Dal G8 di Genova alla Primavera Araba in versi chiari, snelli e persuasivi, permeati di realtà, pathos ed emozioni
Le parole sono d'argento di Donato Massaro
Le parole hanno suoni, fruscii, carezze in questo prezioso libro di poesie di Donato Massaro; le parole sono qui lievi, suadenti, recano in sé la freschezza dell’aria mattutina, lo stormire delle foglie al vento della sera...
Uno sguardo dalla finestra di Enza Doria
Tra raggi di sole, primavere siciliane, tappeti di papaveri, Enza Doria “sfoglia” la sua vita proprio come si fa con le pagine di un libro
Tra luci ed ombre di Adalgisa Licastro
In questo florilegio di poesie c’è tutta l’anima di Adalgisa Licastro, poetessa completa, a trecentosessanta gradi. Il cerchio si apre con un dolce saluto al sole nascente e si chiude con  persuadente e sublime poesia ed amore per il tutto.
Gaia Ortino Moreschini scrive nella premessa: “Abbracciata alla notte, pensai / alle lacrime come al riso del diavolo, / pur sperando che le mie / fossero frutto del sorriso degli angeli. / Così mi addormentai, / sotto le stelle, / in pigiama, / sul dondolo / leggendo Dante… /...
Il principio di non contraddizione di Claudio Alvigini
Nella prefazione di questo prezioso libro, florilegio di melodiose poesie in cui si respira l’immenso, Giorgio Bàrberi Squarotti scrive: “Questa poesia si svolge come ricostruzione sempre molto riflessiva e lucidissima del tempo di vita trascorso, al fine di capirlo in forza della parola che, da sola, è in grado...
La voce che resta di Emma Mazzuca
La “Voce che resta” è un libro di poesie pervaso d’amore. Si sciolgono parole in versi come miele su pane imburrato. E sono dolci e morbide, ora pacate, ora intrise di malinconia nel ricordo di frammenti di vita e di storia. Di un intenso vissuto. Si scopre così, tra le righe, un’anima alla ricerca dell’amore divino.
L'ultima fuga di Daniela Quieti
Poesie che penetrano nell’anima queste raccolte nel libro “L’ultima fuga” di Daniela Quieti. Un’avventura dello spirito tra palpiti e volti a tramandarci antichi valori. Versi che non hanno frontiere perché tutto ciò che sale dall’anima è immenso e si espande all’infinito...
Mario De Rosa
Mario De Rosa “Pezzi di vetro nella sabbia”: quest’immagine, contenuta nella lirica “Un giorno la notte”, rappresenta la chiave di lettura di questo canzoniere che costituisce l’ultima fatica poetica di Mario De Rosa.
Il senso della vita di Alfredo Lucifero

Il senso della vita di Alfredo Lucifero

In questa nuova opera poetica Alfredo Lucifero dona il meglio di sé con il suo profondo lirismo, eco di un’anima assorta che mai si placa, ma sempre cerca nelle cose e nella memoria il vero senso della vita. Cos’è la felicità se non l’attimo fuggente che racchiude in sé l’eternità?

LIBRI IN FIERA

Il volo dei Gabbiani di Ginevra Tomas

Il volo dei Gabbiani di Ginevra Tomas
Una storia d'amore, d'amicizia e di affetti famigliari autentici in cui tre generazioni si confrontano attraverso vicende che, intrecciandosi, mettono a nudo un'ampia gamma di esperienze e di emozioni.

Accanto a un bicchiere di vino. Antologia della poesia da Li Po a Rino Gaetano di Piero Buscemi

Nata come rubrica settimanale all’interno di un sito web tra il 2011 e il 2015, una poesia e un autore alla settimana, accoglie non solo poeti occidentali o provenienti dal mondo tradizionale della “poesia di carta”.

Morte nel trullo di Gino Marchitelli

Morte nel trullo di Gino Marchitelli
Una storia fatta di agguati e inseguimenti rocamboleschi, di delitti, amore e lotta alla pedofilia. Le indagini saranno affidate al commissario Matteo Lorenzi di Milano che porterà avanti l’inchiesta in un crescendo di difficoltà e suspense.

Cercasi fidanzato per Natale di Eleonora Mandese

Cercasi fidanzato per Natale di Eleonora Mandese
Innamorata del direttore del giornale per cui lavora, seguita da una fantasma pasticciona, Elizabeth Baker, se proprio dovesse esprimere un desiderio, un fidanzato perfetto è tutto ciò che vorrebbe per Natale...

Vasi comunicanti di Carmine Lanzieri Battaglia

Vasi comunicanti di Carmine Lanzieri Battaglia
I componimenti che "colmano" i Vasi Comunicanti non sono tanto poesie quanto gocce di humus che fertilizzano frammenti di vita anelata, pensata, vissuta, coltivata a volte come un fiore di campo, altre come una rosa del deserto.