domenica, 3 Marzo 2024

Lerri Baldo

Lerri Baldo è poeta e pittore.
Scrive poesie per curiosità verso la vita, l’arte e la letteratura, come strumento per comprendere e indagare le sfumature della vicenda umana.
Ha pubblicato le sue poesie su riviste e antologie di concorsi, ricevendo numerose segnalazioni in concorsi letterari nazionali e internazionali. Nel 2006 ha vinto il concorso internazionale di poesia “Premio Vigonza” e si è poi classificato ai primi posti in altri concorsi nazionali.
Nell’ ottobre 2006 è uscita la sua prima silloge poetica Se tu fossi più bella ancora a cura delle Edizioni Tracce, come premio previsto per il vincitore del concorso “Pescarabruzzo giovani poeti”, indetto dalla stessa casa editrice.
La raccolta ha ricevuto numerose segnalazioni ed è giunta fra i finalisti in molti concorsi letterari, tra i quali i premi Camaiore Proposta, Poseidonia-Paestum, Histonium, Città di Marineo e Città di Penne.
Nel luglio 2009 è uscita la sua seconda silloge poetica Taci come il mare per le edizioni Fermenti di Roma.
Le liriche di Lerri Baldo devono molto ai versi di Montale e Pavese, Hikmet e Prevert, nonché alle canzoni dei grandi cantautori italiani.
Il poeta affianca alla passione per la poesia quella per la pittura, cercando di contaminare le due arti. I suoi quadri, di ispirazione realista e post-impressionista, sono stati esposti in molti locali e gallerie in Italia e all’estero.

LIBRI

Punta Meliso di Lerri Baldo

Le liriche di Punta Meliso indicano come tramite le emozioni si possa vedere dispiegarsi, attraverso la crepa di quell'anello che non tiene di montaliana memoria, un mondo governato dalle leggi dell'incanto, del prodigio e della poesia

BLOG