martedì, Settembre 29, 2020
Home Saggi e altri generi Biografie Una vita in diagonale

Una vita in diagonale

-

La recensione di Nicla Morletti


La diagonale è un segmento rettilineo che unisce due vertici non consecutivi di un poligono. Titolo originale dunque "Una vita in diagonale", quasi a voler dire che tutto è lontano e tutto è vicino, tutto trova un punto di congiungimento nella vita di questo eclettico artista, in diagonale. Vedendo il mondo tra uno spicchio di cielo e di mare. Dalle cime delle montagne alle pianure. Come volare, spaziare all’infinito nel cosmo delle passioni e dei sentimenti alla ricerca del sé. E’ il segreto della meditazione e della filosofia che fa volare in alto verso le vette della conoscenza e dell’armonia, anche attraverso la musica.

Franco Battiato è un cantante eclettico, originale, geniale nella sua essenza e valenza. Un’affascinante combinazione la sua, di musica e parole. Si alternano romanticismo e avanguardia, musica etnica e rock. Ed è misticismo. E’ amore. Note che sublimano, in alti accenti di lirismo, melodie soavi. Che spaziano tra i cieli immensi d’oriente per giungere fino alle remote regioni del cuore.

Una vita in diagonale di Maurizio Macale
Bastogi Editrice Italiana – Collana Gli aironi
2001, 176 p.
Per ordinare il libro clicca qui

IL LIBRO E L’AUTORE

Interessando aree dell’avventura e del destino umani che travalicano di gran lunga una semplice e formalistica manifestazione artistica e canora, il geniale FRANCO BATTIATO, fenomeno con ogni probabilità unico al mondo nel suo genere, con la sua affascinante ed originale forma di espressione musicale proveniente da – e diretta verso – lontananze cosmiche e nel contempo ben inserita nel nostro tempo senza tuttavia appartenervi, si pone da almeno un ventennio (pur risalendo la sua sperimentazione ai primi anni ’70) come il portavoce di tematiche e di aspirazioni interiori oltre che dell’ormai indifferibile esigenza dell’uomo di risvegliarsi al Mondo Reale dai propri dannosi automatismi psichici: argomenti ai quali si applica la sua intelligente ricerca musicale, che sono in pratica ignorati quando non derisi da parte dell’odierna frastornante congiura dei più ottusi mass media. Dalle canzoni ai lieder, dalle musiche cosmiche alle opere classiche, Battiato, profondamente apprezzato e seguìto da un assai elevato numero di fan, dà voce alla convinzione dell’indispensabilità di una svolta spirituale: mentre canta che "ci vorrebbe un’altra vita" sulla scorta degli insegnamenti di G.I. Gurdjieff, egli ci scuote e ci guida al Risveglio.
Il libro segue con cura l’evoluzione dell’artista catanese e del suo pensiero, approfondendo con insolita precisione e partecipazione il senso della sua ricerca interiore e della sua ferma condanna dell’attuale inutile e dissennato consumismo e dell’imperante globalizzazione delle coscienze. Analizzando tutti i testi e penetrando nella compagine musicale di Battiato, quest’opera è altresì l’unica che prenda in esame anche gli altri artisti con cui egli ha collaborato ed i cui lavori ha prodotto. Sempre avendo, in ogni caso, come proprio fine l’evoluzione interiore dell’uomo.

MAURIZIO MACALE, nato a Roma nel 1951 – sulla sua città ha scritto nel 2000 l’originale saggio I simboli di Roma –, è ben noto ai fan di Baglioni, Battisti, Celentano, D’Alessio, Dalla, Grignani, Jovanotti, Lùnapop, Pausini, Ramazzotti, Venditti e Zero, per aver dedicato ad ognuno di loro una accurata monografia in cui se ne esaminano vita e canzoni (una per una). Esperto di scienze storico-religiose, arte, simbolismo, letterature comparate, scienze umane, esoterismo, e poeta (la Bastogi ne ha pubblicato due raccolte poetiche), egli è altresì autore di opere sulla Tradizione, la New Age, la Massoneria, dall’opera prima, del 1991, Il Mito della Tradizione, attraverso Il torneo dello Spirito. Francesco di Assisi tra Iniziazione e Tradizione Cavalleresca e New Age. La riappropriazione dello Spirito fino a Massoneria e cammino Iniziatico (volumi tutti editi da Bastogi).
Inserito in progetti di promozione culturale, musicale ed editoriale, collabora, in singoli casi, a specifici interventi interdisciplinari in ambito accademico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

Commenti recenti

FIERA DEI LIBRI ON LINE

Il professore di italiano di Marcello Signorini

Bellissima storia d'amore tra un professore liceale quasi sessantenne e una bella ragazza ventenne, raccontata dall'autore con delicatezza e sottigliezza psicologica.

Un nuovo inizio di Arianna Capogrossi

Un viaggio interiore della protagonista, proprio a cavallo del lockdown, tra ostacoli da superare, paure, incertezze e nuovi amori, porterà all'acquisizione di nuove consapevolezze e alla riscoperta di sé stessa.

Il collegio dei segreti di Paolo Arigotti

È esistita una resistenza tedesca contro il nazismo? Se si, chi furono coloro che trovarono il coraggio di opporsi, spesso a rischio della vita propria e dei familiari? A queste domande risponde il romanzo storico di Paolo Arigotti.

Liceo a Luci Rosse di Paola Lena

Una storia che fa riflettere e che accende mille campanelli di allarme; una storia che, nella sua folle assurdità, risulta essere purtroppo possibile e fin troppo reale.

BeatriX di Cristiano Venturelli

Quale potere è racchiuso in uno sguardo? Secondo gli antichi, lo sguardo, quando ha raggiunto tutta la forza di penetrazione e di influenza di cui è capace, diventa un'arma terribile.

Aspettando le stelle di Carola Helios

Carola Helios racconta una storia di crescita e di memoria che attraversa la storia italiana del secondo Dopoguerra. Un nuovo emozionante romanzo dell'autrice di Specchio d'acqua

Cenerentola 2000 di Mariarosaria Rigido

Una scarpetta da ginnastica rosa su una scalinata e qualcuno che fugge via… Si chiama Bella la “Cenerentola 2000″.

Cantata per voce sola di Mario Manfio

Cantata per voce sola di Mario Manfio, emozioni e tanto humor ed ottimismo nella silloge del poeta triestino. Da leggere.

Non c’è più tempo di Sandro Orlandi

Nel paesino immaginario di Pèrtola, tra i monti del trentino, un bambino di quattro anni e mezzo viene rapito, tutto il paese ne rimane coinvolto e molti si presteranno ad aiutare i carabinieri...

Le scale di Isabella Pojavis

Un romanzo profondo e coraggioso sulle scelte che la vita ci propone. Un viaggio tra il passato e il futuro in un presente difficile, ma non impossibile.

NEWSLETTER MANUALE DI MARI