Viaggio... nei ricordi di Vittorio Sartarelli

Viaggio nei Ricordi di Vittorio Sartarelli è un libro essenzialmente autobiografico e leggerlo è come fare un viaggio a ritroso nel tempo, facendo rivivere nella memoria il dispiegarsi di una vita molto varia ed articolata e, per certi versi, difficile e complicata.

La vita di Marco, il protagonista di questa storia è poi la vita dello stesso autore, il quale narrando con eccezionale verismo i primi 35 anni della sua esistenza, ha voluto raccontare le sue esperienze e ancora eventi e situazioni di un’epoca trascorsa ormai e che può rivivere appunto solo raccontandola nel suo verismo assoluto, che a volte è anche tragico ed angoscioso, senza ricorrere ad interpretazioni fantasiose ed artificiali.

E’ in definitiva, il racconto dell’esistenza di un essere umano comune, come ce ne sono tanti, senza nessuna presunzione di protagonismo né, d’altra parte, pure avendone la caratteristica di vittimismo, infatti, queste entrambe finiscono per travisare la realtà a danno della verità che è poi la cosa essenziale da ricercare nei rapporti umani e sociali della nostra vita.

L’autore, nel suo racconto affronta temi essenziali ed importantissimi, come l’amore, l’amicizia, la lealtà, lo sport, la famiglia, i figli, il lavoro, ma anche l’ipocrisia, la menzogna, la cattiveria, la falsità, l’opportunismo, sentimenti che purtroppo albergano nell’animo di alcune persone.

In fondo, le esperienze della vita, nella loro molteplicità, possono anche servire ad imparare a vivere meglio, a difendersi dalle difficoltà e dai fatti negativi che possono colpire chiunque facendolo sprofondare nella depressione e nel nichilismo più oscuro.

Questi sono i concetti che possono salvare chiunque, l’onestà, l’amore, la fede e la costante speranza nel futuro, che non debbono mai mancare nell’animo umano. L’autore si propone di suggerire con il suo libro ai giovani di oggi e di domani, queste valide alternative alle difficoltà della vita.

Viaggio… nei ricordi
di Vittorio Sartarelli

Leggi l’estratto nella libreria Amazon

Vittorio Sartarelli

Vittorio Sartarelli è nato a Trapani il 20 febbraio del 1937. Lavora come giornalista per alcuni anni, ma poi comincia a lavorare in banca. È autore di numerosi racconti, tutti autobiografici, di opere di narrativa e di saggistica. Nel corso della sua carriera letteraria riceve numerosi primi premi tra i quali si ricordano il Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata, il Premio Internazionale di Narrativa “A… Bi… Ci… Zeta”, il Premio Nazionale Letterario “Circe – una donna tante culture” e il Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Ischia, l’Isola dei Sogni” conferitogli a Napoli nell’aprile 2011.

Guarda tutti gli articoli

11 Commenti

  1. Sarebbe un piacere per me condividere questo viaggio nei ricordi con Lei. Appassionata da sempre alle storie autobiografiche, questo libro mi incuriosisce non poco. AugurandoLe un buon 2018, spero tanto di poter iniziare il mio viaggio letterario di questo nuovo anno dalla Sua storia, indubbiamente avvincente.

  2. Leggere la vita degli altri può essere un buon modo per riflettere sulla propria. Se avrò la possibilità di leggerlo, ne sarò grata.

  3. C’e sempre nella storia di ogni uno di noi delle esperienze che ci hanno marcato la nostra vita, delle decisioni che ci hanno portato su una via che ci ha regalato amore e ricchezza. Mi piacerebbe leggere quella dell’autore.

  4. Leggere della vita dell’uomo è sempre un viaggio interessante e suggestivo. Molto affascinante quando un essere umano condivide con altri esseri umani la propria esistenza.
    Senza dubbio sarà un libro interessante e curioso.

  5. Davvero bello l’incipit di questo romanzo. Dal racconto e dalle parole traspare la veridicità di una storia vissuta in prima persona, con veri sentimenti e autentici, legami familiari che adesso si vanno perdendo. Mi piacerebbe molto poterne leggere il seguito e conoscere parte di una storia che ho sentito raccontare dai miei nonni. Complimenti all’autore!

  6. Mi piace quando uno scrittore svela la sua anima e anche se può sembrare semplice di fatto non lo è perché non bisogna solo raccontare una storia ma farla vivere in prima persona al lettore. Sono sicura che se potessi leggere questo libro imparerei molto.

  7. Sono molto incuriosita, dalla trama sembra un libro che può far comprendere i veri valori della vita che si stanno perdendo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

* L'asterisco indica che i dati da inserire sono obbligatori. Il tuo indirizzo email sarà visto solo dalla Redazione e, in determinati periodi, dagli autori dei libri che hai commentato.