. Uno scrittore eccezionale come Sepulveda sa far sussurrare agli animali parole da uomini, ai piccoli parole da grandi, sono sicuro anche in questo libro è così…

  2. Ci sono tante cose in questo libro,l’amicizia,il rispetto della natura,il sentimento..sembra molto interessante e poi ripropone il genere della favola per impartire un insegnamento, Mi Piace!

  3. Chi meglio di un cane può insegnare ad un bambino cosa sia la fedeltà…il titolo e la trama suscitano già una grande emozione. Un bellissimo libro che leggerei volentieri insieme ai miei nipotini.

  4. Sembra essere una storia meravigliosa e coinvolgente. Ho letto qualche altro libro di Sepulveda,e il suo modo di scrivere,di emozionare, e di mandare importanti spunti di riflessione, è fantastico. Mi piacerebbe tanto leggere questo libro, e mi piacerebbe che anche mia figlia di 11 anni lo legesse

  5. Luis Sepulveda per conto mio è un grande scrittore capace di insegnare tantissime cose tramite i suoi libri . Sono nata tra cani e gatti , ho fatto volontariato al canile ,fatto la dog sitter e tutt’ora ho una cagnetta .. I cani ti danno grandi insegnamenti , me ne sto accorgendo ogni giorno di più . Io sto cercando di trasmettere questo amore per loro al mio nipotino più piccolo e magari appena crescerà di più leggerglielo . Desidererei così tanto ricevere questo libro

  6. Ho letto quasi tutti i libri di questo autore. Una storia semplice scritta in modo fluido per raccontare l’importanza dell’amicizia! La storia sarà sicuramente bellissima come lo sono state tutte le altre fino ad ora.

  7. Storia davvero molto istruttiva che offre anche molti spunti di riflessione personale.
    Mi farebbe molto piacere poter leggerla per intero.

  8. Storia apologetica, questa di Luis. Il quale mette la libertà in cima alle esigenze della persona. Ed e’ curioso che assurga un cane come insegnante. Curioso e particolarmente istruttivo.
    Gaetano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -