lunedì, Aprile 6, 2020
Home Saggi e altri generi Vita e Società

Vita e Società

Vajont. Storia di una diga di Francesco Niccolini e Duccio Boscoli

In occasione dell’anniversario dei 50 anni dal disastro, avvenuto la sera del 9 ottobre 1963, l'editore Becco Giallo presenta in tutte le librerie "VAJONT....

A tuo padre di Antonino Chiaramonte

Antonino Chiaramonte, laureato in Scienze dei Servizi Sociali, ci offre la lettura di un saggio, non solo scritto egregiamente e con cognizione di causa, ma anche attualissimo e che affronta i temi dell'anzianità.

Il denaro in testa di Vittorino Andreoli

Il denaro sul "lettino" dello psichiatra: un personaggio capace di riempire la testa dell'uomo come in una possessione che cancella ogni identità e ogni norma di comportamento civile. Il denaro nell'analisi di uno psichiatra e non di un economista...

Non è un paese per vecchie di Loredana Lipperini

Loredana Lipperini

Dopo "Ancora dalla parte delle bambine", Loredana Lipperini, nel suo nuovo libro "Non è un paese per vecchie", prosegue le sue indagini. "I vecchi in Italia sono numeri che ci fanno paura". La vita media si è allungata sicuramente e negli anni a venire gli anziani aumenteranno con tutti i problemi annessi...

Sguardi di innocenza di Roberto Sarra

Roberto Sarra è scrittore di talento, autore sensibile, osservatore attento dalla vena fluente e dall’ispirazione profonda. Il suo narrare è ricco di grande umanità, un monito e un messaggio di salvezza per tutti.

Storie di bande criminali, di mafie e di persone oneste di Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli Carlo Lucarelli, esperto dei misteri italiani, ci propone "Storie di bande criminali, di mafie e di persone oneste", un libro di episodi legati alla trasmissione di Rai - tre Blu notte.

Semplicemente donne di Roberto Sarra

Semplicemente donne di Roberto SarraMeravigliosamente donne. Quale femmina non si sentirà attratta da queste pagine?  Perché ciò che ha scritto Roberto Sarra è un omaggio alla donna, "un inno alla femminilità che ha attraversato secoli di storia".

La festa delle tartarughe di Dina Marika Riccardini

Una storia che cattura dalle prime pagine trascinandoci nel mondo della protagonista, ad esplorare le anse della sua anima di donna e di artista, dotata di grande cultura.

Le piccole cose che cambiano la vita

Raffaele MorelliQueste di Raffaele Morelli sono pagine di armonia e bellezza dove sono racchiusi i germi della felicità. Al lettore coglierne il senso per trovare la via della serenità.

Il valore nelle orme del cuore

Il valore nelle orme del cuoreIn questo libro di Maria Lampa "Un cuore d’amore trasparente e puro, come quello dell’autrice stessa, come i suoi stessi pensieri che la penna traccia in maniera indelebile." (Nicla Morletti)

Sconosciuto… Conosciuto in chat…

Sconosciuto... Conosciuto in chat. Non è una storia d'amore di Teresa CarereFin dai suoi albori internet è stato un mezzo per conoscersi e incontrarsi. In questo libro, Teresa Carere racconta il mondo delle chat.

Orfana di mia figlia

Morena Fanti presenta il suo libro. La storia e il viaggio nel dolore di chi perde in un incidente stradale la figlia di ventiquattro anni prossima alla laurea.
- Advertisment -Fiera dei Libri on line

Ultimi articoli

Breve storia del mio silenzio di Giuseppe Lupo

"Breve storia del mio silenzio" è il romanzo di un'infanzia vissuta tra giocattoli e macchine da scrivere, di una giovinezza scandita da fughe e ritorni nel luogo dove si è nati, sempre all'insegna di quel controverso rapporto tra rifiuto e desiderio di dire.

Il colibrì di Sandro Veronesi

Il colibrì di Sandro Veronesi è un romanzo potentissimo, che incanta e commuove, sulla forza struggente della vita, candidato al Premio Strega 2020.

Giovanissimi di Alessio Forgione

Dopo l'esordio con "Napoli mon amour", Alessio Forgione torna con un romanzo di prime volte, e ci racconta un mondo di ragazzini che crescono da soli, tra desideri di grandezza e delusioni repentine...

Ragazzo italiano di Gian Arturo Ferrari

Nella storia di “Ragazzo italiano” si riflette la storia dell’intero Paese, l’asprezza, la povertà, l’ansia di futuro, la vicenda di una generazione figlia della guerra ma determinata a proiettare progetti e sogni oltre quella tragedia.

NEWSLETTER MANUALE DI MARI